Il mio cane è aggressivo nei confronti del postino

Il tuo postino è uno dei tanti postini che, a causa di un morso causato da un cane inospitale, sono costretti a lasciare il lavoro?

Il tuo cane attende con ansia l'arrivo della piccola auto gialla o della bici per mostrare la sua grande capacità di intimidire chiunque desideri avvicinarsi? Grazie al tuo cane, devi andare all'ufficio postale tutti i giorni perché il tuo postino si è rassegnato a consegnarti la posta?

Ti propongo qui di capire perché il tuo cane è aggressivo e soprattutto di portarti traccia di lavoro, se non sopprimendo completamente questo comportamento, attenuarlo in modo che l'arrivo del postino sia vissuto in un modo migliore per il tuo cagnolino .

Perché questa aggressività verso il fattore?

Innanzitutto, è importante, e anche essenziale, capire perché il tuo cane agisce in questo modo non appena vede il fattore arrivare. Ecco le cause principali che spiegano questo comportamento.

Causa 1: Difesa del territorio

Dobbiamo prima sapere che la nozione di "territorio" di un cane è molto delicata nel senso che i nostri cari amici canidi sono ora addomesticati e quindi non hanno la possibilità di scegliere il loro territorio. In effetti, questa nozione di territorio è ancora molto meno marcata di quella per i cani selvatici che vivono nei branchi, per esempio. Tuttavia, la casa e il giardino rimangono, per il tuo cane, il "territorio" che appartiene al gruppo sociale, vale a dire il suo padrone, i membri della famiglia e anche se stesso. Questo spazio è noto al cane e se ha un istinto protettivo, le incognite non saranno necessariamente ben accette.

Causa 2: codice di abbigliamento diverso

Si dice spesso che ai cani non piacciono le persone vestite in modo atipico, le uniformi, le persone che indossano cappelli o berretti, ecc. Il particolare comportamento del fattore può quindi essere un fattore scatenante, ma non dobbiamo fermarci a questo.

Causa n. 3: regolarità che rinforza il comportamento

Normalmente, ogni giorno, alla stessa ora e con lo stesso approccio, il postino passa per mettere la posta nella tua casella di posta. Ogni giorno il tuo cane abbaia o mostra il suo scontento e, come per magia: funziona perché il postino lascia. Questo atteggiamento è assimilato ad un atteggiamento di fuga da parte di ciò che era, secondo il tuo cane, un elemento pericoloso per allontanarsi dal territorio famoso. Il cane impara per associazione e abitudine, infatti, la frequenza giornaliera così come la "ricompensa" generata dalla partenza del fattore rinforzano il cattivo comportamento del proprio cane perché ottiene sempre un risultato che lo soddisfa.

Come risolvere il problema?

Vi propongo i miei 10 consigli per adottare la buona attitudine, anticipare, prevenire e soprattutto gestire questo tipo di situazione:

Suggerimento n. 1 : Sentiti libero di portare a spasso il tuo cane abbastanza da soddisfare i suoi bisogni di spese fisiche, mentali e olfattive. Se il tuo cane rimane solo nel tuo giardino, questo porterà a problemi comportamentali successivi come abbaiare eccessivo, fuggiaschi, "fissi" su auto o persone che passano, o un atteggiamento aggressivo nei confronti di chiunque vorrebbe inserire "casa". Ah! Ma non è questo il tema della nostra presenza qui?

Non dimenticare mai, un cane che è sufficientemente speso e un cane che sta riposando una volta tornato a casa.

Suggerimento n. 2 : non cercare di calmare o rassicurare il tuo cane accarezzandolo, peggiorerà solo il problema. E sì, accarezzare il tuo cane è una forma di ricompensa, infatti, se lo accarezzi quando è eccitato, anche aggressivo, rafforza il suo comportamento e lo rende piuttosto legittimo.

Suggerimento n. 3 : durante le sessioni di lavoro, assicurati di te stesso, rilassato e funzionante. È importante vederlo come una missione da completare, con diversi passaggi da compiere prima di arrivare.

Suggerimento n. 4 : non esitare a mettere il cane al guinzaglio per controllare di più ed evitare qualsiasi incidente. Puoi anche mettere la museruola per essere sicuro che conseguenze sfortunate non ti metteranno in una situazione delicata.

Suggerimento n. 5 : anticipa al massimo le attitudini del tuo cane. Questo è ancora più facile se il tuo cane adotta lo stesso comportamento ogni giorno, in modo sistematico. Non appena sai che arriverà il postino, esci con il cane al guinzaglio e ricompensa il tuo cane non appena sarà più concentrato su di te che sul postino. Questo esercizio permette al cane di fare la seguente associazione: arrivo del fattore = ricompensa.

Suggerimento 6 : trova la ricompensa che più soddisferà il tuo cane, alcuni saranno più ricettivi al trattamento, altri alla carezza o alla voce. Ma in questo caso, è molto importante che la ricompensa sia molto forte, molto apprezzata, in modo che il cane capisca rapidamente cosa deve fare per avere accesso, ancora una volta, a una ricompensa così bella.

Suggerimento 7 : se non sei stato in grado di prevedere abbastanza l'arrivo del fattore: non farti prendere dal panico. Quando il tuo cane reagisce, mettiti davanti a lui in modo che presti più attenzione a te che alla macchina o alla bici che arriva. Crea una connessione e non appena il tuo cane ti guarda, e ancora meglio se si siede, ricompensalo con calore.

Suggerimento # 8 : attenzione per i tempi dei premi, è molto importante. Non si tratta di premiare il proprio cane nel momento sbagliato, con il rischio di premiarlo per aver abbaiato per esempio.

Suggerimento n. 9 : si tratta di un'associazione positiva, basta decondizionare il cane e rendere l'arrivo del postino un momento molto piacevole. A lungo termine, puoi anche chiedere al tuo postino di lanciare dolcetti al tuo cane mentre passa in modo che questa associazione sia sempre più forte.

Suggerimento n. 10 : Sarà molto importante anche lavorare la rinuncia con il tuo cane in modo che si allontani da un "fixette" quando gli chiedi. La rinuncia, tuttavia, viene appreso passo dopo passo e molto gradualmente . Non è una questione di lavorare questo esercizio per la prima volta quando il fattore passa. Prima a casa, tranquillo, senza stimoli e poi in giardino, ecc. Poco a poco, una volta che uno stadio è ben acquisito, si aumenta la difficoltà dell'esercizio, vale a dire qui, l'intenzione delle distrazioni.

Infine, sappi che da qualche tempo i fattori hanno l'opportunità di seguire corsi sulla prevenzione dei morsi. Lo scopo di questi corsi è di offrire ai postini tutte le chiavi per avere il giusto atteggiamento nei confronti di un cane aggressivo. Questo approccio è stato messo in atto in seguito alla seguente osservazione: un morso causato da un cane è la seconda causa principale di interruzione del lavoro fattoriale.

E infine, non dimenticare di indicare, con l'aiuto di un piccolo segno, la presenza del tuo cane. Soprattutto, non pubblicare "Naughty Dog" perché si tratta di assumere e tollerare l'aggressività del tuo animale domestico. Infatti, anche se il tuo cane è effettivamente aggressivo, indica semplicemente che sta guardando, sorvegliando o altrimenti. E poi, grazie a questo articolo, il tuo cane non sarà aggressivo ma lunghissimo.