Il mio cane è geloso di mio marito o mia moglie

Sento molto spesso la seguente frase: "Il mio cane è geloso". Capisco cosa stanno cercando di dirmi le persone che lo esprimono, solo la gelosia nei cani non esiste.

In effetti, si parlerà più di cattiva gestione dei contatti, scarsa gestione della frustrazione o scarsa conoscenza. Tuttavia, capisco che la scorciatoia con il termine "gelosia" sia facile e comprensibile da tutti. Userò questo termine con grandi citazioni mentre insisto sul fatto che il cane non è in grado di provare un senso di gelosia, è più un'emozione riservata a questo essere complesso che è l'umano!

Per iniziare, il cane è un animale opportunista, lo abbiamo già visto molte volte qui attraverso molte materie. La nozione di opportunismo implica quindi che quando il cane "perde" qualcosa di piacevole, farà di tutto per cercare di recuperare il suo conforto.

Vedi da dove vengo? Prendi l'esempio di una persona che vive da solo con il suo cane da molti anni. Il cane è in definitiva al centro della vita di questa persona e il suo tempo libero è spesso dedicato alle attività che promuovono il rapporto maestro / cane attraverso passeggiate, sessioni educative, giochi, ecc.

Poi, un giorno, questa persona incontra qualcuno e improvvisamente, quasi da un giorno all'altro, il cane non è più la priorità del suo padrone e quindi occupa il secondo posto. Meno cene di notte sul divano, più notti trascorse sul letto, passeggiate sì, ma molto meno giochi, ecc. Infine, potremmo piuttosto riferirlo all'arrivo di un bambino in casa. In effetti, questo induce il fatto che il bambino in questione impiega molto tempo ed energia dalla famiglia e che il cane è un po 'abbandonato a se stesso e non è più al centro dell'attenzione della sua famiglia. maestri.

Chiaramente, tutto ciò che arriverà a cambiare la vita quotidiana del cane e soprattutto a "portare via" alcuni momenti molto piacevoli per lui come le sessioni di gioco o dormire nel letto del suo padrone sarà finalmente per il cane una "minaccia" per il suo conforto E si scopre che il nuovo coniuge è la causa e il punto di partenza per tutti questi cambiamenti. Il cane non è stupido e rapidamente fa la connessione: quando sono solo con il mio padrone: mi sono permesso molte cose, quando questa nuova persona è lì: nulla è possibile.

Come posso evitare che il mio cane sia "geloso"?

Suggerimento n. 1: rispetta le esigenze del tuo cane

Che tu sia stanco o meno, che tu sia oberato di lavoro o meno, il tuo cane, beh, a lui non importa un po ', anche molto. Vuole ciò che vuole, e soprattutto ciò di cui ha bisogno, è di passare fisicamente, mentalmente e soprattutto olfattivo. E non è stare tutto il giorno nel giardino che riuscirà a spendere le sue energie. Infatti, tiralo fuori, offrigli delle vere passeggiate, con la possibilità di distaccarlo per correre come gli pare, se puoi (altrimenti, prendi un lungo lombo in modo che possa essere ancora in " semi-libertà "). Il tuo cane ha bisogno di questo e solo tu puoi soddisfare quel bisogno.

Non esitare ad offrirgli corse con altri amici cani in modo che possa rafforzare la sua lingua e il suo codice canino (e soprattutto che non li perda) e che possa spendere fisicamente. Non dimenticare di giocare con lui per rafforzare ulteriormente la tua relazione e permettergli di avere sempre momenti speciali con te.

Inoltre, non esitate a praticare tutte queste attività di complicità con il vostro cane, accompagnate dal vostro coniuge (e) in modo che il vostro cane associ la presenza di questa persona a qualcosa di piacevole.

Suggerimento n. 2: non lasciare che il tuo cane gestisca i contatti per te

Il tuo cane ha bisogno di attenzione? Mette la testa sulla tua gamba, si blocca sul divano o ti porta la palla? Se rispondi favorevolmente a tutte le sue richieste, consenti al tuo cane di gestire i contatti. Capisce che questo comportamento è quello giusto per avere ciò che vuole. Quindi puoi immaginare che se un giorno sei sul divano con il tuo coniuge e il tuo cane chiede attenzione e non gli rispondi, non lo apprezzerà perché semplicemente non sarà abituato a cosa lo rifiutiamo.

