Il tuo cane è aggressivo con altri cani

Un cane aggressivo con altri cani è certamente il problema più difficile da risolvere in termini di riabilitazione canina. In effetti, delicato semplicemente perché devi sapere come essere paziente, a volte persino sapere come mettere in discussione, rielaborare il suo atteggiamento o anche il suo modo di vivere. Riabilitare un cane aggressivo verso i suoi simili è fare un lavoro sul suo cane ma anche su se stesso.

Perché il mio cane è aggressivo con gli altri cani?

Molte cause possono spiegare che un cane è o diventa poco socievole con i suoi congeneri, eccone alcuni (i più comuni diremo):

  • Quando era un cucciolo, non aveva abbastanza contatti regolari e positivi con altri cani adulti equilibrati durante il suo periodo di socializzazione, quindi il cane in questione non poteva sviluppare i suoi codici cane e imparare a parlare. cane.
  • La socializzazione è stata fatta quando era un cucciolo ma poi, gli incontri sono stati resi sempre più rari, il cane in questione ha "perso" i suoi codici canini.
  • Il cucciolo o il cane ha avuto molte brutte esperienze con i suoi coetanei o solo molto traumatico.
  • Il cucciolo ha un problema genetico che influenza la sua capacità di tollerare altri cani: in questo caso sarà necessario consultare un veterinario e possibilmente offrire al cane un trattamento contro l'ipertiroidismo.
  • Il cane è stato adottato in rifugio / asso e arriva in città dopo diversi anni in campagna senza aver mai incontrato altri cani.
  • Tu, come proprietario (spesso cani di piccola taglia), hai paura che il tuo cane sia ferito e eviti gli incontri tra i congeneri.
  • Il cane (se è un maschio) non è castrato, quindi produce testosterone che è un ormone steroideo che può quindi causare un comportamento competitivo tra diversi cani maschi, non castrati.

Il mio cane è dominante?

Come educatore canino, sento spesso i maestri che mi dicono "il mio cane assale i suoi coetanei perché è dominante". È una scorciatoia un po 'pericolosa e soprattutto completamente priva di significato.

Lasciatemi spiegare: lo status di "dominante" è uno status fluttuante. Vale a dire che un cane può cercare di vincere contro il cane A e completamente sottomettersi a un cane B. La dominanza non deve assolutamente essere percepita come un tratto caratteriale nel cane!

I 7 consigli quando hai un cane aggressivo con altri cani

Suggerimento n. 1 : se il cane ha meno di 1 anno di età, si può considerare la castrazione per limitare l'aumento del testosterone che, per alcuni cani, aumenterà lo spirito competitivo con altri maschi.

Attenzione però, la castrazione non influenzerà necessariamente il comportamento del tuo cane. Uno studio del Dr. Joel Duhasse mostra anche alcuni effetti che possono aggravare il comportamento "cattivo" del cane in questione. Non esitate a parlare con il vostro veterinario.

Consiglio n ° 2 : incontri controllati da privilegi! Se non sei sicuro che sarà ok, non devi correre il rischio. Non si tratta di prendere un cane "a caso" durante una delle tue passeggiate e sperare che andrà bene. Quindi, per avere tutte le possibilità dalla tua parte e controllare davvero la situazione, preferisci le riunioni:

  • con un cane del sesso opposto,
  • con un cane tollerante ed equilibrato (che ha i codici cane),
  • con un cane di taglia simile,
  • in un luogo neutrale e sicuro dove i cani possono muoversi liberamente.

Suggerimento n. 3 : avere un atteggiamento coerente e rassicurante per il tuo cane. È facile dire, sono d'accordo, ma se sei spaventato o ti arrabbi non appena il tuo cane inizia ad essere aggressivo, prenderà il tuo disagio come un valido motivo per attaccare. Quindi, sii sicuro di te stesso: o lasci che i cani si incontrino e in questo caso, rispetti il ​​consiglio n. 2, e non influenzi il comportamento del tuo cane, o non ritieni opportuno procedere alla riunione e vai come se nulla fosse successo.

