Il mio cane è possessivo

Il tuo cane è possessivo quando si tratta della sua ciotola, dei suoi giocattoli, del suo giardino o anche di te, il suo padrone?

Vedremo qui come anticipare alcuni traboccamenti e soprattutto come riadattare se la possessività è già ben installata nel tuo cane.

Perché il mio cane è possessivo?

Prima di tutto, non vedere la possessività di un cane come qualcosa inciso nel marmo. Può essere abbastanza d'accordo nel condividere una delle sue risorse con un cane ma non con l'altro. Un cane può essere piuttosto possessivo riguardo al suo posto ma non rispetto ai suoi giocattoli, ecc. Chiaramente, è molto variabile e dipende da molti fattori!

Per spiegare ulteriormente le mie osservazioni, permettimi di descrivervi un'esperienza personale e quindi concreta che ho vissuto su questo argomento:

Pipoule (Pastore Tedesco oltre 8 anni), che è un cane con una piccola sindrome del "cane singolo", essendo sempre stato allevato da solo e molto protettivo (per non dire possessivo ... trovo il termine di protezione più adatto) a sempre avuto difficoltà, e ancora oggi per accettare qualcuno delle specie canine, che viene introdotto nel suo ambiente (che comprende la sua amante e altri membri della famiglia, la casa, il cortile, il giardino, ecc.). Può mostrare molto espressamente i denti, anche attaccando, il primo che oserà avvicinarsi a casa sua.

D'altra parte, con il mio cane (Border Collie di 5 anni, che conosce da 2 anni), questo non le pone alcun problema, prima lo ha accettato in una passeggiata, poi in giardino, nel cortile, nel a casa, e anche nel suo cestino: questo sta dicendo! E non è perché ha accettato il mio cane, lei accetta tutti gli altri! Ci sono alcuni a cui non interessa davvero.

E perché? Perché il mio cane capisce immediatamente i segnali di avvertimento di Pipoule, e cerca attraverso i segnali di pacificazione per ripristinare una sana comunicazione tra di loro. Tutto è una questione di comunicazione e il nostro ruolo (per l'amante di Pipoule e per me) è stato di lasciare il tempo, lo spazio per tutti e soprattutto di anticipare possibili trabocchetti procedendo davvero passo dopo passo.

In effetti, sii consapevole che il tuo cane potrebbe essere possessivo (anche aggressivo) se l'opposto del cane (o dell'uomo) non ha rispettato i suoi segnali di allarme. Lasciami spiegare: ammettiamo che il tuo cane dorme pacificamente nel suo cesto. All'improvviso arriva un bambino, gli si avvicina (leccata ripetuta di tartufi), si china verso di lui ("sorride" e grugnisce) poi viene a carezzarlo con tutta la dolcezza che si immagina (... mordere).

In questo tipo di situazione, è spesso il cane che viene accusato, viene sgridato, è sanzionato, è considerato un animale pericoloso e completamente pazzo che non impedisce prima di mordere e attacchi senza ragione, a volte anche porre fine alla sua vita ... Perché? Perché non è riuscito a farsi capire nonostante i suoi molteplici tentativi!

Ci sono così tanti modi per prevenire e quindi anticipare e controllare questo tipo di situazione estrema che ho pensato fosse importante rifare un punto su questo.

Come prevenire e risolvere il comportamento possessivo da parte del mio cane?

Suggerimento n. 1 : impara a leggere il cane, i segnali di pericolo, le posture del corpo, ecc. E soprattutto, sapere come interpretare e reagire di conseguenza! L'obiettivo non è quello di entrare in conflitto con il tuo cane ma di rispettarlo nella sua vera natura, e per questo dobbiamo capire quello che cerca di trasmettere come informazione per essere in grado di adattarsi.

Per quanto riguarda questo punto, non esitate a leggere il nostro articolo sulla comunicazione con il suo animale.

Suggerimento 2 : non cercare la piccola bestia e rispetta anche le risorse del tuo cane! Chiaramente non solleticarlo coscientemente quando è nella sua cesta, non portare un cane che non ha mai visto quando sta mangiando la sua ciotola per esempio. Sii principalmente preventivo e non spingere il cane "fino alla fine".