Quindi, preferisci ignorare il tuo cane, aspettare che lui vada avanti e poi offrigli una sessione di gioco o di abbraccio. Se il tuo cane è troppo invadente, non esitare a chiedergli di andare al cestino, che è la sua area di "rifugio" dove si calmerà. Un'altra soluzione: andare in un'altra stanza dove non ha accesso in modo che capisca che questo comportamento insistente genera il fatto che si ritrova da solo.

Suggerimento n. 3: non rinforzare comportamenti scorretti

Questa è una delle cose da evitare assolutamente : rafforza il fatto che il tuo cane è "geloso". Infatti, possiamo trovare gratificante vedere che il nostro cane desidera una relazione esclusiva con noi, può fare bene all'ego dire che il nostro cane "ci protegge" dagli altri. Ma in realtà porta a comportamenti fastidiosi, indesiderati ea volte anche pericolosi. Quindi, non appena il tuo cane borbotta sul tuo consorte, non lasciarlo fare, lasciare o ignorarlo in modo che capisca che questo comportamento non genera una risposta favorevole a ciò che si aspetta.

Se appena ti borbotta, lo trovi divertente e / o che tua moglie, per paura, si allontana da te, il tuo cane capirà allora che questo comportamento (quello di brontolare, di mostrare i denti, di insistere, salta sul divano o stand tra voi due, ecc.) funziona.

Suggerimento n. 4: vietare o regolare l'accesso al divano e al letto

Di per sé, il fatto che un cane salga sul divano o dorme nel letto del suo padrone non mi infastidisce assolutamente. Il mio cane H dorme regolarmente con me o si alza sul divano di notte quando guardo la TV. D'altra parte, lo fa solo quando glielo chiedo e so che quando gli chiedo di scendere, lo fa.

Se il tuo cane considera il tuo divano o il tuo letto come il suo "cesto", è normale che non accetti l'arrivo di uno sconosciuto su di esso. È per questo motivo che il tuo cane deve capire che non spetta a lui, ma a te, decidere chi può venire sul divano o a letto.

Per fare questo, è importante offrire qualcosa di quasi comodo al cane in cambio . Se ha una scelta tra un sofà morbido o una piastrella fredda, metto la mia mano a tagliare che la scelta sarà presto fatta per lui. Quindi, offrigli un comodo cesto e rafforza il fatto che lui se ne vada e soprattutto che rimanga lì con le leccornie oi suoi giocattoli preferiti, per esempio. In questo modo, rendi questo posto comodo e confortevole per lui e non vorrà necessariamente venire sul divano.

Non dimenticare mai la seguente nozione: rinunciare è vincere! Il tuo cane deve imparare che se si arrende sul letto o sul divano, ottiene qualcosa di molto piacevole in cambio.

Suggerimento # 5. Non dimenticare di rafforzare i buoni comportamenti

Soprattutto, quando vedi un'evoluzione nel comportamento del tuo cane, non esitare a rinforzarlo e permettergli per esempio una sessione di carezze con il tuo coniuge quando non mostra alcun segno di "gelosia" o possessività. Il tuo cane capirà che se è calmo e tollera la presenza del tuo coniuge, ottiene quello che vuole. D'altra parte, se mostra segni "negativi", non ottiene quello che vuole, addirittura ottiene tutto il contrario, cioè l'ignoranza da parte tua.

In breve, ecco i punti chiave da seguire e i suggerimenti per risolvere il problema:

  • Trova la fonte del problema sapendo che il trigger è spesso l'elemento che causa un cambiamento nelle abitudini del cane.
  • Cambia le tue abitudini, sì, ma gradualmente in modo che il tuo cane si adatti poco a poco.
  • Soddisfa sempre le esigenze sociali e di spesa del tuo cane.
  • Non rispondere a tutte le sue richieste di attenzione.
  • Ignora il tuo cane o vai in un'altra stanza quando mostra cattivo comportamento verso il tuo coniuge.
  • Insegnagli il segno del "cestino".
  • Non rinforzare la cattiva gestione dei contatti, la frustrazione e il cattivo apprendimento.
  • Sii e ​​soprattutto rimani coerente in ciò che autorizzi o proibisci al tuo cane.
  • Regolare o vietare nel peggiore dei casi l'accesso al divano e al letto.
  • Premia il tuo cane quando è calmo e tollera il tuo coniuge.
  • Continua a prendersi cura di lui e dargli momenti speciali con te.
  • Sentiti libero di condividere con il tuo coniuge le attività che fai con il tuo cane in modo che associ la presenza del cane a qualcosa di piacevole e positivo.