Il mio cane festeggia tutti

Sei stufo del fatto che il tuo cane sia un po 'socievole? Non puoi sopportare di scusarti con le persone che dice "ciao" a volte troppo entusiasta?

Ti capisco, ed è per questo che oggi propongo di porre rimedio a questo problema.

Fase uno: individuare il problema

È importante distinguere tra i due ambienti in cui questo tipo di comportamento indesiderato può verificarsi per gli esseri umani: a casa e all'aperto. Anzi, dobbiamo prima indirizzare il problema che incontri. Forse il tuo cane saluta gli ospiti con tanto entusiasmo solo a casa e non fuori? Forse è solo quando cammini fuori che si getta su tutti i passanti per "colpirli con il bacio" come si suol dire? O forse il tuo cane è sempre emozionato quando incontra qualcuno, a casa o in giro? Chiaramente, è sempre molto importante indirizzare correttamente il problema per essere in grado di trovare la causa e la soluzione in modo accurato e specialmente adattato.

Passo due: trova la causa del problema

Lo sai ora, per qualsiasi problema la sua soluzione, ma soprattutto la sua causa. Ogni problema deve essere risolto ma per fare ciò è essenziale trovare la causa e soprattutto nel caso specifico, il trigger.

Spetta a te osservare il tuo cane e decifrare i suoi piani d'azione per capire perché si comporta in questo modo.

Stiamo parlando di una manifesta difficoltà nel trattare un'emozione che è eccitazione. Forse questa eccitazione deriva dal fatto che il tuo cane non sta camminando e spendendo abbastanza, forse è perché non è abituato ad incontrare persone e la sua eccitazione è tale che non può controllarlo quando succede.

Chiaramente, una moltitudine di ragioni può spiegare un simile comportamento, tuttavia, è molto semplice individuare ciò che fa scattare l'eccitazione del tuo cane, piuttosto i bambini, piuttosto il campanello della tua casa che suona prima del arrivo degli ospiti, è piuttosto gente che corre, biciclette o jogging, ecc.? Una volta che questo elemento è mirato, puoi trovare un angolo di attacco per risolvere il problema, perché puoi anticipare la massima eccitazione del tuo cagnolino.

Fase tre: agisci e risolvi il problema

Una volta identificato il problema, identificato il trigger e individuata la causa, tutto ciò che devi fare è agire di conseguenza. Per fare questo, propongo di differenziare i due seguenti casi: l'eccitazione a casa e l'eccitazione all'aria aperta.

Il mio cane festeggia gli ospiti che tornano a casa

Disimballare il suono del campanello

A volte bastano poche cose per innescare l'eccitazione di un cane. Se il tuo cane ha capito che quando sente il campanello o quando qualcuno bussa alla porta, l'arrivo di nuove persone da accogliere, tu fai solo sembrare questo suono banale. L'obiettivo qui è di far capire al tuo cane che il campanello corrisponde ad un "no" event "alla fine. E per fare questo, non esitate a far funzionare la campana regolarmente e senza motivo . Il tuo cane capirà che questo rumore non significa necessariamente che le nuove persone arriveranno a casa.

Insegna al tuo cane di andare nel suo cestino

Questo apprendimento è essenziale perché permette, alla fine e se è ben fatto, di calmare il cane. Infatti, il tuo cane deve capire che il canestro è la sua zona di conforto e devi assicurarti che il tuo cane capisca che il suo cesto non è sinonimo di punizione. Per fare questo, devi già riuscire a mettere il tuo cane nel suo cesto sulla tua indicazione in modo sistematico e senza stimoli prima. E sì, non hai intenzione di chiedere al tuo cane di andare nel suo cestino mentre è in uno stato di grande eccitazione e già non sa come farlo quando è calmo.

Per fare questo, scegli un momento nel giorno in cui il tuo cane può essere concentrato senza troppa stimolazione circostante (quando sei da solo con lui e non ci sono bambini o ospiti in giro). Poi, diglielo al cesto, accompagnandolo e ricompensandolo quando ha quattro zampe. Sentiti libero di aiutare con le leccornie per congratularsi con lui. Se il tuo cane è molto nervoso e si eccita facilmente, evita la ricompensa "gioca" in quanto potrebbe distrarlo. Quindi complicare l'esercizio accompagnando sempre meno, ad esempio.

