Sii un buon padrone per il tuo cane e adotta i giusti gesti

È abbastanza naturale chiedersi se uno è davvero un buon maestro? Facciamo tutto il possibile per rendere felice il suo cane o se non commettiamo un grosso errore che potrebbe compromettere l'equilibrio del nostro caro cagnolino.

Tante domande a cui cercherò di rispondere proponendo tutto ciò chiamo le regole della vita per una perfetta convivenza tra l'umano e il cane. È andato!

Se il tuo cane ha un carattere forte o no, è sempre importante mettere in atto, non appena arrivato, le regole della vita . Questo può sembrare troppo severo e non sufficientemente adeguato alla vera natura del cane, ma è falso! Prendiamo l'esempio della nostra società: le regole del saper vivere e della cittadinanza sono essenziali per una convivenza armoniosa e rispettosa di ogni individuo.

Qui non è dominante, come molti potrebbero immaginare. Si tratta di proporre al cane un accompagnamento per evitare che prenda qualsiasi iniziativa. L'insieme di queste regole, che vedrai, non sono assolutamente basate su alcuna sottomissione del cane, permettono la coerenza nella vita quotidiana del cane.

La dieta del tuo cane

  • Il tuo cane deve mangiare da solo e in massimo 15 minuti (puoi andare fino a 30 minuti per un cucciolo).
  • Dopo 15 minuti, rimuovere la ciotola, se è finita o meno. Non preoccuparti, il tuo cane non morirà di fame, mangerà più velocemente il giorno dopo.
  • Non lasciargli mangiare la sua ciotola. Il cibo self-service pone due problemi principali: in primo luogo, se il tuo cane mangia un po 'tutto il giorno, è costantemente in un periodo di digestione che ovviamente non deve favorire. D'altra parte, da un punto di vista comportamentale, non è una buona cosa lasciare che il cane mangi ogni volta che ne ha voglia. Devi essere l'iniziativa di questa risorsa per il tuo cane.
  • Quando sei a tavola, preferisci che il tuo cane si trovi ad almeno 2 metri dal tavolo in modo che non si abitui a mendicare quando mangi.
  • Certo, non dare mai niente al tuo cane quando sei a tavola. Se per la salute o il comportamento, questo non è accettabile.
  • Molte persone, dall'arrivo del cucciolo (o cane adulto) a casa vogliono fare questo famoso "test della ciotola" per vedere se il loro cane è aggressivo. Errore! Mescoli la mano nella sua scodella o, peggio ancora, togli la scodella aumenterà la sua reattività solo durante la presenza di qualcuno durante il suo pasto. Ma ... non sarebbe esattamente il contrario che si desidera in questo test? Beh, se, ma spesso, è questo famoso test (mal fatto) che causa problemi durante il pasto al cane. Quindi preferisci aggiungere crocchette o dolcetti nella sua ciotola quando mangia in modo da assimilare la tua presenza a qualcosa di positivo. Ma a proposito, non ti abbiamo detto prima che il cane dovrebbe mangiare da solo preferibilmente? E sì, lascialo in pace in questo momento così importante per lui. Vorresti che ti guardassimo mangiare, prendere il tuo cibo? No? Beh, non farlo al tuo cagnolino!

