I requisiti per stipulare l'assicurazione dell'animale domestico

Come con qualsiasi tipo di assicurazione, è necessario soddisfare determinate condizioni quando si desidera assicurare il proprio animale domestico con una mutua assicurazione sanitaria degli animali.

Indispensabile per coprire le cure veterinarie in caso di malattia o incidente, questo contratto merita di essere studiato al microscopio prima della sua sottoscrizione.

L'animale è soggetto all'età e alle condizioni di gara

Né troppo giovani né troppo vecchi, l'animale che il suo padrone vuole assicurare con un mutuo per gli animali deve essere almeno 2 o 3 mesi e 10 anni al massimo. Alcuni assicuratori stabiliscono il limite massimo di età a 6 o 8 anni, a seconda della razza del cane, ad esempio. Questo perché l'aspettativa di vita di un cane è strettamente correlata alla sua razza. Quindi, l'aspettativa di vita è:

  • 9 anni per un cane gigante tedesco Dogue,
  • 11 anni per un cane di taglia grande del tipo di pastore tedesco,
  • 12 anni per un cane di razza media del tipo Collie,
  • 15 anni per un cane di razza Chihuahua.

La differenza tra cani più grandi e più piccoli è ancora considerevole. Fortunatamente, molti cani di tutte le razze possono raggiungere un'età molto avanzata, specialmente se hanno beneficiato per tutta la vita di un regolare monitoraggio con un veterinario. Questo è ciò che consente al cane comune che sostiene una gran parte delle spese sostenute dai proprietari di animali domestici.

Condizioni relative alla specie

Sempre più famiglie francesi hanno animali domestici che non sono cani o gatti, ma conigli, furetti e altri NAC (nuovi animali domestici). Anche loro hanno bisogno di un seguito veterinario per vivere in buona salute. Sebbene la copertura assicurativa non sia ancora così comune come per cani e gatti, molte compagnie di assicurazione ora accettano di coprire questi animali a determinate condizioni.

Condizioni relative allo stato di salute dell'animale

Un animale non vaccinato non può essere coperto da assicuratori specializzati nella copertura animale. Le mutue sanitarie generalmente richiedono che i vaccini obbligatori siano aggiornati. Questo è il caso dei vaccini contro la leucosi, la rabbia, il tifo e la corizza. Il padrone dell'animale deve quindi fare attenzione a rispettare il programma di vaccinazione del suo fedele compagno se desidera assicurare con un animale comune.

Alcune malattie sono escluse. L'assicuratore non li copre non appena sono stati dichiarati prima della sottoscrizione del contratto. Questo è ad esempio il caso di malattie croniche ricorrenti, malattie ereditarie e disturbi congeniti. Alcuni assicuratori richiedono che venga fornito un certificato di buona salute preparato da un veterinario al momento della sottoscrizione del contratto. È quindi difficile assicurare un animale malato.

Il periodo di attesa applicato da un'ampia maggioranza di compagnie assicurative consente al professionista di assicurarsi che l'animale sia in buona salute. La durata del periodo di attesa può essere più o meno lunga a seconda della compagnia. L'animale è coperto solo alla fine di questo periodo.

Condizioni di identificazione

Prima di assicurare il tuo animale a uno specifico mutuo, il comandante deve assicurarsi di identificare il suo compagno. L'identificazione di un animale domestico è obbligatoria. La legislazione lo ha richiesto per i cani dal 2009 e per i gatti dal 2012. Anche i cavalli, i furetti e altri animali domestici sono soggetti a questo requisito di identificazione.

L'identificazione di un animale domestico deve essere fatta da un professionista, cioè da un veterinario, o non da un tatuatore autorizzato anche se il tatuaggio è stato detronizzato dal transponder. Quest'ultimo, chiamato anche chip elettronico, viene inserito sotto la pelle dell'animale. Questo chip contiene un numero identificativo univoco per ogni animale.

Avere identificato il suo fedele compagno è essenziale per incoraggiare la sua ricerca quando ha perso la strada o se è stato rubato. Tutto ciò che serve è la registrazione online dell'animale identificata dall'applicazione Filalapat di i-Cad.

In ogni caso, è necessario sapere che un animale non identificato sarà rifiutato dalla compagnia di assicurazione.

Condizioni di razza per cani

È più difficile assicurare un cane pericoloso che un Bichon. In effetti, alcuni anni fa, le compagnie di assicurazione per animali domestici le accettavano solo in via eccezionale. Oggi i maestri dei cani di 1a categoria (cani di attacco) e cani di 2a categoria (cani di difesa e cani da guardia) riescono a trovare alcune proposte di contratti di assicurazione sanitaria. Quando stai per iscriverti, è molto importante leggere i termini e le condizioni per assicurarti che i cani pericolosi non facciano parte delle esclusioni.

È anche importante sapere che i cani da soccorso e quelli utilizzati dai servizi di sicurezza beneficiano di contratti specifici. Allo stesso modo, quando possiedi un cane da caccia, è meglio assicurarsi che il contratto possa essere aggiudicato.

Condizioni rilassate

Alcuni assicuratori hanno deciso di allentare le condizioni richieste per stipulare un'assicurazione sugli animali. Quindi è sempre più comune trovare:

  • Offerte di contratti senza periodo di attesa,
  • Contratti di assicurazione sanitaria disponibili per i cani di età superiore ai 10 anni,
  • Coperture speciali per nuovi animali domestici.

Per beneficiare di questi rilassamenti, il proprietario di un cane, gatto o altro compagno ha tutto l'interesse ad utilizzare un comparatore di assicurazione per gli animali. La ricerca svolta da questo strumento comparativo nel minuto e con grande affidabilità, tiene conto dei vari criteri forniti dall'utente. È quindi molto facile trovare, ad esempio, un mutuo contratto di salute animale che non imponga alcun periodo di attesa. Sia come sia, prima di iscriversi, è necessario leggere bene il contratto perché alcuni sono specifici per ogni compagnia assicurativa. Il contratto deve indicare chiaramente tutte le condizioni imposte dall'assicuratore.