Il mio cane sta rubando del cibo

Il tuo cane chiede molto quando sei a tavola? A volte si è persino permesso di mettere le sue due zampe e il tartufo nel piatto?

Il tuo cane ti sta aspettando per voltarti le spalle per rubare le torte da aperitivo che hai appena installato sul tavolino da caffè? O se il tuo cane ti aiuta a ripulire il tavolo svuotando tutti gli avanzi, allora sei nel posto giusto! Questo articolo è per te e troverai sicuramente una soluzione al tuo problema.

Le regole della vita da installare a casa

Prima di tutto, e soprattutto, è essenziale rifare un punto sulle regole della vita da allestire a casa per consentire un buon adattamento del cane nel suo ambiente. Questo può sembrare inutile quando si vuole "solo" risolvere il problema del furto di cibo, ma, al contrario, si deve vedere questo "piccolo" problema in un contesto più generale con, forse, incoerenze da indicare che qualunque sia la tecnica usata per risolvere questo problema, non funzionerà se l'ambiente non è coerente.

Regola n ° 1 : devi gestire le risorse del tuo animale, che si tratti di cibo, spazio o contatti, deve essere chiaramente definito e soprattutto rispettato da tutti . Voglio chiarire prima di descrivere in dettaglio le mie osservazioni su questa prima regola, i seguenti punti devono essere implementati solo se hai un cane con un comportamento piuttosto fastidioso e tende a "traboccare" . Questi punti possono essere addolciti e adattati in base ai tuoi desideri, al carattere del tuo cane e all'ambiente proposto.

Gestione del cibo : il tuo cane deve mangiare una o due volte al giorno e ad orari prestabiliti . E se l'acqua deve essere self-service, tuttavia, la razione di crocchette (o altro cibo, a seconda della scelta) deve essere somministrata in orari prestabiliti e entro un periodo di tempo definito (non più di 15 min per il cane adulto e fino a 30min per il cucciolo).

Gestione dello spazio : il tuo cane deve avere il suo spazio (nicchia coperta, cestino, tappeto, ecc.) E sapere come andare quando gli chiedi di farlo. Inoltre, se non vuoi che il tuo cane acceda a tutte le stanze della casa, le aree proibite devono essere chiaramente definite e rispettate da tutti i membri della famiglia.

Gestione dei contatti : devi essere l'iniziatore dei contatti che hai con il tuo animale domestico, se il tuo cane richiede la tua attenzione, chiede abbracci o salta su tutte le persone che entrano nella tua casa: significa che è dentro una gestione totale dei contatti e non è corretta. Devi sempre decidere quando iniziare e terminare un contatto (carezza, "ciao", giocare, ecc.).

Per fare questo, se il tuo cane ha bisogno della tua attenzione (abbaiando, alzando il braccio con la testa, in piedi di fronte a te, ecc.), Ignoralo, aspetta che si muova e poi solo, invita per un contatto e non aspettare che si stanchi di questo contatto, anticipare e dirgli che decidi che questa volta è finita, per un "è finita" per esempio e / o ri-orientandolo a qualcos'altro: cesto, fuori, ecc.

Regola n. 2 : devi sempre essere coerente come un maestro. Una regola messa in atto deve essere seguita da tutti i membri della famiglia alla lettera. Soprattutto con un cane che tende a "testare". In effetti, il tuo atteggiamento è un elemento importante dell'educazione e, più in generale, della tua relazione con il tuo animale domestico. Se il tuo cane ti considera una persona inaffidabile, non esiterà a fare proprio questo. Inoltre, un atteggiamento incoerente non è molto rassicurante per il tuo cane, potrebbe portare ad altri problemi comportamentali in seguito. Stai attento al tuo atteggiamento.

Regola n. 3 : Assicurati anche di rispettare le esigenze del tuo animale domestico. Inoltre (ovviamente), per soddisfare bisogni primari come mangiare, bere e dormire, un cane sano è un cane che non ha "lacune" in termini di spesa sociale, intellettuale, fisica e olfattiva. Quindi, come può un cane non essere a scarseggiare?

  • Spendi socialmente il tuo cane: moltiplicare gli incontri congenerici controllati e positivi il più regolarmente possibile e portare il suo cane in ambienti diversi ogni giorno.
  • Spendi il suo cane intellettualmente: stimolo intellettualmente ogni giorno con l'aiuto di esercizi / giochi di obbedienza (ad esempio, con ritmo di obbedienza), stimolandolo con giocattoli intelligenti di occupazione, insegnagli nuovi "trucchi", nuove indicazioni e questo per tutta la sua vita.
  • Spendi fisicamente il tuo cane: offrigli fantastiche passeggiate (minimo 30 minuti al giorno) dove può davvero sfogarsi.
  • Spendi il suo cane olfattivo: portalo ogni giorno in posti nuovi dove possa scoprire nuovi odori. Cammina ogni giorno in modo che non si annoia nel suo giardino e che possa avere accesso a tutti i "messaggi" lasciati dai suoi amici.

