Mettere il tuo cane a dieta

Il tuo cane è in sovrappeso? Come inventare il suo programma di dimagrimento? Ti viene detto tutto su come perdere peso al tuo cane, pur preservando il suo benessere.

Il mio cane ha bisogno di perdere peso?

Nei cani, non esiste un indice di massa corporea, come negli umani, per determinare se l'animale è sovrappeso o obeso. D'altra parte, si stima che un cane sia sovrappeso quando supera il 15% del suo peso ottimale ed è obeso quando raggiunge o supera il 20% del suo peso ottimale.

Ad esempio: un Labrador con un peso ottimale di 30 kg è considerato sovrappeso quando raggiunge i 34, 5 kg e obeso quando raggiunge i 36 kg.

Più semplicemente, si può apprezzare la corpulenza di un cane attraverso l'osservazione della sua silhouette vista di profilo e dall'alto e sulla palpazione del corpo dell'animale. Anche gli stessi veterinari usano questi marcatori in una griglia di punteggio in 5 fasi per stabilire il punteggio delle condizioni del corpo di un animale.

Quindi, secondo questa tabella, in un cane il cui peso è ottimale, vediamo, quando visto dall'alto, le sue dimensioni si affievoliscono leggermente dietro le costole. Di profilo, c'è una depressione addominale netta. Le ossa non sono visibili a distanza tranne che per le costole fluttuanti nei cani a pelo corto. Quando l'animale viene palpato con le mani piatte e senza premere, si dovrebbero sentire le sue ossa sotto uno strato sottile di tessuto adiposo e poter contare le sue costole con le dita senza esercitare pressione.

In un animale sovrappeso, le costole non sono più facilmente palpabili o numerabili senza esercitare pressione con le dita. Le dimensioni e la piega addominale sono solo piccole o non visibili, ma si può osservare dall'altra parte del grasso sul ventre dell'animale.

In un animale obeso, le costole non sono più palpabili nemmeno premendo con le dita e il grasso modifica profondamente la silhouette dell'animale in cui non si vede affatto la dimensione o la piega addominale. Si dice generalmente che la sagoma di un animale obeso possa inserirsi in un rettangolo immaginario.

Sovrappeso e obesità nei cani hanno sostanzialmente le stesse conseguenze che per noi umani: predispone in particolare alle malattie cardiorespiratorie, alle infezioni e ai disturbi endocrini e riduce l'aspettativa di vita dell'animale di circa il 20% . Il sovrappeso influenza anche il benessere del cane su base giornaliera: un cane in sovrappeso avrà più difficoltà a muoversi e sarà a corto di fiato al minimo sforzo. Allo stesso modo, le articolazioni delle sue gambe, più sollecitate, saranno indebolite!

Fortunatamente, la perdita di peso può ridurre tutti questi rischi!

Capire come e perché il mio cane è cresciuto ...

Infatti, nella stragrande maggioranza dei casi, il sovrappeso o l'obesità del cane deriva da un periodo in cui i contributi energetici erano superiori alle spese dell'animale . L'eccesso di calorie consumate rispetto al fabbisogno è stato quindi memorizzato come grasso superfluo, facendo diventare l'animale sovrappeso.

Ci sono due ragioni che possono spiegare questo squilibrio tra contributi e spese:

  • l' apporto energetico del cane è aumentato . Questo è il caso se il cane è sovralimentato rispetto ai suoi reali bisogni: cibi troppo ricchi di calorie, crocchette in "self-service", calcolo errato delle quantità di crocchette da dare al proprio cane causando razioni troppo "generose", distribuzione di troppi dolcetti fuori dai pasti ...
  • e / o le sue spese energetiche sono diminuite . Questo può essere il caso se il metabolismo di base necessario al cane per svolgere le sue funzioni vitali è diminuito a causa della sua sterilizzazione o se la sua attività fisica è diminuita (meno passeggiate, "ritiro" di un cane di caccia ecc.)

Prima di prendere in considerazione la possibilità di mettere il tuo cane a dieta, è importante essere consapevoli dei motivi per cui il tuo animale ha guadagnato peso. Come capirai, questi sono spesso errori nutrizionali che tu, il suo maestro, hai fatto ... pensando bene. Certo, non è piacevole da leggere ma questa consapevolezza è necessaria e importante per non ripetere più questi errori e portare a termine la perdita di peso del tuo animale domestico.

Come perdere peso il mio cane?

Affinché il tuo cane possa perdere peso, è necessario combinare una diminuzione dell'apporto calorico apportato dal cibo con un aumento del dispendio energetico attraverso un maggiore esercizio fisico.

