Il mio cane è urina di sangue

Hai notato una colorazione anormale dell'urina del tuo cane. Un colore urinario da rosso a marrone può rivelare la presenza di sangue o componenti del sangue. A cosa è dovuto? E come reagire?

La presenza di sangue nelle urine: ematuria, emoglobinuria o mioglobinuria?

La presenza di globuli rossi nelle urine è un segno clinico chiamato ematuria da parte dei veterinari.

Clinicamente, l'ematuria si distingue dall'emoglobinuria, che è la presenza nell'urina del pigmento contenuto nei globuli rossi: l'emoglobina. L'emoglobinuria si verifica in caso di emolisi, cioè in caso di significativa distruzione dei globuli rossi nel sangue il cui contenuto passa nelle urine.

L'ematuria si distingue anche dalla mioglobinuria, in altre parole dalla presenza di mioblobina nelle urine, la proteina responsabile della conservazione dell'ossigeno nei muscoli.

In tutti e tre i casi, sia in termini di ematuria, emoglobinuria o mioglobinuria, si osserva lo stesso segno clinico, vale a dire una colorazione anormale dell'urina del cane dal rosso al marrone scuro.

Una colorazione rossa o marrone della pipì del tuo cane è, in ogni caso, anormale . Se non firma sistematicamente la presenza di una malattia grave, deve comunque incoraggiarti a consultare un veterinario il più presto possibile per determinare la causa.

Sangue nelle urine, le principali malattie coinvolte

La presenza di sangue o componenti del sangue nelle urine e quindi la colorazione anormale delle urine è un sintomo di varie malattie, ecco una panoramica non esaustiva.

Cause di ematuria (presenza di globuli rossi nelle urine)

La presenza di globuli rossi nelle urine di un cane può essere dovuta a:

  • un trauma del tratto urinario o del tratto genitale,
  • una malattia infettiva o infiammatoria del sistema urinario: nefrite, cistite o infezione del tratto urinario, ad esempio,
  • la presenza di calcoli urinari (urolitiasi),
  • presenza di tumori nei reni, nella vescica o nelle vie urinarie,
  • intossicazione da ingestione di anticoagulante di ratto
  • un'altra coagulopatia (un disturbo della coagulazione del sangue) che può derivare da trombocitopenia (diminuzione del numero di piastrine nel sangue) o coagulazione intravascolare disseminata,
  • ematuria idiopatica renale del cane risultante da una malformazione vascolare,
  • una cistite emorragica sterile causata dalla somministrazione di un farmaco, la ciclofosfamide,
  • infarto renale,
  • un ematoma della cavità pielica (tasca all'interno dei reni),
  • calore nella cagna,
  • infiammazione, tumore o trauma al prepuzio, alla prostata o alla vagina.

Cause dell'emoglobinuria (presenza di emoglobina nell'urina)

La presenza di emoglobina nelle urine di un cane è legata alla distruzione dei globuli rossi circolanti. Questa distruzione dei globuli rossi può essere dovuta a:

  • anemia emolitica di origine autoimmune o cancerogena,
  • globuli rossi anormalmente fragili (anomalia genetica),
  • una malattia infettiva come la leptospirosi,
  • malattie parassitarie trasportate da zecche quali piroplasmosi o ehrlichiosi,
  • un intossicazione da farmaci (esempio: paracetamolo), chimica (esempio: prodotto antitarme, zinco, rame ...) o cibo (esempio: cipolle).

Cause di mioglobinuria (presenza di mioglobina nell'urina)

La mioglobina, una proteina responsabile della conservazione dell'ossigeno nei muscoli e del trasporto da una cellula all'altra, a volte può essere trovata nell'urina tingendola.

La mioglobinuria riflette un attacco dei muscoli, che può seguire:

  • shock elettrico,
  • colpo di calore,
  • un incidente con conseguenti lesioni gravi,
  • un sequestro prolungato,
  • uno sforzo fisico particolarmente intenso e prolungato.

Come reagire in caso di sangue nelle urine?

Le cause della presenza di sangue o composti dal sangue nelle urine sono numerose e di varia gravità . In ogni caso, se il tuo cane fa pipì rosso o marrone, non c'è niente da fare se non portarlo da un veterinario senza indugio.

Per aiutarlo a fare la sua diagnosi, è essenziale osservare l'aspetto delle urine del cane (colore, presenza di coaguli di sangue ...) e le circostanze di comparsa del loro colore anormale (fine o inizio della minzione, a tutta la minzione o no ...).

Notare anche la possibile presenza di altri sintomi come aumento della frequenza della minzione, diminuzione del flusso di urina, presenza di segni di dolore ... da condividere con il veterinario che esaminerà il vostro cane.