I cani dominati sarebbero "seguaci"

Un nuovo studio statunitense sul comportamento dei cani pubblicato il 18 aprile 2017 nella rivista scientifica Animal Cognition ha rivelato che i cani "dominati" sarebbero seguaci mentre i cani "dominanti" avrebbero pensato di più a se stessi.

In un gruppo di cani che vivono insieme, viene creata una gerarchia . È questa modalità operativa che consente a tutti di trovare il proprio posto nel gruppo e vivere in relativa armonia, evitando conflitti perpetui.

Alcuni animali, detti " dominanti ", concedono privilegi come l'accesso al cibo in via prioritaria o l'accesso a luoghi privilegiati, solitamente in altezza o al centro dello spazio. Due ricercatori americani sono stati recentemente interessati a questa relazione dominata / dominante. Avrebbe un'influenza sul processo decisionale dei cani dominati ...

I cani dominati scelgono la ciotola vuota

Animal Cognition pubblica i risultati di questo esperimento condotto su 25 cani di 50 famiglie americane . I maestri di cani hanno prima identificato quale cane, secondo loro, era dominante tra i due cani in casa. Poi mostrarono loro due ciotole piene dove i cani erano ammessi, uno dopo l'altro, per accedere a mangiare il contenuto. Secondo i risultati dello studio, i cani dominati sono andati alla ciotola già svuotata dal dominante quando sono passati in seconda posizione, dopo di lui. I dominanti, da parte loro, si diressero spontaneamente verso la ciotola che era ancora piena.

Lo stesso esperimento è stato condotto con l'intervento dell'uomo. I maestri dovevano andare davanti ai cani per svuotare una ciotola del suo contenuto. Stessa osservazione: i cani dominati vanno spontaneamente nella ciotola vuota mentre i dominanti scelgono la ciotola ancora piena.

Lo stesso esperimento è stato ripetuto ma costringendo i cani ad aspettare 5 secondi prima di consentire loro di unirsi alle ciotole. Questa volta, i cani dominati hanno scelto, come i dominanti, la ciotola piena. I 5 secondi di attesa hanno permesso loro di "analizzare la situazione".

I seguaci e dominanti dominati sono più inclini a pensare da soli

Questa esperienza ci insegna che i cani dominanti presterebbero meno attenzione al comportamento dei loro compagni di cani rispetto ai cani dominati.

Secondo Christy Hoffman, uno degli autori dello studio, sarebbero anche "più inclini a pensare da soli" e non " seguire ciecamente gli altri come fanno i cani dominati".

Nonostante questi risultati, va ricordato, tuttavia, che la nozione di dominio rimane un ampio argomento di discussione tra gli specialisti del comportamento canino. Sarebbe davvero molto relativo e dipende fortemente dal contesto in cui i cani evolvono. Un cane può essere dominante ad un altro per proteggere il suo cibo, ma per presentare quando è in gioco un'altra risorsa.