In generale, per qualsiasi esercizio, è importante procedere in modo graduale e sempre gratificante quando il cane ha adottato il comportamento desiderato. Non si tratta di mettere il cane (e quindi anche voi) in una situazione di fallimento. Quindi, fallo davvero a tappe e vai al passaggio successivo solo quando il passo corrente viene acquisito in modo sistematico.

Quindi, quando hai insegnato al tuo cane ad andare nel suo cesto seguendo le tue indicazioni, chiedigli quando sai che gli ospiti arrivano in modo che non sia il tuo cane ad accoglierli.

Sii su iniziativa dei contatti del suo cane

Questa nozione è essenziale nell'educazione e in generale. Che sia per una sessione di gioco, di carezza o di educazione, tu, come maestro, devi essere l'iniziativa dell'inizio e della fine di ciascuna di queste attività . Concretamente, questo si riflette nel fatto di ignorare il suo cane quando viene a chiedere l'elemosina per una carezza, cibo o una sessione di gioco, per esempio. E ignorare un cane significa non guardarlo, non parlargli o toccarlo.

In questo modo, insegni al tuo cane a non insistere e soprattutto a rinunciare all'intenzione di fare. Ovviamente, quando il tuo cane è passato (può essere fino a 15 minuti per i più difficili, quindi devi essere molto paziente), e puoi invitarlo a giocare, a essere accarezzato o a semplicemente ottenere ciò che voleva Ma fai attenzione, consenti l'accesso alla risorsa che desidera solo dopo che è andato avanti. Perché gli insegna come gestire la sua frustrazione e integrare il fatto che "rinunciare è vincere" come diciamo di solito in Nature de Chien.

Chiedi agli ospiti di giocare

E sì, se il tuo cane è ancora in chat quando salta sugli ospiti, automaticamente, ripeterà l'esercizio perché gli darà conforto. Ricorda che il cane è un animale opportunista e andrà quindi a ciò che gli dà piacere. Se il suo piacere è quello di essere accarezzato, farà di tutto per raggiungerlo, e se i tuoi ospiti rispondono favorevolmente a questa richiesta di attenzione, può diventare difficile lavorare ogni giorno perché tornerai sempre al punto di partenza. Infatti, un cane che ottiene sempre ciò che vuole non avrà alcun interesse a fermare il comportamento che gli consente di ottenere soddisfazione.

Tuttavia, sei responsabile per il tuo cane e spetta a te assicurarti che non vada agli ospiti, quindi l'indicazione "carrello" è essenziale. Devi anche essere in grado di anticipare un massimo in modo da non dover intervenire solo quando la situazione diventa incontrollabile.

Dare al cane un giocattolo di occupazione

Ciò consentirà al tuo cane di concentrarsi su qualcosa di diverso dall'arrivo degli ospiti. Per fare questo, non esitate a dare al vostro cane un tipo Kong giocattolo con cibo compatto e con un palato forte dentro in modo che sia più interessato a esso.

Il mio cane celebra i passanti che incontriamo durante le passeggiate

Questa situazione è ovviamente più complicata da gestire perché non hai sempre la possibilità di prevedere tutti i passanti che incontri durante le tue passeggiate.

La prima cosa da fare è rafforzare la tua relazione cane / cane in modo che il tuo cane sia più centrato su di te che sulle distrazioni circostanti, per fare questo, puoi lavorare su diversi punti:

Porta fuori il tuo cane regolarmente

Non si tratta di lasciare il tuo cane in giardino tutta la settimana e portarlo fuori solo nei fine settimana. Devi soddisfare le tue esigenze fisiche, mentali e olfattive e, per farlo, è necessario un minimo di 30 minuti di cammino fuori casa al giorno. Se non lasci il tuo cane molto raramente, la sua eccitazione sarà tale che non riuscirà a gestirlo e tu o nella stessa occasione.

