Il mio cane corre dietro la coda

Il tuo cane o il tuo cucciolo rincorrono la sua coda? Questo comportamento ti preoccupa o ti diverti?

Non sai come reagire, o se questo comportamento è "normale"? Vedremo qui quali possono essere le cause e soprattutto quale atteggiamento limitare e soprattutto capire meglio questo comportamento.

Un cane può correre dietro la sua coda per diversi motivi, e come molti comportamenti del cane, è essenziale conoscere e comprendere la causa del comportamento fastidioso al fine di stabilire un piano di lavoro adatto e quindi efficace.

Ecco le diverse ragioni che possono spingere un cane a correre dietro la coda.

Motivo 1: il cane corre dietro la coda perché è giovane

È possibile che il tuo cane, o piuttosto dovrei dire il tuo cucciolo, corre dietro la coda semplicemente perché è giovane e quindi impara ad apprendere il suo corpo. In breve, scopre che qualcosa lo segue sempre e vorrebbe capire di cosa si tratta. Non preoccuparti, questo comportamento di scoperta è naturale e normalmente va molto veloce. D'altra parte, prestare molta attenzione al tuo cane quando adotta questo comportamento potrebbe incoraggiarlo a ribadire la sua azione. È quindi logico ignorare il tuo cucciolo quando corre dietro la coda .

Motivo 2: è annoiato o sta giocando

È anche possibile che il tuo cane stia cercando di liberarsi da troppa energia adottando questo comportamento. Alcune razze di cani sono infatti attività particolarmente impegnative e se non si soddisfa abbastanza questo bisogno, il vostro cane cercherà uno sbocco.

Per soddisfare le esigenze di spesa del tuo cane, ecco 5 consigli:

Suggerimento n. 1 : cammina con il tuo cane tutti i giorni, almeno dai 30 ai 45 minuti al giorno fuori dal giardino, naturalmente!

Suggerimento n. 2 : gioca con il tuo cane tutti i giorni e concentrati su giochi di complicità piuttosto che giochi di lancio palla che non hanno alcun valore educativo e, inoltre, rinforzano l'istinto di inseguimento del tuo cane.

Suggerimento n. 3 : offri ai tuoi cani degli incontri positivi con altri cani dove può giocare e sfogarsi.

Suggerimento 4 : Prenditi cura del tuo cane con giochi, come Kong farcito di dolcetti, specialmente durante le tue assenze.

Suggerimento n. 5 : non dare più il cane nella sua scodella, ma nascondere le sue crocchette nel giardino per costringerlo a cercarle. Questo gli permetterà di prendersi cura di un momento e stimolare il suo senso più sviluppato, vale a dire il suo senso dell'olfatto!

Motivo n. 3: il tuo cane sottolinea e allevia se stesso correndo dietro la coda

Se il tuo cane è stressato, potrebbe avere la tendenza a correre dietro la coda, o addirittura a mutilarsi per cercare di calmarsi: si chiama attività surrogata. È un po 'come gli umani che si mordono le unghie o si strappano i capelli.

In questo caso, la soluzione non sarà quella di impedire al cane di comportarsi in questo modo, ma di trovare la causa del suo stress . Ad esempio, il tuo cane può stressare perché la sua vita non è abbastanza normale o perché nel suo ambiente, un elemento esterno causa stress.

Sta quindi cercando di risolvere la causa dello stress che il tuo cane smetterà di inseguire la sua coda. Devi capire che questo comportamento è solo un sintomo e che sarà quindi necessario cercare di capire la causa e non concentrarsi sul sintomo. Naturalmente, l'aiuto del veterinario e di un professionista dell'educazione e del comportamento canino sarà interessante per creare un lavoro adatto.

Motivo 4: il tuo cane corre dietro la coda per attirare la tua attenzione

I cani sono tutt'altro che stupidi, ed è possibile che il tuo cane abbia capito che questo comportamento ti ha fatto reagire e che ti prendi cura di lui immediatamente in quel momento.

Alcuni maestri, per esempio, daranno un giocattolo al loro cane o lo metteranno in giardino per impedirgli di correre dietro alla coda, altri lo trovano divertente e ridono guardandolo mentre altri ancora cercano di calmare il loro cane accarezzandolo, ecc. Bisogna capire che tutti questi atteggiamenti avranno l'effetto di insegnare al vostro cane che quando sceglie questo comportamento, vieni da lui e gli offri una piacevole attività. Questo lo rafforza così positivamente da continuare.

La soluzione è ignorare il tuo cane, e per questo non devi guardarlo, non toccarlo e non parlargli.

Motivo 5: il tuo cane ha un problema fisico

Il tuo cane potrebbe anche avere un prurito che lo fa correre dietro la coda per cercare di liberarsi. Sarà necessaria una visita al veterinario per escludere la possibilità di un possibile problema alla pelle o una puntura d'insetto. Inoltre, sappi che anche le crisi epilettiche parziali possono essere responsabili di questo comportamento. Tuttavia, non farti prendere dal panico, fissa un appuntamento con il tuo veterinario per rassicurarti e / o trovare un trattamento adatto.

Motivo 6: il tuo cane ha un "TOC"

In realtà, questo è chiamato stereotipo motorio, il che significa che il tuo cane adotta un comportamento incoerente e questo si traduce nella ripetizione degli stessi gesti. Questo può avere diverse origini, gli stereotipi possono essere causati dalla separazione dalla madre prima dell'età legale, ma anche da stress prolungato, ecc.

In tutti i casi, se il tuo cane sviluppa questo sintomo, è imperativo chiamare il tuo veterinario, ma anche un educatore comportamentale perché significa che il tuo cane non è in uno stato emotivo stabile.

In sintesi, il tuo cane può correre dietro la sua coda per diversi motivi ed è talvolta difficile sapere se questo comportamento è normale o sinonimo di un vero problema. Il primo riflesso, in termini di comprensione dei fatti e delle azioni dei nostri amici canidi, è di diventare consapevoli della nostra influenza, spesso involontaria, nel comportamento dei nostri cani. I cani passano la maggior parte del loro tempo a guardarci e fanno molto affidamento sul nostro stato emotivo. Ecco perché, se il tuo cane è in uno stato di stress e provoca il comportamento a correre dietro la sua coda, allora sarà necessario capire cosa lo spinge a farlo, sapendo che il nostro atteggiamento deve essere adattato in modo da non amplificare lo stress del suo cane.