Il mio cane ha mangiato le mie sigarette

Il tuo cane ha masticato o ingerito una o più sigarette? C'è il rischio di avvelenamento da nicotina. Quali sono i segni di questa intossicazione nei cani? I suoi rischi? E come reagire?

Perché il tabacco è tossico per i cani?

Il tabacco è tossico per il cane a causa della nicotina che contiene. Questa sostanza è un alcaloide molto tossico per il sistema nervoso centrale del cane che agisce bloccando determinati neurorecettori.

Nel cane, l'avvelenamento da nicotina può verificarsi quando l'animale ingerisce o mastica sigarette, tabacco rotolante, mozziconi di sigaretta gettati in strada o lasciati alla portata della bocca in un posacenere su un tavolino da caffè ...

Può anche verificarsi quando porta alla bocca altri prodotti contenenti nicotina come cartucce di riempimento di sigarette elettroniche o prodotti per smettere di fumare, come cerotti o addirittura gomme da masticare .

Fai attenzione anche al tabacco usato come ornamentale in giardino, altrettanto tossico per il cane se si tratta di ingoiare.

La nicotina può anche essere trovata in alcuni insetticidi ma i casi di intossicazione dei cani attraverso questo sono più rari e generalmente meno gravi perché le dosi assorbite sono inferiori.

Quali sono le dosi tossiche alla nicotina nei cani?

I fumatori inalano nicotina per inalazione quando il tabacco viene consumato, ma le quantità assorbite da un cane quando inghiotte il tabacco sono molto più elevate e possono essere responsabili di intossicazione acuta negli animali. Quindi non fare affidamento sui livelli di nicotina sui pacchetti di sigarette che corrispondono alle concentrazioni inalate da un fumatore e in realtà sono molto inferiori alla quantità totale di una sigaretta. Questa quantità totale di nicotina varia a seconda del tipo di sigaretta tra 3 e 30 mg di nicotina per sigaretta.

La dose potenzialmente letale di nicotina per un cane è di 10 mg / kg di peso corporeo, ma a dosi inferiori a questa dose letale possono verificarsi segni di intossicazione. La tossicità della nicotina dipende direttamente dalla quantità di nicotina assorbita dal cane.

Quali sono i segni dell'avvelenamento da tabacco nei cani?

Segni di avvelenamento da nicotina compaiono molto rapidamente in meno di un'ora dopo che il cane ha ingerito accidentalmente tabacco.

I segni di intossicazione sono digestivi e nervosi . Disturbi digestivi si manifestano con ipersalivazione, vomito e diarrea. Possono essere limitati a questi soli segni digestivi se la dose di nicotina ingerita dal cane è bassa. In caso di disturbi nervosi, il cane può soffrire di agitazione, tremori muscolari, convulsioni e disturbi di coordinazione. Questi disturbi nervosi possono anche essere complicati dall'insorgenza di disturbi respiratori e cardiaci . Ad una dose molto alta, i muscoli scheletrici del cane possono paralizzarsi e portare alla morte dell'animale che, a causa di questa paralisi, non è più in grado di respirare.

Avvelenamento da cane con nicotina: cosa fare?

Se il tuo cane ha ingerito tabacco o qualsiasi altro prodotto contenente nicotina, contatta una clinica veterinaria di emergenza .

Se non riesci a raggiungere un centro veterinario, contatta un centro veterinario per il controllo dei veleni per darti indicazioni. Sono disponibili 4 centri in Francia ai seguenti numeri e orari:

  • Il CNITV di Lione: 04.78.87.10.40 - raggiungibile 24 ore su 24 per tutto l'anno
  • Il CAPAE di Nantes: 02. 40. 68.77.40 - raggiungibile 24 ore su 24 per tutto l'anno
  • CAPAT Toulouse: 05.61.19.39.40 - raggiungibile dalle 9h alle 17h tutti i giorni lavorativi
  • Il CNITV di Alfort: 01.48.93.13. 00- raggiungibile dalle 9h alle 17h nei giorni lavorativi

Se conduci rapidamente il tuo cane dal veterinario dopo aver fumato e prima che abbia segni neurologici, può eseguire una decontaminazione digestiva dell'animale usando carbone attivo.

Il cane sarà posto sotto supervisione veterinaria prolungata che richiederà il ricovero durante il quale il veterinario metterà in atto un trattamento volto a combattere i sintomi dell'intossicazione. Questo trattamento può consistere nella creazione di un'infusione per favorire l'eliminazione del tossico e la lotta contro l'ipotensione indotta dall'ingestione di nicotina e dalla somministrazione di farmaci per combattere il vomito, le convulsioni e i disturbi cuore.

Le probabilità di sopravvivenza dell'animale all'avvelenamento sono piuttosto buone se le dosi di nicotina ingerita sono basse ma sono abbastanza gravi se le dosi ingerite sono forti e ancor più se il cane non è stato curato. da un veterinario rapidamente.