Porta il cane al guinzaglio

Questo punto sembra ovvio, ma è per chiarire al cane che non ha completa libertà, almeno non prima di averlo concesso. E se preferisci lasciare andare il tuo cane perché tira il guinzaglio, sta a te assicurarti che non sia più il caso. Perché non sta risolvendo il problema di lasciar andare, è necessario rivedere tutto l'apprendimento del camminare al guinzaglio. E se vuoi lasciare più libertà al tuo cane pur avendo un controllo ottimale su di lui, non esitare a investire in un cordino di almeno 10 metri.

Insegna al tuo cane la rinuncia attraverso un semplice esercizio

C'è un esercizio molto semplice da mettere in atto quando vuoi insegnare al tuo cane a rinunciare a qualcosa qui: gente! Stiamo parlando qui di rinunciare a un'intenzione o un'azione in corso. Se l'apprendimento è fatto bene, sarai in grado di fermare il tuo cane in qualsiasi situazione.

Per fare questo, scegli un posto tranquillo senza stimoli e non chiedere nulla al tuo cane di dire "stop" o "te ne vai", ad esempio, seguendo una sorpresa. Fai questa associazione più volte di seguito: "stop" + caramelle. L'obiettivo qui è insegnare al tuo cane che la parola "fermarsi" (o qualsiasi parola tu scelga) significa avere un trattamento.

Una volta che questo stadio è completato, puoi passare a quello successivo offrendo un giocattolo al tuo cane, ad esempio, non appena lo guarda o si avvicina al giocattolo, dì "stop" e dagli un regalo quando si staccò dal giocattolo per venire da te e ottenere la sua ricompensa.

Attenzione, questo esercizio è diviso in più fasi e deve essere appreso molto gradualmente in modo da non mettere il cane in una situazione di fallimento. Quindi, se vedi che il tuo cane sta lottando per fermare la sua azione corrente o l'intenzione di farlo, è che non ha ancora assimilato la parola "stop", quindi torna alla fase in cui ti associ semplicemente "fermati" a meraviglia, senza distrazioni circostanti.

Quindi, complica sempre più esercizi quando vedi che il tuo cane rinuncia sistematicamente all'oggetto che distrae. A lungo termine, sarai in grado di utilizzare questa indicazione quando vorrà salutare le persone che incontra con entusiasmo.

Rafforza la tua relazione attraverso il gioco

Non esitare a giocare con il tuo cane durante le tue passeggiate in modo che ti consideri una persona davvero simpatica! E lasciando andare a giocare, gioca tanto giochi educativi e produttivi, e questo in particolare per rispondere alla problematica che ci interessa oggi. Per fare questo, gioca con i tuoi giochi di cani che possono lavorare in modo divertente il controllo delle emozioni, il concetto di rinuncia, ma anche la gestione della frustrazione.

Per conoscere tutti i giochi possibili, ti invito a scoprire o riscoprire il nostro articolo: come giocare con il tuo cane!

Lavora sul suo atteggiamento durante le passeggiate

Infine, il tuo atteggiamento ... È molto importante perché ti ricordo che i cani sono vere spugne emotive e si affideranno molto al tuo stato emotivo. Se hai un cane molto nervoso facilmente eccitato, sii molto calmo e sicuro di te stesso per "mostrargli il buon esempio" in un certo senso. Se anche tu hai l'opportunità di incontrare qualcuno, il tuo cane lo sentirà e agirà di conseguenza. Quindi sii rilassato così anche il tuo cane.

Vi invito anche a non parlare troppo con il vostro cane durante tutta la corsa in modo che quando gli chiedete qualcosa (come tornare a voi per esempio), corre veloce. Infatti, se il tuo cane sente costantemente il suono della tua voce, quando vuoi davvero che ti ascolti, non farà nulla perché smetterà semplicemente di ascoltarti. Quindi parla con lui solo quando è necessario in modo che le tue parole abbiano un senso e abbiano un impatto immediato sul tuo cane.

Eccoti ora con un massimo di chiavi per assicurarti che il tuo cane sia più calmo quando attraversa il mondo!

Clémentine TurgotBambino educatore comportamentale e formatore presso Nature de Chienwww.naturedechien.fr