Vi invito a leggere il nostro articolo relativo alla gestione dell'aggressività nei cani al momento del pasto.

Suggerimento n. 3 : se il tuo cane ha difficoltà a condividere risorse ma è spesso coinvolto con altri cani nel suo ambiente, insegnagli il concetto di condivisione attraverso un esercizio molto semplice da mettere in atto.

  • Passo 1: Metti tutti i cani presenti di fronte a te (i cani devono sapere come sedersi e rimanere "non in movimento" durante l'esercizio).
  • Passo 2: dai loro a turno le leccornie, ognuna a turno.
  • Step 3: dai loro dei dolcetti in modo completamente casuale.

Puoi fare la stessa cosa con i giocattoli anche se è una preoccupazione.

Suggerimento 4 : Gestisci le risorse del tuo cane, insegnagli a condividerle e non a possederle, per fare questo, hai 3 assi da combinare, ma quello che devi ricordare è che devi essere a casa. l'iniziativa delle risorse del tuo cane (in modo molto rigoroso se adotta un comportamento imbarazzante che conduce alla possessività e / o aggressività):

  • Gestione dello spazio:

Il tuo cane deve avere il suo posto, il suo cesto nel soggiorno di casa tua e deve sapere andare lì su indicazione da parte tua. Vi invito a consultare il nostro articolo dedicato a questo argomento.

Il suo cestino è un'area vietata per te e per tutte le persone che ruotano intorno al tuo cane, deve sapere che questa zona è come un rifugio per lui ed essere sicuro che nessuno lo disturba.

Il divano non deve essere vietato (tranne se hai bambini piccoli, nel qual caso lo consiglio vivamente) ma deve essere regolato. Il divano dovrebbe essere principalmente un luogo da condividere, il tuo cane non dovrebbe considerarlo come il suo posto, perché potrebbe effettivamente essere possessivo al riguardo. Quindi insegna al tuo cane a scendere dal divano quando gli chiedi e quindi a unirti al suo posto.

  • Gestione dei contatti:

L'iniziativa di prendere contatto è un concetto molto importante anche per l'equilibrio del tuo cane. Soprattutto se il tuo cane vuole "proteggerti" da altri cani o estranei.

Devi far capire al tuo cane che stai gestendo la situazione e per farlo, su base giornaliera, devi sempre essere l'iniziativa dell'inizio e della fine di ogni contatto che hai con lui (e questo vale anche per tutti persone che entrano in contatto con lui).

  • Gestione degli alimenti:

Il momento del pasto è il suo momento! Lascialo solo quando mangia. Dagli la sua ciotola, aspetta finché non l'ha mangiato e se dopo 15 minuti ha lasciato la sua ciotola ancora piena, toglila! Il tuo cane non deve essere in grado di mangiare quando lo desidera, spetta a te distribuire la sua razione giornaliera.

Inoltre, se mangia sempre un po 'e quando vuole, sarà in un periodo di digestione costante, che potrebbe causare un'inversione di stomaco in caso di intenso sforzo!

Se il tuo cane è possessivo / aggressivo verso la sua scodella: togli la ciotola e allarga le crocchette nel giardino per esempio. Ma abbiamo fatto un articolo specifico su questo argomento che ti invito a consultare!

Quando mangi, non dare da mangiare al tuo cane quando sei a tavola. Deve capire che questo è il tuo momento, non il suo. Inoltre, potrebbe portare ad elemosinare insistentemente e può disturbare leggermente un pasto in famiglia!

Per concludere, quando un cane è "possessivo", bisogna sempre cercare innanzitutto di capire cosa, come fa a sapere, contro chi protegge le sue risorse, e così via?

Quindi, spetta a te permettere al tuo cane di staccarsi un po ', che sia da te, dalla sua ciotola, o dai suoi giocattoli, ecc. Insegna al tuo cane a condividere e impone un quadro rigoroso per lui per capire che non ha nulla da proteggere perché sei tu, il suo maestro, che gestisci tutto per lui.