Qual è l'età umana del tuo cane?

Per calcolare l'età umana di un cane, è consuetudine dire che è necessario moltiplicare la sua età reale per 7. Questo non è completamente vero. In realtà, la sua età umana dipende dalle sue dimensioni ...

Come determinare l'età umana di un cane?

L'età umana di un cane varia a seconda della razza del cane e quindi in base alla sua taglia adulta. Per determinare questa età, differenziamo:

  • razze di piccola taglia, vale a dire quelle con meno di 15 kg,
  • razze di taglia media : cani tra 15 e 40 kg,
  • razze di grandi dimensioni compresi i cani oltre 40 kg .

La tabella sottostante consente di convertire l'età effettiva di un cane in età umana in base alle sue dimensioni, in base a questi dati, un Bichon maltese di 6 anni (cane di peso inferiore ai 15 kg) ha 44 anni in età umana. che alla stessa età reale, un cane da montagna bernese (cane oltre 40 kg) avrebbe già l'equivalente di 58 anni umani.

Tabella per convertire l'età effettiva del cane in età umana

Equivalente in età umana
Età reale del caneCane meno di 15 kg Cane da 15 a 40 kg Cane oltre 40 kg
6 mesi15 anni10 anni8 anni
1 anno20 anni18 anni16 anni
2 anni28 anni27 anni22 anni
3 anni32 anni33 anni31 anni
4 anni36 anni39 anni40 anni
5 anni40 anni45 anni49 anni
6 anni44 anni51 anni58 anni
7 anni48 anni57 anni67 anni
8 anni52 anni63 anni76 anni
9 anni56 anni69 anni85 anni
10 anni60 anni75 anni96 anni
11 anni64 anni80 anni105 anni
12 anni68 anni85 anni112 anni
13 anni72 anni90 anni120 anni
14 anni76 anni96 anni
15 anni80 anni102 anni
16 anni84 anni110 anni
17 anni88 anni
18 anni94 anni
19 anni100 anni
20 anni110 anni

L' area blu della tabella sopra corrisponde alle età in cui l'animale ha superato la soglia di senescenza . Oltre questa soglia, possiamo considerare l'animale come vecchio. Segni di invecchiamento possono quindi apparire nel cane come cambiamenti comportamentali, rigidità articolare, maggiore affaticamento ...

Cani che non invecchiano allo stesso ritmo

La durata della crescita nei cani è molto più breve che negli umani. Nel cane, si stima che questo periodo rappresenti dal 10 al 15% della sua vita totale mentre negli esseri umani la crescita rappresenta il 25% della sua vita. Pertanto, durante il suo periodo di crescita, un cane "invecchia" molto più velocemente di un uomo.

Questo periodo di crescita è più breve nei cani di piccola taglia che raggiungono la maturità tra i 6 mesi e 1 anno, mentre nei cani più grandi la maturità è compresa tra 1 e 2 anni. Un cane di 1 anno non è più un bambino ma piuttosto un adolescente o anche un giovane adulto.

Se il periodo di crescita è più lungo nel cane grande che nel piccolo , i cani di grossa taglia una volta maturano "più velocemente" rispetto ai cani piccoli. I cani di grossa taglia raggiungono la soglia della senescenza più rapidamente, il che di solito segna l'apparizione dei primi segni fisici della vecchiaia.

Confronto tra età reale ed età umana dei cani per taglia

Aspettativa di vita nei cani

L'aspettativa di vita dei cani è in media tra i 12 e i 15 anni, un'aspettativa di vita circa 7 volte inferiore a quella degli umani . È anche da questa media che arriva il famoso coefficiente moltiplicatore di 7, comunemente usato per stimare l'età umana di un cane.

Ma capirai che questa aspettativa di vita, proprio come l'equivalente in età umana, varia anche in base alle dimensioni del cane . Più piccolo è un cane, più lunga è l'aspettativa di vita. Un cane di piccola taglia può avere una longevità di 15 anni, mentre un cane di grossa taglia raramente supera gli 8 anni.

Esistono tuttavia eccezioni razziali a questa regola. Alcuni cani di piccola taglia delle cosiddette razze brachicefaliche, dalla faccia piatta, come i bulldog oi carlini, hanno un'aspettativa di vita più breve della media del resto dei cani più piccoli. Le loro caratteristiche morfologiche li espongono a disturbi respiratori che riducono la loro aspettativa di vita.

L'aspettativa di vita di un cane non dipende solo dalle sue dimensioni o dalla sua razza. Come negli esseri umani, dipende anche naturalmente da fattori ambientali (qualità della dieta, esercizio fisico regolare e ragionevole ...) e il verificarsi di malattie o incidenti.