Razze di cani che abbaiano di meno

L'abbaiare è un modo completamente naturale di comunicare con i cani e non si dovrebbe mai cercare di eliminare completamente questo comportamento.

Tuttavia, ogni razza ha le sue caratteristiche e ci sono in effetti razze meno "loquaci" di altre.

Le ragioni che spingono un cane ad abbaiare

Prima di tutto, è necessario fare un punto sulle ragioni che spingono un cane ad abbaiare perché per riuscire a controllare questo comportamento (se non per sopprimerlo) è importante riuscire a capire la causa del comportamento prima di cercare una soluzione .

Perché un cane abbaia:

  • Per comunicare un entusiasmo.
  • Per attirare l'attenzione
  • Per esprimere la frustrazione
  • Per liberare la sua energia.
  • Per far fuggire un pericolo.

Pertanto, l'abbaiare eccessivo può essere corretto proponendo un piano di lavoro adattato a ciascuna delle cause sopra delineate.

E per quanto riguarda l'abbaiare occasionale: sono naturali e hanno il diritto di essere presenti purché non siano eccessivi e non traducano una ferita profonda. Non esitare a chiamare un professionista dell'educazione e della formazione cinofila per aiutarti, prima di tutto nella ricerca della causa del problema, quindi, nelle soluzioni che devono essere fornite da più tardi.

Razze di cani che non abbaiano o abbaiano

Per tutti i futuri maestri che vogliono mettere tutte le possibilità dalla loro parte per non dover affrontare eventuali problemi legati al latrato, ecco le razze, non chi non abbaia, ma chi sarà il meno loquace, dovremmo dire, per non dire silenzio.

il Basenji

Certamente il cane più conosciuto per non molto, per niente abbaiando. Infatti, anche quando Basenji, di origine africana, "abbaia", non assomiglia affatto ad una corteccia classica. Alcuni paragonano la sua "corteccia" a una risata, che può sorprendere se non te lo aspetti.

Il Saint-Hubert

Se fosse necessario descrivere il Saint-Hubert, di origine belga, si potrebbe riassumere in due parole: la forza silenziosa e inoltre, quando si guarda, si indovina immediatamente. Ha il capo del lavoro come dicono. Molto discreto, preferirà fare la sua vita seguendo le tracce perché sa che St. Hubert è il cane di riferimento quando parla di rintracciare o cercare la persona scomparsa.

il Terranova

Un vero cane da salvataggio con un cuore su "la gamba", Terranova è anche noto per abbaiare solo una piccola quantità. Chiaramente, Terranova è tanto grande quanto è calmo.

L'Akita Inu

Anche l'Akita Inu, nativa del Giappone, ha il suo posto in questa classifica perché fa parte delle razze che non sono molto loquaci. Inoltre, le rare cortecce di Akita Inu non saranno prese alla leggera perché se abbaia è che ha una vera ragione per "prevenire".

Il Rottweiler

È piuttosto sorprendente vederlo qui perché immaginiamo che il Rottweiler sia un buon cane da guardia che abbaia per avvertire del pericolo. Eppure, il Rottweiler è piuttosto famoso per la sua discrezione, contro ogni previsione. D'altra parte, proprio come l'Akita Inu, il raro abbaio dovrà essere preso in considerazione.

Inoltre, il Rottweiler è un cane che ha bisogno di molte spese e spesso è limitato al ruolo di guardiano in una casa e molto poco fuori. È allora che può abbaiare eccessivamente, semplicemente perché non è sufficientemente speso.

Labrador

Certamente uno dei cani più popolari in Francia, Labrador, oltre ad essere una crema quotidiana e un fedele compagno di vita, ha anche la caratteristica di abbaiare solo pochissimo.

The Great Dane o Great Dane

Si potrebbe dire che l'Alano è alto quanto è discreto. Può sembrare paradossale, ma l'alano non è un cane che si distingue per le sue vocalizzazioni.

Il Pug

Il Carlin, razza molto alla moda negli ultimi anni è un piccolo cane che ha anche il suo posto in questa classifica. Il Pug è un vero cane da compagnia, silenzioso e piacevole da vivere.

The Bulldog (francese o inglese)

I Bulldog francesi oi Bulldog inglesi sono generalmente cani piuttosto tranquilli. Non hanno bisogno di molto esercizio fisico, quindi non saranno cani che abbaiano per l'attenzione o la noia.

Quindi questo elenco non è esaustivo, ogni cane è unico e, nonostante le caratteristiche che si distinguono in base alla razza, è anche, e soprattutto il tuo atteggiamento, la tua educazione, il tuo impegno e il coinvolgimento nella risposta alle esigenze del tuo cane chi renderà quest'ultimo un animale equilibrato, oppure no.