I serpenti più velenosi del mondo

I serpenti più velenosi del mondo

Ci sono molti serpenti distribuiti in tutto il mondo ad eccezione dei due poli e dell'Irlanda. Possiamo differenziarli approssimativamente in due gruppi principali: quelli che sono velenosi e quelli che non lo sono.

In questo articolo, ti presentiamo i serpenti velenosi più pericolosi del mondo. Ricorda che molte compagnie farmaceutiche catturano o allevano serpenti velenosi per antidoti efficaci . Queste acquisizioni salvano migliaia di vite ogni anno in tutto il mondo.

Scopri i serpenti più velenosi del mondo.

Potrebbe anche interessarti: qual è il ragno più velenoso del mondo? indice
  1. serpenti velenosi dall'Africa
  2. I serpenti velenosi in Europa
  3. Serpenti velenosi asiatici
  4. Serpenti velenosi sudamericani
  5. Serpenti velenosi del Nord America
  6. Serpenti velenosi australiani

serpenti velenosi dall'Africa

Iniziamo la nostra recensione dei serpenti più velenosi del mondo con mamba nero e mamba verde, due varietà di serpenti molto pericolosi e velenosi:

Il mamba nero, o mamba nero, è il serpente più velenoso del continente . Una caratteristica di questo pericoloso serpente è che può muoversi alla incredibile velocità di 20 km / h. Misura oltre 2, 5 metri, raggiungendo anche i 4 metri. Si trova nel seguente paese:

  • Sudan
  • Etiopia
  • Congo
  • Tanzania
  • Namibia
  • mozambico
  • Kenia
  • Malawi
  • Zambia
  • Uganda
  • Zimbabwe
  • Botswana

Il suo nome deriva dal fatto che l'interno della sua bocca è totalmente nero . Il suo aspetto esteriore può assumere una varietà di colori uniformi. A seconda che viva in una zona desertica, savana o nella giungla, il suo colore varierà dal verde oliva al grigio. In alcuni posti chiamiamo il mamba nero " sette passi" perché la leggenda dice che possiamo fare solo sette passi prima di cadere ingannati dal morso del mamba nero.

serpenti velenosi dall'Africa

Il mamba verde è più piccolo, ma il suo veleno è neurotossico. Sfoggia un abito ante verde brillante con motivi bianchi. Vive più a sud del nero e misura una media di 1, 70 metri, anche se ci sono esempi di oltre 3 metri.

I serpenti velenosi in Europa

La vipera Ammodyte o la vipera cornuta vive in Europa, in particolare nei Balcani e in Grecia. È considerata il serpente europeo più velenoso . Ha incisivi di oltre 12 mm e sulla testa una coppia di appendici che sembrano corna. Il suo colore è polvere marrone chiaro. Il suo habitat preferito sono i crepacci.

In Francia, ci sono alcune specie di serpenti velenosi come le vipere, ma il morso è raramente mortale. La vipera aspica, tuttavia, è la più pericolosa perché il suo morso causa un gene abbastanza significativo.

I serpenti velenosi in Europa

Serpenti velenosi asiatici

Il cobra reale è il serpente velenoso più grande e più emblematico del mondo. Può misurare oltre 5 metri ed è distribuito in tutta l'India, nella Cina meridionale e in tutto il sud-est asiatico. Possiede un veleno neurotossico e cardiotossico potente e complesso.

Si distingue da qualsiasi altro serpente per la sua peculiare testa e per la sua posizione difensiva / aggressiva in cui una parte significativa del suo corpo e della testa si raddrizzano in modo minaccioso.

Serpenti velenosi asiatici

La vipera di R ussell viper è probabilmente il serpente che causa il maggior numero di incidenti e morti in tutto il mondo. È molto aggressiva e, sebbene sia alta solo 1, 5 metri, è spessa, forte e veloce.

La vipera russa, a differenza della maggior parte dei serpenti che preferiscono fuggire, è tenace e immobile, attaccando il minimo tocco. Ha lo stesso habitat del cobra, così come le isole di Giava, Sumatra, Borneo e la miriade di isole in questa parte dell'Oceano Indiano. È marrone chiaro con macchie ovali scure.

Il Bongara anellato abita gran parte del sud-est asiatico e del subcontinente indiano. Il loro veleno paralizzante è 16 volte più potente di quello del cobra .

Di solito è giallo con strisce nere, anche se a volte può mostrare sfumature di blu, nero o marrone.

Serpenti velenosi sudamericani

Il serpente Jararacuçu è considerato il più tossico del continente sudamericano e misura 1, 5 metri. Ha un colore marrone con motivi marmorizzati di tonalità più chiare e più scure. Questo lo aiuta a nascondersi nel tappeto di foglie morte che rivestono il terreno della foresta pluviale. Vive in climi tropicali e subtropicali e il suo veleno è molto potente .

Vive vicino a fiumi e torrenti e si nutre di rane e roditori. Lui è un eccellente nuotatore. Questo serpente si trova in Brasile, Paraguay e Bolivia.

Serpenti velenosi sudamericani

Serpenti velenosi del Nord America

Il serpente a sonagli Rattan (rosso) è il più grande serpente nordamericano. Misura 2 metri ed è anche molto pesante. Per il suo colore si mimetizza molto bene nel terreno e tra le pietre delle aree selvagge e semidesertiche in cui vivono.

È abituato a fare un solo rumore con la coda quando si sente a disagio, ad avvertire l'intruso del pericolo a cui è esposto quando si avvicina.

Serpenti velenosi del Nord America

La punta di lancia di Terciopelo o centroamericano, il cui vero nome è Bothrops asper, vive in America centrale e nel nord-ovest del Sud America. È il serpente più velenoso in America. Ha un bel verde e grandi incisivi. il suo potente veleno è neurotossico e causa necrosi.

Serpenti velenosi australiani

La vipera della morte, nota anche come Acanthophis antarcticus, è un serpente estremamente pericoloso perché non esita ad attaccare ed è molto aggressivo . La morte avviene in meno di un'ora grazie alle sue potenti neurotossine.

Serpenti velenosi australiani

Il serpente bruno o Pseudonaja textilis è il serpente responsabile del maggior numero di incidenti mortali in Australia. Questo serpente ha il secondo veleno più letale al mondo e i suoi movimenti sono estremamente rapidi e aggressivi.

Finiamo con un altro serpente australiano, il taipan costiero o Oxyuranus scutellatus, noto come il serpente con la zanna più lunga del pianeta, che misura circa 13 mm di lunghezza.

Il suo veleno molto potente è il terzo più velenoso del mondo e la morte dopo un morso può avvenire in 30 minuti.

Se desideri leggere più articoli simili a I serpenti più velenosi del mondo, ti consigliamo di leggere la sezione Altro ...