Un tributo commovente a Iggy, la vittima canina dell'attentato di Stoccolma

Iggy, un piccolo cane morto nell'attacco terroristico a Stoccolma, in Svezia, il 7 aprile, ha un memoriale in cui gli svedesi possono radunarsi.

Stoccolma, 7 aprile. Un terrorista guida in un camion di ram. Uccide 4 persone e ferisce circa 15 persone di cui 9 seriamente. C'era, sfortunatamente, un'altra piccola vittima di questo attacco abominevole: Iggy.

Markus Krantz, 37 anni, proprietario svedese di 5 cani da salvataggio della Romania, ha voluto rendere omaggio a Iggy, il cane morto nell'attacco. Nel luogo in cui il piccolo animale era falciato, improvvisò un memoriale depositando sul marciapiede il colletto del suo cane morto di recente, due candele e quattro biscotti a forma di ossa. Ha poi condiviso la foto del suo memoriale sui social network dove ha suscitato l'emozione di oltre 57.000 utenti di Internet.

La fotografia commemorativa in omaggio a Iggy è stata notata da Dog Aids, un'associazione irlandese che ha raccolto Iggy prima di trovargli una nuova casa in Svezia nel 2012. L'associazione ha contattato, attraverso i social network, con Markus per chiedergli di mettere un messaggio nella memoria di Iggy sulla scena della tragedia.

Tornando sulla scena, Markus si rese conto che in poche ore molti svedesi furono toccati dal gesto di Markus Krantz e, a sua volta, volevano rendere omaggio a Iggy posando fiori, giocattoli, giocattoli morbidi e messaggi. I maestri di Iggy ringraziarono anche Markus per il suo approccio.

Ricorda che questa non è la prima volta che gli attacchi hanno vittime tra i nostri amici a quattro zampe. Ricordiamo in particolare Diesel, il cane del Raid morto in un assalto per neutralizzare un kamikaze nel novembre 2015.

Riposa in pace.