Perché i gatti tricolori sono sempre femmine

Perché i gatti tricolori sono sempre femmine

Guarda le carte gatto

Probabilmente hai sentito che i gatti a tre colori sono ancora femmine. Sei sicuro? Questi gatti sono ancora femmine?

Questo articolo di YourPetsBestFriends ti spiega perché in dettaglio per sapere se è una caratteristica delle femmine o se, al contrario, i maschi possono anche avere un cappotto tricolore.

Continua a leggere per scoprire la risposta alla domanda perché i gatti tricolori sono sempre femmine.

Questo potrebbe anche essere interessante per te: idee per nomi di gatti femminili Indice
  1. Gatti tricolori
  2. Cosa determina il colore del mantello nel gatto?
  3. combinazioni
  4. Tipi di fighe tricolore
  5. Ci sono gatti maschi tricolori?
  6. Per ulteriori articoli sulle particolarità morfologiche ...

Gatti tricolori

I gatti tricolore, noti anche come gatti calico o tartaruga, sono caratterizzati da un motivo cromatico unico sul mantello. I loro capelli contengono arancio, bianco e nero. Le proporzioni di ciascun colore sono variabili.

Nei gatti ci sono tre colori base: nero, arancione e bianco. Gli altri colori sono il risultato di gradienti e incroci.

I geni degli animali sono responsabili dei tipi di disegni del mantello, siano essi tabby, semplici, macchiati ... Sono anche all'origine dei colori e della loro combinazione sul mantello.

Gatti tricolori

Cosa determina il colore del mantello nel gatto?

Il colore del mantello nel gatto è una caratteristica legata al sesso . Ciò significa che le informazioni sul colore dei capelli sono in entrambi i cromosomi sessuali.

I cromosomi sono strutture che si trovano nel nucleo delle cellule e contengono tutti i geni dell'animale. I gatti hanno 38 cromosomi: 19 sono forniti dalla madre e 19 dal padre. I cromosomi sessuali determinano il sesso e ognuno di loro è portato da uno dei genitori.

I gatti, come tutti i mammiferi, hanno due cromosomi sessuali: X e Y. La madre dà il cromosoma X e il padre può dare un cromosoma X o Y.

  • XX: femmina
  • XY: maschio

I colori nero e arancione sono nel cromosoma X, vale a dire che il cromosoma X deve essere presente per esprimere questi colori. Il maschio ha solo una X, in modo che possa essere nero o arancione. Le femmine hanno due X e possono quindi avere geni sia per il nero che per l'arancione.

Tuttavia, il colore bianco non è correlato al sesso. Lei parla indipendentemente da questo. Per questo motivo, un gatto può avere tre colori perché ha due cromosomi X e il bianco può anche esprimersi.

Cosa determina il colore del mantello nel gatto?

combinazioni

A seconda dei cromosomi ricevuti dal campione, un colore o un altro si esprimeranno. Il nero e l'arancione sono codificati sullo stesso cromosoma, quindi se l'allele X0 è presente, il gatto sarà arancione e se l'allele Xo è presente, sarà nero. Nel caso X0Xo, uno dei geni è inattivo ed è responsabile dell'aspetto tricolore.

Le femmine possono ereditare tre combinazioni:

  • X0X0: figa arancione
  • X0Xo: figa tricolore
  • XoXo: figa nera

Nei maschi, ce ne sono solo due:

  • X0Y: gatto arancione
  • XoY: gatto nero

Il gene bianco è determinato dal gene W ( bianco ) e si esprime indipendentemente. Pertanto, è possibile creare combinazioni con altri colori. Alcuni gatti sono solo in bianco e nero, arancio e bianco o bianco.

combinazioni

Tipi di fighe tricolore

Nelle fighe tricolore, ci sono diversi tipi. La differenza sta nella proporzione del bianco o il tipo di disegno sul mantello:

  • Gatto calico o gatto spagnolo: in questi gatti predomina il bianco sul ventre, sulle zampe, sul petto e sul mento. Hanno macchie nere e arancioni sulla pelle. Il nero può essere grigiastro. Nella foto puoi vedere un gatto spagnolo.
  • Carey cat o tortoiseshell: i colori sono mescolati in modo asimmetrico. Il bianco non è molto presente. I colori tendono ad essere diluiti in toni più chiari. Il nero predomina
  • Gatto tigrato tricolore: è una miscela dei due precedenti. Il motivo è a strisce con i tre colori.
Tipi di fighe tricolore

Ci sono gatti maschi tricolori?

Sì. Esistono gatti tricolori maschi, ma è molto raro vederli. Questo fenomeno è dovuto ad un'anomalia cromosomica. Invece di avere due cromosomi sessuali (XY), ne hanno tre (XXY). Poiché sono presenti due cromosomi X, si possono esprimere il nero e l'arancione, come per le femmine.

È conosciuta come sindrome di Klinefelter e di solito causa infertilità. È una malattia rara che rompe il mito dei gatti tricolori che sono solo femmine. Ma sapendo che questa è un'anomalia, possiamo dire che in situazioni normali tutti i gatti tricolori sono femmine.

Ci sono gatti maschi tricolori?

Per ulteriori articoli sulle particolarità morfologiche ...

Non esitare a consultare:

  1. L'elenco delle razze canine con occhi minnow!
  2. Perché alcuni gatti hanno occhi di colore diverso?
  3. 5 razze canine senza capelli!

Se desideri leggere articoli simili a Perché i gatti tricolori sono sempre femmine, ti consigliamo di consultare la sezione Curiosità del mondo animale.