Un cucciolo con disturbi cerebrali salvati dall'abbandono

Petey, un cucciolo con disturbi cerebrali, fu abbandonato e lasciato per morto. I volontari ei suoi nuovi padroni si sono mobilitati per salvarlo e offrirgli la vita che merita ...

In una giornata piovosa in un parco, i camminatori hanno scoperto due cuccioli sotto una coperta. Gli animali erano magri e riuscivano a malapena a muoversi poiché erano deboli. Così li hanno immediatamente portati al rifugio SPCA a Sacramento, in California, dove purtroppo uno dei cuccioli non è sopravvissuto.

Il secondo cucciolo, che i volontari dell'SPCA chiamavano Petey, era così debole che gli davano anche poche possibilità di sopravvivere. Refrigerato, affamato, Petey aveva tigna e ferite sul mento e sul collo. Il primo soccorso consisteva nel nutrirlo e riscaldarlo in modo che il piccolo animale potesse riacquistare forza.

Ma una volta che le condizioni del cucciolo si sono stabilizzate, i volontari del rifugio si sono resi conto che Petey non era in grado di camminare o alzarsi senza cadere. Petey effettivamente soffriva di ipoplasia cerebellare : parti del suo cervelletto non si erano sviluppate correttamente. Poiché questa parte del cervello controlla le capacità motorie e la coordinazione, Petey non poteva nemmeno mangiare da solo o camminare senza cadere. La sua differenza è stata sicuramente la causa del suo abbandono!

I soccorritori di Petey non si arrendono.

Attraverso l'idroterapia e l'amore, Petey ha fatto enormi progressi. Ora è in grado di mangiare da solo, giocare e correre come quasi tutti i cani.

È stato adottato dal 31 marzo da una coppia che lo ama così come è, con la sua differenza. Petey li fa sentire bene: è un cane amorevole e giocoso con energia da vendere!

I suoi maestri hanno recentemente lanciato una campagna di crowdfunding di successo su GoFundMe per finanziare altre sessioni di idroterapia per Petey e acquistare una sedia a rotelle per aiutarla a muoversi.

Simon York, uno dei suoi maestri, ha recentemente dichiarato sul sito web di People Pet "[...] esiste una grande comunità di proprietari di animali domestici che possiedono animali che vivono con la stessa malattia di Petey", l'amore e il sostegno che Petey ha ricevuto sono incredibili! Ha detto di nuovo.