Il mio cane si sta grattando le orecchie

Il tuo cane grattarsi le orecchie o scuotere la testa frequentemente? È sicuramente il segno di un affetto auricolare ... Ma quale?

Orecchie che prurito = otite

Non è mai normale per un cane graffiare o strofinare le orecchie. Questo comportamento implica necessariamente disagio o dolore dovuto all'infiammazione del condotto uditivo chiamato otite. Ci sono diverse possibili cause per questa infiammazione:

Cura inadeguata per le orecchie del cane

L'uso di prodotti inadatti per la pulizia delle orecchie del cane, il lavaggio troppo frequente o troppo raro può causare uno squilibrio della flora commensale delle orecchie e spiegare il prurito.

Chiedete al vostro veterinario per la scelta del prodotto per la pulizia dell'orecchio del vostro cane, nonché per regolare la frequenza e il metodo di pulizia delle orecchie del vostro cane. Puoi anche seguire i nostri consigli su come pulire correttamente le orecchie del tuo cane nel nostro articolo sull'argomento.

La presenza di un corpo estraneo nel condotto uditivo

La presenza di un corpo estraneo nel condotto uditivo è una causa comune di otite canina che causa un grave disagio che fa scuotere la testa, si struscia sul pavimento o si gratta. orecchio.

Il corpo estraneo causa irritazione o addirittura ostruzione del canale uditivo che può causare una superinfezione. Tra questi corpi estranei, incontriamo spesso corpi estranei di origine vegetale tra cui la spaventosa e temuta spighetta, sabbia, residui secchi di prodotti locali per la cura delle orecchie, scaglie di capelli che si accumulano sul fondo del condotto orecchio ...

Spesso, il disagio colpisce solo un orecchio e appare molto brutalmente, spesso dopo una passeggiata se è un corpo estraneo come una spighetta.

Come viene trattato?

È imperativo far rimuovere il corpo estraneo il prima possibile dal veterinario. Più aspettiamo e più sono importanti i rischi di complicazioni di una superinfezione o una perforazione del timpano da parte del corpo estraneo. La rimozione del corpo estraneo da parte del veterinario avviene con una piccola pinza, solitamente sedata dal cane. Il veterinario può prescrivere per alcuni giorni gocce per le orecchie o un unguento anti-infiammatorio e / o antibiotico per limitare il rischio di infezione.

Un'ostruzione del canale uditivo

La presenza di un tumore o di un polipo nel condotto uditivo causa un'infiammazione responsabile del prurito atriale, come un corpo estraneo. Restringono il diametro del condotto, impediscono la circolazione dell'aria e la naturale pulizia delle orecchie del cane e promuovono l'insorgenza e la ricorrenza dell'otite esterna.

Un ispessimento della pelle che riveste il condotto uditivo e una stenosi (restringimento) di questo condotto portano agli stessi risultati. Questi fenomeni sono causati da infezioni dell'orecchio croniche che si sono evolute da diversi anni.

Come viene trattato?

Con l'ausilio di una procedura chirurgica più o meno pesante in base alla posizione e all'importanza del tumore o della stenosi.

La presenza di parassiti nel condotto uditivo

Vari acari possono essere trovati nel condotto uditivo dei cani e causare prurito. Questo è in particolare il caso di Otodectes cynotis, l'agente responsabile della scabbia del cane e del Demodex canis, un acaro responsabile della rogna demodecica. Se quest'ultimo affetto può riguardare il corpo del cane, può anche essere limitato alle orecchie. Questo è chiamato otodemodecia .

L'otite secondaria agli acari dell'orecchio si manifesta con l'infiammazione e il grave prurito delle orecchie e la secrezione di un cereale granulare marrone-nero secco con un odore caratteristico.

Nella forma atriale della demodicosi, il canale uditivo esterno è influenzato dall'infiammazione con la presenza di una cera cerosa da giallastra a marrone. Questa forma di demodicosi è spesso accompagnata da altre lesioni osservabili sul corpo dell'animale.

Come viene trattato?

Con una pulizia frequente e accurata dell'orecchio esterno e del tetto e il controllo dei parassiti prescritto dal veterinario.

Una causa allergica

Le allergie del cane sono importanti cause di infezioni dell'orecchio da cerume eritematoso nei cani. Pertanto, la dermatite atopica, le allergie alimentari, le allergie da contatto, le intolleranze atriali ai farmaci possono manifestarsi con prurito localizzato alle orecchie.

L'otite associata a un'allergia di solito colpisce entrambe le orecchie. All'inizio, c'è un'infiammazione del padiglione auricolare dell'orecchio, la cui pelle diventa rossa e gonfia, seguita da una significativa produzione di cerume. Il calore e l'umidità nei canali uditivi infiammati e intasati promuovono quindi sovrainfezioni batteriche o fungine. In caso di otite associata a dermatite atopica o allergia alimentare, il prurito è di solito progressivo e può diffondersi in altre parti del corpo.

Come viene trattato?

A seconda della causa dell'allergia che il veterinario dovrà identificare, il prurito sarà alleviato da una dieta o misure per eliminare l'allergene responsabile dell'ipersensibilità nei cani (ad esempio: un cambio di cibo in caso di allergie). allergia alimentare) e / o trattamenti sintomatici per la dermatite atopica. In caso di superinfezione, sarà necessario completare il trattamento eliminando i patogeni che hanno colonizzato il canale uditivo con un trattamento che dipenderà dall'agente coinvolto: antibiotico per un'infezione batterica, antimicotico per infezione da lieviti ...

Un disturbo di cheratinizzazione

La cheratinizzazione è un processo fisiologico mediante il quale le cellule viventi della pelle nei suoi strati profondi si trasformano in cellule squamose morte e superficiali. In caso di disturbi della cheratinizzazione, molti frammenti si formano nel condotto uditivo, favorendo così la macerazione e l'insorgenza di otite e prurito nei cani. Questi disordini di cheratinizzazione hanno diverse possibili origini : malattie endocrine (incluso ipotiroidismo), dermatosi sensibile allo zinco, seborrea primaria, carenza di acido grasso essenziale, tra gli altri.

Come viene trattato?

Ove possibile, a seconda dell'origine del problema di cheratinizzazione: somministrazione di ormoni tiroidei in caso di ipotiroidismo, integrazione di zinco per dermatosi sensibili allo zinco, integrazione con acido grasso essenziale in caso di carenza, ecc.

Dermatosi autoimmune

Molte dermatosi autoimmuni che raggiungono il padiglione auricolare possono estendersi lungo il condotto uditivo, causando otite e prurito alle orecchie.

Come viene trattato?

Con l'aiuto di farmaci che alterano le reazioni immunologiche del corpo.

Cosa fare quando il mio cane si gratta l'orecchio?

Non cercare mai di instillare gocce d'orecchio con l'automedicazione del cane. Se il timpano è danneggiato, si può aggravare il problema.

Guida il tuo cane al veterinario se il graffio è insistente e / o il cane mostra segni di disagio o dolore. Qualsiasi arrossamento o scarica dell'orecchio è anormale e dovrebbe essere visitata anche dal veterinario.