Setter inglese

cane setter inglese

Il setter inglese è un cane da caccia molto delicato e talvolta sensibile. In grado di ottenere un'ottima istruzione e anche un buon promemoria se è sufficientemente istruito e speso, il setter inglese è nondimeno un cane attivo e il suo bisogno di contatto con i congeneri e il suo bisogno di utilità devono essere riempito.

La sua carta d'identità

Nomi : setter inglese, setter inglese.

Gruppo: Gruppo 7: Stopper - Sezione 2.2 : Pointers inglesi e irlandesi, Setter. Con prova di lavoro.

Altezza al garrese : tra 65 e 68 cm per i maschi e tra 61 e 65 cm per le femmine .

Peso : tra 27 e 32 kg in base alla taglia e al sesso.

Colore : il setter inglese può avere diversi colori di abiti permessi. Può essere bianco e nero, arancione, marrone e bianco, e persino limone e bianco. Può anche essere tricolore e il suo vestito è spesso preferito quando è macchiato.

Capelli : Il setter inglese ha i capelli leggermente mossi, ma non deve mai essere allacciato.

Cura dei capelli : una regolare spazzolatura sarà sufficiente per il mantenimento dei capelli del Setter inglese.

Testa : la testa del setter inglese è piuttosto lunga e fine, ma armoniosa.

Occhi : Gli occhi del setter inglese sono spesso nocciola al marrone scuro.

Orecchie : l'incastonatore inglese presenta spighe triangolari di media grandezza, leggermente arrotondate all'estremità.

Coda : la coda del setter inglese è di medie dimensioni e dotata di una frangia lunga e possibilmente ondulata.

Aspettativa di vita : circa 12 anni.

Bisogno di spese : importante.

Nota: il setter inglese è un cane da utilità e il suo bisogno di spesa è quindi importante. Devi soddisfare le necessità del tuo setter inglese in modo adeguato altrimenti corre il rischio di scappare dal suo approvvigionamento energetico.

Attività possibili : attività ricreative canine, monitoraggio, attività di trazione, caccia, sport canino, ecc.

Abitazione dell'appartamento : possibile.

Nota: E sì! Come tutti i cani, anche la più dinamica è la vita in appartamento. In generale, è meglio avere un setter inglese in un appartamento, ma camminare a sufficienza, che un setter inglese "ha rinchiuso" tutto il giorno nel suo giardino

Compatibilità con i bambini : possibile.

Nota: il setter inglese può vivere con i bambini purché siano rispettate le regole di sicurezza, ad esempio non lasciare mai il cane e i bambini da soli, senza sorveglianza .

Costo dell'acquisizione : tra 300 e 950 euro.

Budget mensile : tra 30 e 60 euro.

Coabitazione con altri animali : possibile.

Nota: ma attenzione a iniziare a socializzare con altre specie fin dalla tenera età per evitare comportamenti predatori legati all'istinto di caccia di questa razza di cane.

Robustezza : il setter inglese è un cane molto robusto.

La sua storia

Questa razza di cane, come suggerisce il nome, fu ambientata in Inghilterra nel 1860. Arrivò in Francia poco dopo, nel 1880, ed è oggi una delle razze più apprezzate sia per la sua utilità per cani da lavoro solo per le sue linee di bellezza.

Il suo personaggio

Il setter inglese è un cane da ferma, quindi non è il cane più difficile da vivere rispetto ad altre razze da caccia molto più assertive e dinamiche. Il setter inglese, se ben educato, può mostrare abilità reali nell'educazione e soprattutto ottenere un buon promemoria. Inoltre, alcune linee sono relativamente sensibili, anche leggermente paurose. Quindi fai attenzione a scegliere il tuo allevamento e soprattutto a mettere in campo l'educazione e la socializzazione del tuo cucciolo di setter inglese.

La sua educazione

Il setter inglese è un cane da caccia, ma probabilmente è più facile da educare rispetto ad altre razze da caccia. D'altra parte, la sua educazione dovrà essere messa rapidamente in atto e adattata in modo particolare alla sensibilità del tuo cane.

I suoi possibili problemi di salute

L'incastonatore inglese può essere sensibile a:

  • Displasia dell'anca.
  • Disturbi dermatologici tipo dermatite atopica.
  • Sordità congenita: è caratterizzata da anomalie delle strutture nervose dell'orecchio. Nessun trattamento esiste Questa malattia, sebbene con handicap, non impedisce al cane di essere un cane eccellente.