Riduci l'apporto calorico del tuo cane

Il calo dell'apporto calorico deve seguire alcune regole. In effetti, non è sufficiente abbassare arbitrariamente la quantità di cibo distribuito al cane a causa della fame, o addirittura non coprire più a sufficienza i suoi bisogni nutrizionali (comprese le proteine) e il dispositivo d'avviamento.

Per ridurre l'apporto calorico del suo cane come parte della sua perdita di peso, il metodo è un po 'più strutturato. Lei chiede un veterinario perché consiste in:

  • Determina il peso ottimale del tuo cane, ovvero il peso che il tuo animale dovrebbe raggiungere dopo il riequilibrio del cibo. Questo è un peso per ogni cane: non necessariamente il peso ideale del cane secondo lo standard della sua razza ma almeno un peso di forma situato al di sotto della barra del 15% di sovrappeso,
  • Calcola il fabbisogno energetico del tuo cane in base al peso ottimale del tuo cane definito in precedenza. Questo bisogno dipende anche da altri fattori come lo stile di vita sedentario, la sterilizzazione e la razza.
  • Calcola il nuovo fabbisogno energetico del cane durante il suo periodo di dimagrimento. Questa nuova necessità rappresenta generalmente l' 80% del fabbisogno energetico precedentemente calcolato dell'animale,
  • Scegli il tipo di dieta che coprirà il nuovo fabbisogno energetico ridotto del cane durante il suo periodo di perdita di peso senza esporlo a carenze, comprese le proteine. Per i cani nutriti con crocchette, la scelta sarà quindi principalmente a basso contenuto calorico ma alimenti ricchi di proteine ​​ricchi di acidi grassi omega 3 (per aiutare a combattere la condizione infiammatoria cronica indotta da sovrappeso o obesità).
  • Calcola la quantità giornaliera di nuovo cibo da dare al cane.

Naturalmente, il calo dell'apporto calorico deve essere accompagnato dalla rimozione di tutti i "lati" . In questo modo piccoli premi come biscotti, ossa da masticare ...: in breve, tutte le delizie distribuite al cane al di fuori dei suoi pasti principali. Se il tuo cane non può fare a meno (o non puoi smettere di darglielo!), Tienilo a mente riducendo la quantità di cibo a seconda del numero di dolcetti ricevuti al pasto successivo o sostituisci biscotti con ossequi leggeri (come piccoli bastoncini di carota) o petto di pollo cotto (senza pelle), a basso contenuto calorico e molto popolare con i nostri pelosi.

Aumenta le spese energetiche del tuo cane

Più semplice del calo dell'apporto calorico, l'aumento del dispendio energetico è semplicemente quello di aumentare l'attività fisica del cane . Questo può includere un aumento della frequenza e della lunghezza delle passeggiate (se possibile, senza guinzaglio perché il cane funzioni bene), più sessioni di gioco a casa o all'aperto, la pratica di uno sport per cani ...

Se il tuo cane è in sovrappeso e lui è imbarazzato dal suo sovrappeso, tuttavia, devi assicurarti di riprendere l'esercizio molto gradualmente.

Combatti contro le voglie del tuo cane

Una nuova dieta a basso contenuto calorico può esporre il cane alle voglie. Per aiutare il tuo animale a non essere troppo affamato durante la sua dieta, è possibile:

  • dividere la quantità di cibo in 3 pasti al giorno invece di 2 o uno,
  • completare la ciotola di crocchette con verdure al vapore il cui contenuto di fibre promuoverà la sazietà. Se il tuo cane non è abituato a farlo, introdurli molto gradualmente nella sua ciotola in modo da non causare alcun disturbo intestinale.

Armati di pazienza

La perdita di peso in un cane è un processo lungo che dura diversi mesi ei risultati non sono molto visibili all'inizio. Questo può essere ancora più lungo negli animali obesi in cui l'esercizio è più difficile e il metabolismo di base si riduce. Pertanto, devi essere paziente e rispettare il programma "dieta + esercizio" del tuo animale, stabilito con il tuo veterinario. Contare in media da 4 a 5 mesi per una perdita di peso dell'ordine del 15%.

La parte migliore della tua fase di perdita di peso è quella di far seguire il cane al cane ogni mese. Il professionista della salute ti aiuterà a rimanere motivato e sarà in grado di apportare modifiche se pensano che la perdita di peso sia troppo veloce o non abbastanza veloce. Alla fine della dieta del tuo cane, ti darà anche preziosi consigli per impedire all'animale di ingrassare.