Le batterie della cagna

Quali sono i segni di calore nella cagna? Quando appaiono e quanto velocemente tornano? Quali sono i calori atipici?

Capire il calore e il ciclo sessuale della cagna

Calori nelle femmine corrispondono a periodi di proestro ed estro nel ciclo sessuale della cagna.

Questo ciclo comprende le seguenti quattro fasi successive:

  • il pro-estro segna l'inizio del calore. Questa fase dura dai 5 ai 20 giorni a seconda delle femmine. Durante questo periodo, i follicoli ovarici ingrandiscono e secernono l'estradiolo (estrogeno), un ormone che causa lo sviluppo uterino e la dilatazione della vagina e della vulva,
  • Estrus è la seconda fase della stagione termica. Dura da 3 a 10 giorni e include l'ovulazione. Le ovaie rilasciano ovociti primari (o tipo I ovociti) che non sono direttamente fecondabili dagli spermatozoi di un cane maschio. Questi ovociti devono ancora maturare per 48 ore per diventare ovociti secondari (o ovociti di tipo II) che possono essere concimati per un minimo di 48 ore. Durante l'estro, c'è un picco di LH (ormone luteinizzante), una diminuzione dei livelli di estrogeni e un aumento di quello del progesterone.
  • Metestrus o diestrus è la fase luteale durante la quale il corpo luteo (formazione temporanea all'interno dell'ovaio) secerne il progesterone. Questa fase dura in media 2 mesi.
  • L'anoestrus è un periodo di riposo sessuale di 4-5 mesi in media durante il quale il progesterone e l'estradiolo vengono secreti ma in piccole quantità. Questa durata è comunque variabile in base alle femmine.

Aspetto e ritmo di calore nella cagna

Aspetto del primo caldo nella cagna

Il ciclo sessuale della cagna e l'aspetto del suo primo calore si verificano in media intorno ai 10-12 mesi . Nei cani di piccola taglia e pastori tedeschi, sono generalmente precedenti e possono comparire dai 5 ai 6 mesi dell'animale. Viceversa, nei cani di razze giganti, il primo calore può comparire solo intorno ai 24 mesi dell'animale.

Il primo caldo è solitamente molto discreto e può persino passare inosservato per il padrone del cane. Questo è chiamato "calore silenzioso".

Ritmo di calore nella cagna

Una cagna di solito ha il suo calore due volte all'anno, con intervalli di 6 mesi tra ogni calore in media.

Tuttavia, l'intervallo tra due periodi di calore - chiamato interoestro - può essere più lungo o più breve a seconda di:

  • la razza della cagna . Alcune razze di cani sono noti per avere il calore "più vicino" alla media delle altre femmine. Questo è il caso di alcune femmine appartenenti alle razze di Rottweilers o pastori tedeschi per i quali è normale esprimere calore ogni 4, 5-5 mesi. D'altra parte, altre razze di cani hanno calore distanziato normalmente: ogni 8-9 mesi per alcune femmine Labrador o Colleys o ogni 12 mesi per le femmine appartenenti alle cosiddette razze primitive di cani (più vicino al lupo).
  • clima e / o stagione . A differenza del lupo che ha l'allevamento stagionale, il cane è in grado di riprodursi tutto l'anno. Tuttavia, il clima può influenzare il verificarsi del calore e sembra che nel clima temperato, la maggior parte delle femmine abbia il loro calore all'inizio della primavera.
  • prendendo alcuni farmaci Alcuni medicinali possono interrompere il ritmo del calore o fermarli completamente. Questo è particolarmente il caso di farmaci contenenti steroidi e farmaci antifungini.
  • oppure la presenza di altre troie nel suo entourage. Quando diverse femmine vivono insieme, possono verificarsi due fenomeni: il loro calore può essere sincronizzato o alcune femmine possono smettere di avere calore. In quest'ultimo caso, togliere il cane dal pacchetto è a volte sufficiente per esprimere nuovamente il suo calore.