Lo spazio del tuo cane a casa

  • Offrigli un cestino comodo, così che non sia troppo tentato di preferire il comfort dei cuscini del divano!
  • Metti il ​​cesto in un posto dove non sarà in grado di "vedere" il via vai di tutti i membri della famiglia, cioè non vicino a una porta, sotto le scale o al centro del soggiorno.
  • Posiziona invece il cesto in un posto tranquillo nel tuo salotto, dove non c'è troppo passaggio. Ricorda che il tuo cane va nel suo cestino per essere tranquillo, non dovrebbe essere disturbato regolarmente quando altrimenti troverà un altro posto (il tuo letto per esempio).
  • Non andare mai a vedere e / o accarezzare un cane che giace nel suo cesto. Come ti ho detto prima: il cane va lì a tacere, quindi non disturbarlo. Questa è anche una regola per stabilire le priorità quando hai dei bambini! E sì, spesso vogliono accarezzare il cane all'infinito ma ha anche bisogno di momenti di relax e calma.
  • Se il tuo cane è di ostacolo, non calpestarlo, chiedigli di spingere se stesso.
  • Regola l'accesso del divano (e del letto se il tuo cane è autorizzato ad andare nelle stanze) per impedirgli di prendere l'iniziativa di salire quando vuole. Penso sempre ai rischi quando ci sono bambini in casa. E sì, se stanno mangiando una torta sul divano, il cane, pensando che anche il divano sia "il suo posto", si approprierà di tutto ciò che è sul divano, e quindi delle torte dei bambini in ne fanno parte Questo è ovviamente un comportamento molto imbarazzante e da evitare.
  • Infine, ti consiglio di vietare alcune aree della casa, spesso i proprietari che incontro vietano l'accesso a un piano se c'è o l'accesso alle camere, ad esempio. Ciò consente al cane di non seguirti ovunque e di gestire la tua assenza (anche se sei ancora un piccolo regalo). E sì! Ne ho parlato spesso, ma l'apprendimento della solitudine inizia quando sei a casa!

Gestione dei contatti

  • Sii parte dei contatti di tutti i tuoi cani, che si tratti di carezze o sessioni di gioco. Ignora lui quando viene per l'attenzione e chiamalo a venire da te quando è andato avanti.
  • Non tollerare alcun tentativo di sovrapposizione del cane sulla gamba o persino su un oggetto.

Rispetto ai suoi bisogni che chiamo i suoi bisogni sociali

  • Offri al tuo cane incontri regolari con altri cani.
  • Cammina il tuo cane ogni giorno almeno 30 minuti al giorno, non esitare a consultare il nostro articolo "I benefici delle passeggiate".

Ora che hai tutte le buone abitudini da portare a casa, essere un buon maestro significa anche avere un atteggiamento coerente .

La coerenza deve essere presente da parte di tutti i membri della famiglia, ma anche da parte di tutte le persone che sono in contatto con il proprio cane su base regolare. Tutti devono giocare per non far subentrare l'incoerenza alla testa del tuo cagnolino.

Quando parlo di coerenza, sto parlando della coerenza del tuo atteggiamento, delle tue intonazioni quando parli al tuo cane. Ad esempio, chiamare un cane per venire da te molto rigorosamente, molto fermamente, mi sembra abbastanza incoerente. Dì a te stesso che il tuo cane avrà la scelta tra continuare quello che sta facendo nel suo angolo in silenzio e tornare da te ... Se sei troppo prepotente e troppo chiuso, non ti farà venir voglia che il tuo cane venga voi. Invece, adottare una posizione call-to-play: accovacciarsi, toccare le gambe e chiamare nel modo più positivo possibile. E sì, a volte sembriamo completamente ridicoli, ma dopotutto, non ci interessa?

Parlo anche della coerenza nella gestione dei contatti che hai con il tuo cane. Prendo un esempio che osservo e osservo nella vita di tutti i giorni: accettiamo volentieri che il nostro cane salti su di noi per salutarlo, lo accarezziamo quando lo fa e anche a volte si innesca una bella sessione di gioco! D'altra parte, il giorno dopo, un cagnolino sta rotolando in un animale morto o in uno stagno pieno di fango e lì, quando vuole festeggiare, lo sgridiamo, non siamo felici e lo puniamo! Che cosa comprende il tuo cane in questo momento? Beh, lui non capisce niente, tu diventi per lui una persona inaffidabile e in cui non ha fiducia. Peccato?

L'educazione di un cane è un modo per rendere la convivenza tra il cane umano e quello armonioso. Nella maggior parte dei casi, i problemi comportamentali sono causati da una disfunzione dell'ambiente. Prendersi cura di un cane richiede rigore, coerenza e coerenza. È quindi tuo dovere e tua responsabilità soddisfare i suoi bisogni, ma soprattutto, permettergli di vivere la sua vita da cane!