Il mio cane per le vacanze estive: la check-list essenziale

È deciso, il tuo cane ti accompagnerà in vacanza quest'estate! Ottimo per te: trascorrerai sicuramente dei bei momenti con il tuo compagno a quattro zampe e colga l'occasione per rafforzare la tua relazione. Per aiutarti a prepararti per il tuo soggiorno, ecco alcune cose da verificare prima della grande partenza ...

Fare un bilancio dei suoi trattamenti di controllo dei parassiti

Il tuo cane viene regolarmente trattato contro i parassiti? È perfetto, ma è certamente contro i parassiti che hanno le migliori possibilità di infestarlo nell'area in cui vivi. Tuttavia, nella regione in cui andrai per le vacanze, potrebbero esserci parassiti contro i quali non è protetto . Ad esempio, un cane che vive in Lorena tutto l'anno non ha di solito bisogno di essere trattato con un efficace disinfettante contro i flebotomi, una specie di piccola zanzara che, in caso di una puntura, può inoculare i parassiti che causano la malattia. una malattia incurabile chiamata leishmaniosi. D'altra parte, se questo cane accompagna i suoi padroni durante le loro vacanze nel sud della Francia, dove è presente il sandfly, sarà necessario proteggerlo contro il morso di questa piccola zanzara.

La cosa migliore è fare un punto con il veterinario almeno un mese prima della data della partenza durante una consultazione. Il professionista può quindi, in base alla sua destinazione, consigliarti sul trattamento preventivo più appropriato per il tuo animale domestico. Fai attenzione, alcuni trattamenti devono essere messi in atto ben prima della partenza. Informarsi il prima possibile!

Scopri le condizioni normative del tuo luogo di destinazione

Per la cronaca, se viaggi con il tuo cane nell'Unione europea, dovrai giustificare almeno :

  • l' identificazione del tuo animale mediante un chip elettronico giustificato dalla sua carta d'identità,
  • la sua vaccinazione antirabbica, la cui prova è fornita dalla sua spedizione sul passaporto europeo dell'animale consegnato dal veterinario. Al momento della prima vaccinazione, l'animale deve avere 3 mesi ed è necessario attendere 21 giorni perché la vaccinazione contro la rabbia sia riconosciuta valida.

A seconda del paese di destinazione, potrebbero essere necessarie condizioni aggiuntive . È quindi necessario anticiparli chiedendo all'ambasciata in Francia del paese di destinazione.

Controlla anche di soddisfare le condizioni per il trasporto del tuo animale domestico in treno, aereo o nave. Queste condizioni sono imposte dalle compagnie di trasporto.

Si noti inoltre che alcune località come i campeggi possono imporre le loro esigenze anche alla ricezione di un cane. Ricordati di chiarirli al momento della prenotazione.

Elenca gli affari del tuo cane da portare via

Per non ricordare nulla, prendi in considerazione la creazione di un elenco delle cose del tuo cane che ti porteranno nel tuo luogo di vacanza. Tra gli elementi essenziali, pensa a mettere in valigia:

  • Le sue crocchette,

Ricordati di portare con te il suo sacchetto di crocchette nel caso in cui non trovi lo stesso nel tuo luogo di vacanza. I cani nutriti con crocchette possono avere problemi di feci molli se la loro dieta viene cambiata troppo bruscamente senza una transizione alimentare.

  • Il suo sonno,

Cambiare gli ambienti può essere di disturbo per i cani sensibili. Per aiutarlo ad abituarsi all'alloggio sarai con lui durante le vacanze, portalo a letto con te. Sarà in grado di trovare un piccolo "pezzo di casa" con odori rassicuranti in questo nuovo ambiente. Se ciò non bastasse a rassicurarlo, scommetti su una collana di feromoni calmante (da mettere qualche giorno prima della partenza) e / o sui fiori di Bach per aiutarlo ad accettare meglio il cambiamento.

  • Il suo libro sulla salute,
  • Il suo guinzaglio, il suo collare e / o la sua imbracatura,
  • Un piccolo kit di emergenza contenente almeno una soluzione disinfettante che non pungono, un piccolo uncino per rimuovere le zecche, i baccelli di soluzione fisiologica, le compresse sterili e le forbici a punta arrotondata.
  • Acqua fresca per il viaggio .

Ricordati di aggiornare i tuoi dettagli con i-Cad

Il tuo cane deve essere identificato legalmente, per mezzo di un tatuaggio o di un chip elettronico, con il file di identificazione nazionale dei carnivori domestici, l'I-cad. Se il tuo animale domestico scappa nel tuo luogo di vacanza, è questo file - che include anche le informazioni di contatto del proprietario - a chi sarà chiesto di restituire l'animale. Ma se i tuoi dati non sono più aggiornati, dopo una mossa o un cambio di numero di telefono, sarà impossibile contattarti! Ricorda, prima di partire, di aggiornare le tue informazioni di contatto con i-Cad . Ciò è tanto più importante in quanto 1/3 degli animali smarriti sono durante le vacanze estive (fonte: I-cad).

Trova sfilate contro il caldo

In estate, il nemico numero uno dei cani è il caldo. Quando il mercurio si arrampica, il rischio è che il tuo animale sia vittima di un colpo di calore . Non fare affidamento sul nome piuttosto innocuo di questa sindrome: un colpo di calore è molto serio o addirittura potenzialmente fatale per un cane e può accadere molto rapidamente! In effetti, la regolazione della temperatura corporea non è molto efficace nei nostri amici cani, la mancanza di ghiandole sudoripare sul loro corpo. Gli unici che hanno si trovano sui loro cuscinetti e non sono sufficienti in caso di grande calore per abbassare la temperatura interna. Quindi, le strategie devono essere trovate per aiutare il corpo del tuo cane a raffreddarsi.

Leggi anche: come rinfrescare il tuo cane quest'estate?

Scarica alcune utili app

Il tuo cane è malato o si trova ferito nel tuo luogo di vacanza ma non sai dove trovare un veterinario? L' app SOS PETS gratuita al 100% ti geolocalizza e ti dice quali sono le cliniche veterinarie aperte più vicine . Se necessario, l'applicazione può anche trovare un taxi della fauna selvatica. Un'applicazione molto utile da scaricare prima della partenza!

Se vai in spiaggia con il tuo animale domestico, metti anche il sito www.animaux-sur-la-plage.com tra i tuoi preferiti. Molto pratico con la sua mappa interattiva e il suo sistema di geolocalizzazione, il sito permette di conoscere le spiagge consentite dai cani dove è possibile condividere una nuotata e un bel momento di complicità.