Regola n. 4 : impostare una buona educazione Sì, può sembrare ovvio, ma è importante ricordare. Un buon cane tra le zampe e particolarmente bene nella sua "famiglia", è un cane che ha una cornice, che ha un riferimento su cui può riposare. E per questo, le regole educative devono essere messe in atto. Non parlo solo di sedute di base, mentendo, non muovendo, promemoria, parlo anche di "te ne vai", "al cestino", ecc. Queste sono indicazioni di base che consentono di chiedere al cane un ritorno alla calma per esempio, o che permettono di deviare il cane da un comportamento imbarazzante, ecc.

Consigli pratici in modo che il tuo cane non rubi cibo

Suggerimento n. 1 : se il tuo cane mangia solo una volta al giorno, dagli da mangiare mattina e sera. Questo potrebbe permettergli di "non aver fame".

Suggerimento n. 2 : Non lasciare mai le ciotole di macinino self-service. Questo potrebbe insegnare al cane che quando ha fame = mangia a volontà e quindi lo incoraggia a usare quando vuole.

Suggerimento n. 3 : non lasciare che il cibo ti trascini sotto il naso, ti sta tentando di metterlo in errore. Puoi farlo quando gli insegni a non volare.

Suggerimento n. 4 : rivedere la qualità del cibo che dai al tuo animale, forse quello che gli offri non è sufficiente in termini di apporto nutrizionale, ad esempio.

Suggerimento n. 5 : insegnare al cane a "fare il canestro" per deviarlo su un'altra azione quando si avvicina troppo al tavolo.

Suggerimento n. 6 : essere coerenti in casa. Non dare mai il cibo per cani che non era destinato a lui, se non ai suoi stessi pasti. Se vuoi dargli i tuoi avanzi, metterli da parte e dargli nella sua ciotola.

Suggerimento # 7 : Non sgridare mai il tuo cane per volare in tua assenza: non capirebbe perché è stato punito, e non lo equiparerebbe a rubare poche ore fa. Non dimenticare che il cane è un animale che vive nel momento.

Come insegnare al tuo cane a non rubare il cibo?

Questo viene fatto in più fasi e queste devono essere proposte gradualmente al cane. Se vedi che il tuo animale domestico ha un piccolo problema ad attraversare un palco, non importa, torniamo ad un livello inferiore per rafforzare e valorizzare sempre il successo del tuo cane.

Passo 1 : "Trap" il tuo cane mettendo sul tavolo un pezzo di formaggio, knaki, carne, qualunque cosa tu voglia. Basta non mettere un regalo a lui o un crocchette. Stare vicino a possibilmente proteggere il cibo in modo che il cane non "convalida" afferrandolo. Puoi anche mettere un guinzaglio al tuo cane per un maggiore controllo se preferisci.

Step 2 : ANTICIPARE! Non aspettare che il tuo cane abbia il tartufo perché sarà troppo tardi! Non appena il tuo cane guarda o annusa il cibo da una certa distanza, fai un suono come un "hehe", ad esempio, in modo molto deciso.

Vi sconsiglio di proporre un "no" perché questa indicazione è usata per qualsiasi cosa e potrebbe finire per non avere alcun impatto sul vostro cane.

Passaggio 3 : hai tre opzioni:

  • O il tuo cane si è immediatamente ritirato e / o ha girato la testa e / o completamente spostato: nel qual caso ricompenserai molto calorosamente (voce, carezza, scherzetto o gioco, a seconda del tuo animale preferito), il tuo cane avrò capito che rinunciare è vincere!
  • O il tuo cane non ha resistito e si è mosso in avanti (senza essere in grado di prendere il cibo perché sei stato abbastanza veloce da proteggerlo): in tal caso insisti e enfatizzi la fermezza nella tua voce e / o chiedi al tuo cane un'indicazione per indirizzarlo a qualcos'altro (seduta o cesto per esempio) >> quindi l'importanza dell'istruzione, vedi.
  • O il tuo cane è riuscito a prenderti ... e ad avere il cibo posto: nel qual caso non sei davvero felice, "punisci" il tuo cane escludendolo dalla stanza, isolandolo e ignorandolo completamente ( ricordarsi di ignorare è non toccare, non parlare, non guardare). E naturalmente riprenderai questo esercizio più tardi, facilitando il cibo: meno appetibile, più vicino, ecc.

Step 4 : Una volta ottenuto un gradino, complicatelo ritirandolo gradualmente. L'obiettivo è, alla fine, puoi lasciare il cibo intrappolato senza che il tuo cane presti attenzione.

Alcuni consigli aggiuntivi per l'esecuzione (e soprattutto il successo) di questo esercizio:

  • Brevi sessioni (max 10/15 minuti), ma ripetute regolarmente (anche in un giorno).
  • Finisci sempre con qualcosa di positivo, se gli sta solo chiedendo un'indicazione che sa (come una seduta), non importa! Finiamo SEMPRE su una bella nota.
  • Non parlare troppo con il cane, ad esempio "hehe" o "non toccare".
  • Essere entusiasti dei premi dati perché un "è buono" allo stesso modo di "Vorrei una baguette per favore" non dirà al tuo cane che ha fatto qualcosa di buono.