Il mio cane sa che ha fatto qualcosa di stupido?

"Il mio cane sa che ha fatto un errore quando torno perché è imbarazzato e non sa dove mettere" ...

Se dovessi toccare € 1 ogni volta che ho sentito questo discorso, sarei ricco adesso! Ricco ... ma completamente stanco perché sa che questo è totalmente sbagliato!

Quando torni a casa, il tuo cane adotta un atteggiamento "colpevole", ha una postura abbastanza bassa, le orecchie abbassate, la coda tra le gambe, distoglie lo sguardo, socchiude gli occhi e si rifugia in un angolo: ah ma c È ovvio, confessa la sua stupidità! ... in realtà no, per niente! Tutti questi segnali che il tuo cane ti manda, sono infatti segnali di pacificazione che ti trasmette per rilassare la situazione e quindi evitare un conflitto, una sanzione.

Se supponiamo che il cane viva nel momento presente (che è il caso), è completamente incoerente dire a noi stessi che un cane può ricordare l'atto che ha causato l'attuale rabbia del suo cane. umana.

Parlo bene di un atto e non di una stupidità (anche se userò questo termine spesso in questo articolo in modo che sia più semplice) perché la parola "stupidità" non esiste semplicemente con i nostri amici canidi. Un cane agirà secondo le sue condizioni (noia, eccitazione, frustrazione, ansia, ecc.)! Non ha intenzione di commettere un errore per vendicarsi o per mostrare la sua gelosia o il suo risentimento: queste sono emozioni troppo intellettualmente complesse per il cane. Sì, i nostri cani sono intelligenti, ma scusa ... non a questo punto.

A proposito, naturalmente, se porti il ​​tuo cane sul posto, è ovvio che il tuo cane assocerà la sua azione immediata alla tua sanzione (verbale, e non ovviamente fisica). D'altra parte, se trovi la stupidità in seguito e rimproverai il tuo cane, può anche diventare molto problematico e vedremo perché proprio qui!

Perché pensi che il tuo cane sappia che ha fatto qualcosa di sbagliato?

Se succede che il tuo cane è completamente terrorizzato quando torni, sappi che non è assolutamente perché sa che ha fatto un errore, è perché lo sa per certo, tu torna indietro e rimproveralo, perché è quello che fai sempre. Perché lo fai sistematicamente? Bene, ogni volta che torni a casa, il tuo cane ha fatto qualcosa di stupido in tua assenza.

Quindi ho una domanda a cui rispondere e alla quale devi rispondere: il metodo che usi per sgridare il tuo cane per ciascuno dei tuoi resi funziona? Il tuo cane ha capito che doveva smettere di fare cose stupide? Quindi non pensare troppo a lungo perché ho la risposta: NO!

Il tuo cane non capisce perché lo stai rimproverando, ma sa che è sistematico. È per questo motivo che ha un atteggiamento molto cancellato, ritirato o impaurito, al tuo ritorno.

Lo vedi come un segno di "intelligenza", ma in definitiva è il sintomo di una scarsa coerenza e accuratezza nel tuo atteggiamento.

Perché non sgridare il cane dopo il fatto?

Come ho detto prima, il cane è un animale che vive nel momento ma è ancora ricettivo alla ripetizione dello stesso atteggiamento. Chiaramente, questo significa che il tuo cane non capirà perché è punito per una stupidità fatta diverse ore prima, ma capirà che il tuo atteggiamento è sempre lo stesso quando torni a casa.

Sgridare il suo cane dopo il fatto è di esprimere al suo cane un'incoerenza e un'instabilità . Può anche finire per creare grandi lacune nel rapporto che hai con il tuo cane.

Devi sempre rispettare la regola del "non visto, non preso", sia per sporcizia che per distruzione. So che a volte è difficile contenere il fastidio delle sciocchezze che a volte possono essere molto spiacevoli, ma prenditi cura di te stesso e assicurati di comprendere la causa di questa assurdità per risolvere il problema in modo più approfondito.

Gli esperimenti dimostrano che i cani non sanno di aver fatto un errore

Su internet, presso il nostro caro amico Youtube, troverai molti video che i ricercatori (o anche gli individui) hanno fatto per collegare la stupidità e lo "sguardo colpevole" del cane al suo ritorno dal suo padrone.

E si scopre che, indipendentemente dal fatto che il cane sia colpevole o meno, adotta esattamente lo stesso atteggiamento, con gli stessi segnali di pacificazione (leccare tartufi, sbadigli, occhi socchiusi, tondo dietro, coda tra le gambe, ecc.) .

E perché il cane adotta lo stesso atteggiamento? Per il suo essere umano che sgridava sistematicamente ad ogni ritorno, senza cercare di capire se c'era davvero una stupidità o no, o se la stupidità veniva fatta dal cane in questione altrove.

In sintesi:

Il tuo cane non dovrebbe aver paura di te quando torni a casa. E se pensi che il tuo cane sappia che ha fatto un errore, ha associato il tuo ritorno a qualcosa di negativo. È triste, no?

Personalmente, preferisco che il mio cane sia felice che io torni e che mi prenda cura di lui piuttosto che aver paura delle mie possibili reazioni di fastidio e fastidio.

  • Rispetta la regola di "non visto, non preso"
  • In caso di errore, non pulire / conservare di fronte al cane.
  • Santifica (verbalmente) il tuo cane solo se lo prendi sul disco.
  • Quando torni a casa: ignora completamente il tuo cane (non guardare, toccare o parlare con lui).
  • Trova la causa del disordine o della distruzione del tuo cane e risolvi il problema a fondo.
  • Non perseverare in un atteggiamento che non provochi progressione nell'educazione e nel comportamento del tuo cane. Ciò che non funziona non dovrebbe essere reiterato!
  • Impara a leggere e capire i segnali di appeasement del tuo cane.
  • Avere sempre un atteggiamento coerente e leale nei suoi confronti.
  • Non dare al tuo cane alcun sentimento umano: senso di colpa, vendetta: non lo sa!