Perché chiamare un comportamentista canino?

Il termine "comportamentista" è stato a lungo riservato al mondo veterinario perché è una delle specialità del curriculum.

Negli ultimi anni, tuttavia, è diventata una vera professione a sé stante, aggiungendo tutte le professioni legate al mondo canino, come educatori, allevatori, veterinari e formatori.

Che cosa è un comportamentista canino?

Come suggerisce il nome, un comportamentista è uno specialista del comportamento professionale. Un comportamentista osserva e analizza il comportamento, sia esso umano canino o felino per esempio. Ma siamo interessati ai comportamentisti canini.

Un comportamentista, con la sua analisi, può rilevare un disturbo evolutivo o comportamentale. In realtà, il comportamentista aiuterà i proprietari di cani a risolvere i vari problemi che incontrano. Pertanto, il comportamentista consente ai maestri di riequilibrare la relazione "uomo / cane".

Attenzione ai ciarlatani!

Questo lavoro, come quello di educatore canino, non è ancora regolato . Ciò significa che tutti possono diventare comportamentisti senza un precedente addestramento. Tuttavia, una formazione universitaria o privata è essenziale per acquisire le conoscenze necessarie per la funzione.

Tuttavia, è molto importante sapere a chi viene chiesto aiuto come proprietario di un cane. In effetti, devi essere sicuro delle capacità di analisi del comportamento del cane della persona che stai contattando. E attenzione, a volte la semplice esperienza non è abbastanza.

I professionisti più affidabili sono certamente i veterinari. D'altra parte, una semplice consultazione con un veterinario comportamentale nel suo ufficio potrebbe non essere sufficiente.

Un comportamentista è buono. Un addestratore di cani comportamentali è meglio!

È per questo motivo che è importante chiamare un addestratore comportamentale, che quindi ha un doppio cappello. Mi dirai, non è il modo di fare entrambe le cose male? E ti risponderò allora: impossibile perché questi due mestieri sono davvero complementari e possono offrire un servizio completo ai proprietari di cani, a volte in vera angoscia. Con l'aiuto di un educatore comportamentale comportamentale, ti concentrerai su un piano di lavoro completo che combina l'analisi comportamentale con una migliore educazione del cane.

Un bisogno di creare professioni legate al comportamento canino

Queste professioni legate al mondo canino, e in particolare alla professione di comportamentista, cominciarono a vedere il giorno soprattutto perché i cani non sono più usati solo per le loro utilità primarie (raccolta, conservazione, caccia, ecc.).

Infatti, poiché non "lavorano" più e cacciano solo le loro crocchette, i cani a volte sviluppano comportamenti fastidiosi per gli umani. Questi comportamenti sono, inoltre, generati, il più delle volte, da un'incredibile mancanza di stimolazione fisica e mentale.

I cani, che non supportano più la mancanza di risposta ai loro bisogni, sviluppano i cosiddetti disordini comportamentali. Questo spesso si traduce in impurità, distruzione, fuga, ecc.

A volte è quindi necessario chiamare un addestratore di cani comportamentali per rilevare il problema, per trovare la causa senza semplicemente regolare le conseguenze di questo problema.

Lasciatemi spiegare questo punto di vista con un esempio: il tuo cane scappa via, non sai cosa fare, quindi chiedi aiuto ad un professionista. La soluzione spesso è di mettere un collare elettrico anti-fuga al cane ... Conoscete i collari con sensori che infliggono scosse elettriche se il cane supera un limite che avrete fissato in anticipo ... Errore! Perché usando questa "soluzione", puoi essere la conseguenza ma assolutamente la causa del problema. Inoltre, questa soluzione è dolorosa e violenta per il tuo cane.

In un caso come un cane che fugge, un comportamentista sarà in grado di osservare l'intero ambiente del cane e proporre soluzioni per riequilibrare la tua relazione e soprattutto per permettere al tuo cane di non avere più la voglia di scappare.

In 9 casi su 10, i cani scappano perché non sono abbastanza fuori dal giardino. La soluzione sarà quella di far uscire il cane ogni giorno, di spendere abbastanza fisicamente e mentalmente ma anche di rafforzare la relazione con lui. Così, il comportamentista, o l'addestratore di cani comportamentali, ti aiuta a riequilibrare la tua relazione e ti dà le chiavi per soddisfare al meglio le esigenze del tuo cane.

Una panoramica e capacità di lettura dei canini necessari

Il comportamentista, oltre ad avere una visione d'insieme dell'ambiente che tu proponi al tuo cane, è specializzato nella lettura del cane. Saprà come dirti e descriverà i diversi segni di pacificazione del tuo cane. Ciò eviterà situazioni problematiche e talvolta persino morsi. Infatti, i cani hanno un linguaggio non verbale molto ricco e pochi proprietari di cani sanno come leggerli. E quando possono leggerli, non sanno necessariamente come decrittografarli. Penso soprattutto allo sbadiglio del cane che viene spesso interpretato come uno stato di affaticamento mentre assolutamente no, è un segnale di appeasement da prendere in considerazione perché significa che il cane in questione non è necessariamente al confortevole. Un comportamentista può quindi informare e soprattutto prevenire riguardo ai vari segnali di appeasement del cane.

In breve, per riassumere, un comportamentista sarà preoccupato per l'intero ambiente che circonda il vostro cane, non solo affronterà le conseguenze del problema ma si concentrerà maggiormente sulla faccia nascosta del cane. iceberg. Il comportamentista ti spiegherà le regole da mettere in atto per una buona integrazione del tuo cane a casa, nella tua famiglia ma anche, e soprattutto, nella società in generale.

Il comportamentista ti insegnerà come creare e / o rafforzare la relazione "Uomo / cane" e soprattutto come trovare un equilibrio con il tuo cane perché, ricorda, è ancora per un lungo periodo di convivenza che firmi quando adotti un cane Ti consiglio di andare a vedere un addestratore di cani comportamentali prima ancora di adottare il tuo cane. Sarà in grado di guidarti sul cane per te, su quale cucciolo / cane scegliere nell'allevamento / rifugio, quale atteggiamento avere, ecc. Ciò ti consentirà di anticipare e spesso evitare potenziali problemi di comportamento futuri.

Ma voglio ancora chiarire, infine, che è importante trovare un buon professionista con cui sentirsi a proprio agio, perché è molto importante. Non esitare a cambiare professionale se vedi che la sensazione non passa. Devi anche apprendere le tecniche e gli approcci usati dal professionista che scegli, devono essere coerenti con i tuoi valori e principi e soprattutto adattarsi al caso del tuo cane. Il professionista a cui parli deve sapere come ascoltarti e darti la pedagogia di tutti i consigli necessari per risolvere i tuoi problemi con il tuo cane. Non avere lezioni, consigli ed esercizi da fare a casa fatti per te perché il tuo cane lo sentirà e la situazione non evolverà necessariamente come vorresti.

Volevo davvero chiarirlo perché, parliamo spesso dell'incompatibilità tra un maestro e il suo cane, ma esiste anche tra l'educazione professionale e il comportamento canino e il maestro che chiede aiuto. Dopotutto, siamo solo semplici esseri umani.