Allo stesso modo, se decidi di organizzare un incontro, e che i grugniti iniziano a essere ascoltati, non intervenire subito, tranne che per dire con voce molto calma: "è coooool". Se ti arrabbi e / o interrompi lo scambio tra i due cani, peggiorerà solo la situazione.

Quindi, è sempre meglio lasciare che due cani comunichino insieme, e i grugniti sono una forma di comunicazione.

Suggerimento n. 4 : Porta il cane a indossare la museruola in modo che non ci siano danni fisici durante un possibile scontro violento. La museruola è uno strumento di sicurezza, che ti permetterà, inoltre, di essere molto più rilassato durante lo scambio.

Suggerimento n. 5 : rafforza l'obbedienza del tuo cane in modo che possa controllarlo. Quando un cane diventa aggressivo, per qualsiasi motivo, diventa spesso ingestibile. Rafforzare l'obbedienza può quindi consentire di recuperare l'attenzione del tuo cane nei momenti di grande reattività.

Spesso, i maestri di cani aggressivi mi dicono: "Non capisco, a casa mi ascolta però". Ed è normale, a casa non c'è una tale stimolazione ... È necessario rafforzare l'obbedienza di base, prima nel salotto, poi nel giardino, poi camminare in un posto tranquillo poi in un parco, ecc.

La cosa importante nell'educare un cane è andare passo dopo passo e non cercare di andare troppo veloce con il rischio di distruggere tutto il lavoro svolto a monte.

Consiglio n ° 6 : chiama un addestratore di cani professionista che offre sia lezioni individuali, ma anche lezioni educative di gruppo attraverso passeggiate di gruppo, ad esempio. Questo può essere un buon esercizio per il tuo cane, perché integrerà un gruppo già formato. E un cane aggressivo andrà meno "in attacco" all'interno di un gruppo già consistito semplicemente perché non avrà le spalle per attaccare tutti i cani.

Inoltre, un cane maschio, ad esempio, che attacca principalmente i maschi, sarà meno tentato di farlo in un grande gruppo perché generalmente preferirà giocare con le femmine.

Tuttavia, questo consiglio è valido solo se si sceglie un club professionale con una comunità già presente. Lasciatemi spiegare, perché questo tipo di lavoro sia pertinente ed efficace, non andare a vedere un educatore cinofilo che offre lezioni di gruppo solo di volta in volta e raramente con gli stessi cani. Per esempio, io, un educatore canino, propongo lezioni di gruppo, ma è molto raro che siano le stesse persone che partecipano perché non lavoro affatto come un "club".

Quindi, preferisci i club professionistici (se possibile) dove sarai supervisionato da un educatore professionista e dove incontrerai regolarmente gli stessi cani.

Attenzione, una valutazione e un follow-up individuale dovranno essere fatti per sapere se questa attività sarà veramente adatta al tuo cane e sarà davvero rilevante nella risoluzione dei tuoi problemi.

Suggerimento 7 : tieni presente che il tuo cane non andrà necessariamente d'accordo con tutti i cani. È incoerente dire a te stesso che un cane può accettare tutti i contatti con i suoi pari. Apprezzi tutti?

Senza che ciò diventi problematico e vincolante su base giornaliera, si deve ammettere che un cane rimane un cane. Ad esempio, ho un border collie non castrato di 5 anni che, all'età di 2 anni, ha iniziato ad attaccare i maschi. Questo è chiaramente dovuto al testosterone ma anche a causa di alcune esperienze negative incontrollate (come quello che succede a tutti). Bene, prendo il mio cane così com'è e non lo farò incontrare altri maschi se so che non andrà bene. Preferisco rafforzare la mia relazione con lui, il fatto che egli "lasci" quando gli chiedo e che riesca a rilasciare il caso su indicazione.

Nessun cane è perfetto, e nemmeno padrone. Non essere troppo duro con il tuo cane, né troppo duro con te stesso. A volte è necessario adattarsi al personaggio e ai "riflessi" del suo cane. Tuttavia, tutti i consigli sopra delineati dovrebbero essere messi in atto per consentire ancora una convivenza armoniosa e una vita quotidiana serena.