Confezione di cani: operazione e comunicazione

In breve, il termine "pacco di cani" è usato pochissimo poiché è in gran parte mutuato dai cani da caccia, in particolare i cani da caccia che vivono e lavorano insieme e sono spesso molto numerosi.

Quindi questi cani sono chiamati cani da soma, ma alla fine, tranne che in questi casi, ci sono pochi cani da soma e questo termine è spesso abusato .

Tuttavia, ci sono molti cani in gruppi sociali composti da esseri umani, congeneri a volte ma anche altri animali in alcuni casi. Il termine organizzazione sociale piuttosto che pack è usato di più.

Ed è molto importante capire i mezzi di comunicazione di ogni membro dell'organizzazione sociale, il loro funzionamento e la loro "gerarchia" su base giornaliera in modo che la convivenza sia serena e rispettosa.

Gerarchia nei cani

Molto inchiostro è stato versato sulla non gerarchia che esisteva tra l'uomo e il cane negli ultimi anni (e tanto meglio!), Ma oggi siamo interessati alla "gerarchia" tra cani, che esiste realmente, ma non come immaginiamo.

Infatti, anche se è ben provata questa gerarchia (o meglio questa organizzazione introspettiva), le credenze popolari sulle regole gerarchiche all'interno dei gruppi sociali non sono rappresentative del reale funzionamento dei cani tra di loro.

Così oggi propongo di fare luce sulla gerarchia, l'organizzazione, il funzionamento e la comunicazione tra i cani.

Un confronto con i lupi non graditi e per lo più inaccurati

Le osservazioni sono state fatte una decina di anni fa e hanno dimostrato un numero di cose che le persone hanno integrato senza fare più domande. Dopotutto, è normale fidarsi degli scienziati che si prendono la briga di fare osservazioni e poi alimentare i loro studi e ricerche.

Infatti, a quel tempo ci fu detto che dal momento che le osservazioni sul lupo erano state fatte e che quest'ultimo funzionava in un branco gerarchico, con un capobranco, e bene per il cane era quindi lo stesso dal cane andare giù il lupo QED.

Così per molti anni ci siamo adattati, fidandoci dei ricercatori e delle persone che avevano fatto tutte queste osservazioni e studi.

Ciò ha avuto molte conseguenze, soprattutto sul modo in cui abbiamo dovuto educare i nostri cani. Sono stati quindi collocati in una gerarchia piuttosto rigida a casa, che non aveva spazio per essere, e abbiamo messo un sacco di cose in atto per impedire che il cane di famiglia domini tutti ...

Sì, ma ora, un bel giorno, questi stessi ricercatori che avevano provato la nozione di branco gerarchico tra i lupi si sono svegliati e hanno detto "oh no scusa, in effetti ci siamo sbagliati! Esile ! In realtà, il lupo non vive nell'organizzazione gerarchica ma nell'organizzazione familiare, quindi tutte le nostre osservazioni erano false poiché i lupi che abbiamo osservato erano, da un lato, in cattività, e d'altra parte, sono venuti tutti diversi gruppi familiari, mi dispiace, grazie, arrivederci. "

E perché confronti sempre i nostri cani con i lupi? Chiaramente, dalla loro addomesticamento più di 15.000 anni fa, i cani sono stati comunque lontani dai lupi.

A proposito, è ancora molto raro incrociare grandi gruppi di cani, a volte 2 o 3, e ancora. La maggior parte dei cani selvatici vive da sola ogni giorno. Quindi siamo su un grande divario tra il cane e il lupo che non riesci a trovare?

Infine, per finire su questo punto, dobbiamo assolutamente smettere di paragonare i nostri cani ai lupi perché le organizzazioni di lupi sono chiaramente predisposte per la caccia e per garantire la sopravvivenza del gruppo familiare ... E quali sono i nostri cari cagnolini azienda deve proteggerli? E infine, non molto quando ci pensi!

Il loro ambiente è ora diametralmente opposto a quello dei lupi, principalmente perché non hanno più bisogno di cacciare il cibo poiché ogni notte viene offerta una buona ciotola senza il minimo sforzo.

Tuttavia, senza menzionare la "gerarchia" poiché questa parola è spesso fraintesa, in ogni gruppo sociale, sia esso cani, umani o entrambi, è necessario mettere in atto regole, codici: un'operazione!

Il funzionamento di un gruppo sociale

La cosa più importante qui è ricordare che ogni gruppo sociale, ogni organizzazione avrà il proprio funzionamento . Non saremo mai in grado di confrontare diverse organizzazioni perché ognuna di esse sarà composta da individui diversi e unici.

Tuttavia, sarà possibile trovare somiglianze dei mezzi di comunicazione tra i cani in particolare. Ma ancora, un cane non comunicherà allo stesso modo con tutti i cani.

Così quando un maestro viene a dirmi che il suo cane è dominante con tutti i cani, che "è così, è nel suo personaggio" è un po 'come dire a qualcuno era sconvolto tutto il tempo, contro tutti, senza eccezioni. Questo è chiaramente impossibile a meno che non venga rilevata una patologia, possibilmente ...

Pertanto, sarà molto pericoloso dal punto di vista comportamentale identificare un cane come "dominante" o come "sottomesso" perché lo stato di un cane non è inciso nel marmo. Anche all'interno di un gruppo familiare, le funzioni di ciascuno variano a seconda delle loro abilità, della loro età, ecc.

Comunicazione all'interno di gruppi

Come ho indicato in precedenza, ogni cane comunicherà in modo diverso con ogni individuo. Tuttavia, ogni interazione sarà collegata a regole di comunicazione consolidate. Non dimentichiamo che i cani sono animali sociali che avranno bisogno di interazione con gli altri.

Di recente abbiamo proposto diversi articoli sulle posture dei cani, sulla loro lingua e comunicazione in generale da mettere in atto con loro. Vi esorto a consultarli per completare le vostre informazioni.

Ma quello che devi ricordare è che i cani comunicano attraverso tre principali mezzi di comunicazione :

  • Posture, gesti.
  • Espressioni facciali
  • I vocalizzi

Quindi, i cani sono grandi osservatori e possono decifrare qualsiasi segnale inviato, sia da un altro cane o da un essere umano (salvo eccezioni ovviamente). È se il segnale non è ben interpretato e decodificato che possono sorgere controversie.

Infatti, nonostante il fatto che il loro linguaggio sia ricco, a volte capita che alcuni non riescano a comunicare tra loro, è spesso il caso in cui uno dei due interlocutori non ha "imparato" a parlare di cani e Soprattutto, non si è mai abituato a confrontarsi con altri congeneri.

Da qui l'importanza di abituare il cane a incontrare un numero massimo di altri cani durante il suo periodo di sviluppo, ma anche in seguito per vivere un massimo di esperienze positive, ricco, in vari contesti e vario.

Tuttavia, spesso tendiamo a volere che tutti i cani dello stesso gruppo vadano d'accordo, ma questo non è improvvisato perché ognuno avrà la sua personalità, la sua esperienza a volte difficile ma anche il suo carattere unico.

Quindi, ovviamente, gli esercizi devono essere messi in atto se si osservano problemi di comunicazione tra i cani dello stesso gruppo sociale, ad esempio. Ma è altamente raccomandato l'uso di un professionista dell'educazione e dell'addestramento del cane in quanto non vi è nulla di peggio di una cattiva lettura e un'interpretazione errata dei segnali inviati da un cane.