San Bernardo

San Bernardo

Il San Bernardo, questo "grande orsacchiotto" che è stato reso popolare dal famoso film Beethoven richiederà padroni appassionati e soprattutto intenditori della razza. Se vuoi adottare un San Bernardo, devi prendere coscienza dell'investimento quotidiano che questo rappresenta: passeggiate quotidiane, un'istruzione adeguata e coerente, ma anche un bilancio conseguente. Inoltre, questa razza di cane raggiungerà facilmente 100 kg una volta adulto, quindi devi essere consapevole delle sue caratteristiche fisiche e prenditi il ​​tempo di socializzare al massimo durante il primo anno per vivere con un cane equilibrato e felice.

La sua carta d'identità

Nomi : San Bernardo.

Gruppo: Gruppo 2 : cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi, cani di montagna e di vacchetta. - Sezione 2.2 : Molossoidi di tipo montuoso. Senza prova di lavoro.

Altezza al garrese : tra 70 e 90 cm per i maschi e tra 65 e 80 cm per le femmine.

Peso : tra 51 e 100 kg in base alla taglia e al sesso.

Colore : Il San Bernardo ha un colore caratteristico con un colore bianco sullo sfondo, impreziosito da macchie più o meno grandi di colore rosso-marrone.

Capelli : Ci sono due varietà di capelli nel San Bernardo, i capelli corti ei capelli lunghi.

Cura dei capelli : un regolare spazzolamento sarà sufficiente per il mantenimento dei capelli di San Bernardo.

Corpo : muscoloso, potente, armonioso con una testa imponente.

Testa : la testa di San Bernardo è chiaramente potente e molto imponente.

Occhi : Gli occhi del San Bernardo sono di colore marrone scuro o nocciola.

Orecchie : il San Bernardo ha le orecchie cadenti, triangolari, leggermente arrotondate alla fine.

Coda : la coda del San Bernardo è massiccia, pesante e abbastanza lunga. Inoltre è spesso ben fornito nei capelli.

Aspettativa di vita : circa 9 anni.

Necessità di spese : da moderata a importante.

Nota: Il San Bernardo è un cane che ama e ha bisogno di un'attività regolare e sufficiente, ma è vero che le sue dimensioni imponenti gli impediscono di essere molto duraturi. Inoltre, è abbastanza sensibile in caso di caldo. Pertanto, una passeggiata giornaliera sarà obbligatoria per il suo benessere e un'attività di svago o lavoro si adatterà perfettamente a lui. Tuttavia, non sarà un grande sportivo duraturo e agile e ancora meno in caso di caldo.

Attività possibili : attività ricreative canine, monitoraggio, attività di tirata, ricerca di persone scomparse, ecc.

Abitazione dell'appartamento : possibile.

Nota: l'unica cosa che può ostacolare la decisione di vivere in un appartamento con il tuo San Bernardo è la dimensione del tuo appartamento in relazione alle dimensioni del tuo cane. Nonostante questa possibile incompatibilità, il tuo San Bernardo può vivere in un appartamento se è sufficientemente gironzolato quotidianamente e speso.

Compatibilità con i bambini : possibile.

Nota: il San Bernardo è un buon compagno per i tuoi figli purché tu sia rispettato nella sua integrità fisica e comportamentale. I tuoi figli non dovrebbero arrampicarsi sulla schiena del cane, ferirlo o svegliarlo bruscamente, ecc. Inoltre, il conseguente "volume" di questa razza di cane può renderlo brusco, quindi fai attenzione se hai bambini piccoli.

Costo di acquisizione : tra 900 euro e 1300 euro.

Budget mensile : tra 70 e 120 euro.

Coabitazione con altri animali : possibile.

Nota: il San Bernardo può convivere con altri animali se fosse socializzato fin dalla tenera età. Fai attenzione anche alle dimensioni del tuo cane che potrebbe involontariamente ferire piccoli animali nel suo contatto.

Robustezza : il San Bernardo è un cane molto forte.

La sua storia

Sebbene la razza fosse riconosciuta nel 1887, la storia di San Bernardo inizia molto prima. Infatti, dal XVII secolo, i monaci dell'ospizio del Gran San Bernardo, situati sulle montagne svizzere a più di 2400 m sul livello del mare, iniziarono a circondarsi di cani per mantenere, accompagnare i visitatori e soprattutto a trovare il persone che si sono perse in montagna a causa della neve o della nebbia. Ben presto, la reputazione di questi cani si è evoluta e la razza ha sempre più lavorato per diventare il cane che conosciamo oggi.

Il suo personaggio

Il San Bernardo è un cane che può essere un guardiano ma anche molto vicino agli umani, compresi i suoi maestri. Inoltre, le sue abilità fisiche lo rendono un cane abbastanza fiducioso e fiducioso. Non dobbiamo essere prepotenti con questa razza di cani, ma naturalmente trovare un equilibrio tra i suoi bisogni, la sua educazione e le regole della vita a casa. Il tuo atteggiamento e la tua postura dovranno essere assicurati ma non dovrà mai essere brutale con un San Bernardo, come per tutte le razze di cani, indipendentemente dalle loro dimensioni. Inoltre, un lavoro sulla socializzazione del tuo Saint-Bernard dovrà essere messo in atto non appena adottato per evitare un comportamento spaventoso una volta che sei un adulto.

La sua educazione

L'educazione di un San Bernardo è essenziale per ovvi motivi di convivenza. Dovrai insegnare al tuo cane a camminare al guinzaglio senza sparare, a tornare al richiamo e ad aspettare. La sua educazione deve essere attuata attraverso metodi positivi, ma sarà anche necessario imporre limiti con calma, rispetto e coerenza. È quindi necessario trovare un equilibrio e un adattamento permanente da attuare. In ogni caso e date le dimensioni imponenti di questa razza di cane, dovrete imparare ad avere il controllo del vostro cane altrimenti la vita con lui può diventare rapidamente un vincolo invece di essere un piacere! Quindi investirà nella sua educazione dall'adozione, prenderà ogni giorno il tempo necessario per soddisfare i suoi bisogni fisici ed educarlo con rispetto.

I suoi possibili problemi di salute

San Bernardo può essere soggetto a vari problemi di salute come problemi di displasia, problemi della pelle (spesso legati a un'alimentazione inadeguata), problemi agli occhi o problemi di epilessia.