I nostri cani camminano abbastanza?

I recenti articoli sul Wahington Post e sul parigino fanno entrambi relazioni allarmanti sulla salute dei nostri cani. E se la causa di questi due problemi era comune?

Troppi cani con antidepressivi?

"Ci sono troppi cani sugli antidepressivi? Questa è la domanda sollevata dal Washington Post in un articolo del 28 aprile 2018. Essa rivela che negli Stati Uniti l'8% dei proprietari di cani ha somministrato psicofarmaci ai loro animali negli ultimi 12 mesi. per alleviare l'ansia o problemi comportamentali.

Negli Stati Uniti, la FDA (Food and Drug Administration) ha persino approvato che diversi farmaci, originariamente formulati per l'uomo, possono essere usati su animali domestici. Questo è il caso ad esempio di Clomicalm, un antidepressivo ora deviato per calmare l'ansia da separazione nei cani, o anche Sileo, un sedativo usato per calmare il rumore dell'avversione. Ma oggi, la maggior parte dei farmaci psicotropi prescritti agli animali domestici americani sono off-label, vale a dire per una patologia diversa da quella per cui il farmaco è stato inizialmente approvato.

Nel 2016 un'indagine condotta tra veterinari veterinari ha persino rivelato che l'83% di loro aveva prescritto antidepressivi off-label Fluoxetina (il famoso Prozac per uso umano) a cani e gatti per trattare problemi di impurità e aggressività. Un articolo pubblicato sul sito web The Daily Puppy ha persino introdotto un farmaco antipsicotico utilizzato negli esseri umani per trattare i sintomi della schizofrenia e del disturbo bipolare come soluzione "per migliorare il comportamento del tuo cane".

Carlo Siracusa della Scuola Veterinaria dell'Università della Pennsylvania vede il lato positivo, dichiarando

Vedo l'uso più frequente di droghe psicoattive come l'accettazione, inclusa la comunità scientifica, di parlare di paura, stress e ansia negli animali

Aggiunge anche che l'uso di droghe psicoattive rappresenta un'alternativa ai metodi di allenamento coercitivi come i collari elettrici usati per i cani che abbaiano troppo. Dichiara inoltre:

Se dai la medicina al tuo cane, dovresti almeno parlare con un veterinario, ma se usi un collare elettrico, devi solo comprarlo su Amazon. [...] Le droghe psicoattive sono probabilmente più sicure per l'animale rispetto all'abuso che i proprietari sarebbero in grado di infliggere loro quando sono imbarazzati dal loro comportamento.

Commenti che evidenziano il fatto che il confine tra l'uso terapeutico di questi farmaci per i proprietari di beni personali è piuttosto vago . Questo discorso è anche un modo per far sentire i proprietari di cani più colpevoli di imporre condizioni ai loro animali per i quali chiaramente non sono stati creati.

Non a caso, l'articolo del Washington Post riporta studi che dimostrano che i cani che non camminano abbastanza o rimangono lunghi e spesso soli hanno maggiori probabilità di sviluppare problemi comportamentali come fastidioso abbaiare o distruttiva. Molto spesso, è una mancanza di stimolazione che li induce a comportarsi in modo tale che l'obiettivo è di controllarli con cinghie chimiche, mentre, in molti casi, la soluzione sarebbe semplicemente quella di soddisfare i loro bisogni. spese fisiche e mentali ....

Naturalmente, i farmaci psicotropi restano utili in alcuni casi gravi di disturbi comportamentali, ma la loro azione deve sempre essere combinata con la terapia comportamentale.

Troppi cani obesi

Nelle colonne del parigino, è l'obesità al galoppo delle nostre palle di capelli che è puntata al dito. Marianne Diez, professore di nutrizione animale per carnivori domestici presso la Facoltà di Medicina della Scuola Veterinaria di Liegi (Belgio), suona l'allarme in un articolo del 3 maggio 2018.

Veniamo a sapere che per 15 anni i casi di obesità sono esplosi nei nostri animali domestici. In Francia come in Belgio, il 30% dei cani sarebbe così sovrappeso . Una scoperta allarmante in quanto sovrappeso rappresenta un ulteriore fattore di rischio per lo sviluppo di malattie croniche che influenzano la qualità della vita e la longevità dei nostri animali. A causa di questa epidemia: animali che sono sovralimentati e non hanno abbastanza attività fisica

Quindi, i disturbi comportamentali e l'obesità, anche combattere?

Per combattere l'obesità e il rischio di disturbi comportamentali nei cani, la soluzione non sarebbe semplicemente quella di far camminare ulteriormente i nostri cani?

Se i disturbi comportamentali legati all'obesità sono patologie complesse che richiedono cure da parte di un addestratore di cani professionisti, veterinari e / o comportamentali, resta il fatto che una passeggiata quotidiana di almeno 30 minuti consecutivo consente in ogni caso e di sicuro di migliorare le cose.

In caso di problemi di peso, aumenta il dispendio energetico del cane e lo aiuta, oltre alle misure dietetiche, ad alleggerirsi troppo del suo peso.

Leggi anche: Metti il ​​tuo cane a dieta

Per i problemi comportamentali, una passeggiata in cui il cane avrà l'opportunità di spendere fisicamente, odorare e incontrare altre persone sosterrà l'efficacia di tutte le terapie comportamentali e delle sessioni educative che è possibile proporre al tuo cane Il tuo cane conta su di te per soddisfare queste esigenze! Impegnati a rispondere, è tua responsabilità come maestro!