Ricorda tuttavia che è soprattutto la regolarità della fase di anoestrus (il "riposo sessuale") tra due periodi di calore che è importante in un cane più della velocità con cui il tuo cane dovrebbe avere il suo calore. Se un cane con calore regolare inizia a diventare più caldo e più lontano, o più vicino, è consigliabile consultare un veterinario senza aspettare troppo a lungo. Questo cambiamento nel ritmo può effettivamente riflettere un problema ovarico o dispendocrino.

C'è una menopausa nella cagna?

No. Le femmine non sanno come la menopausa menopausa durante la quale si fermano le mestruazioni e l'ovulazione. Le femmine, quindi, ovulano per tutta la vita anche se il calore può diventare meno frequente o molto più discreto nelle femmine anziane.

Come faccio a sapere se il mio cane è in calore?

La stagione del calore è accompagnata da segni fisici e un cambiamento nel comportamento del vostro cane.

Durante il caldo, noterai un cambiamento di comportamento nel tuo cane femmina. Quest'ultimo può diventare molto affettuoso o un po 'appiccicoso o, al contrario, diventare più aggressivo. Le altre femmine sono generalmente accettate malamente mentre la compagnia dei maschi è piuttosto ricercata durante l'estro, lasciando persino la tua casa per trovarne una!

Oltre ai cambiamenti comportamentali, sono i segni fisici e fisiologici che ti diranno se il tuo cane ha il suo calore.

Durante la prima fase del calore chiamato pro-estro, la vulva della cagna aumenta di volume e si verifica la perdita di sangue vulvare . Queste perdite di sangue sono più o meno importanti a seconda delle femmine. La femmina emette feromoni sessuali nella sua urina che sono percepiti dai maschi e li attirano. Tuttavia, il cane rifiuta ancora l'accoppiamento durante questa fase.

Durante il secondo periodo di calore durante il quale si verifica l'ovulazione - chiamata estro - la vulva diventa ancora più gonfia e le perdite vulvari diminuiscono e alleggeriscono fino a fermarsi a volte completamente. Il cane mette la coda sul lato quando un cane annusa la parte posteriore. È in questo momento che la femmina accetta la proiezione ed è probabile che venga fertilizzata da un maschio. L'accettazione del maschio dura più o meno a seconda delle femmine, da alcune ore a più di una settimana per alcune di esse.

Possiamo "calmare" il calore di una cagna?

Il calore è un fenomeno fisiologico naturale e transitorio che dovrai prendere la pazienza se non vuoi sterilizzare il tuo cane. Sappiate che ci sono anche "pillole contraccettive" per le femmine, ma che il loro uso a lungo termine non è raccomandato perché causa effetti collaterali. Per calmare il comportamento indesiderato di un cane in calore, è possibile usare l'omeopatia per "frenare il suo ardore". Puoi tranquillamente provare a dargli una dose di Ovarinum e Folliculinum 30CH, ma solo se non desideri riprodurlo.

Calore atipico nella cagna

In alcune femmine, succede che il calore non segue il solito schema descritto sopra. Parliamo quindi di calore atipico.

Tra questi calori atipici, possiamo osservare:

Le batterie "silenziose"

Parliamo di calore "silenzioso" nel cane quando i segni clinici del calore sono molto discreti o inesistenti: poca o nessuna perdita vulvare, nessun gonfiore della vulva e nessuna attrazione dei maschi.

Queste calori silenziosi si verificano solitamente durante la prima calura del cane o nelle femmine di età superiore ai 10 anni. Alcuni cani di piccola taglia possono presentare questo tipo di calore atipico.

Non è perché il calore della cagna passa inosservato o quasi che il cane non ovuli neanche.

I falsi calori

I falsi riscaldi sono anche noti come scaldavivande, calori disgiunti o anche scissioni di calore .

Inizialmente, le femmine entrano normalmente durante la stagione calda: presentano una perdita di sangue vulvare da 3 a 10 giorni, attirano i maschi e talvolta consentono anche l'accoppiamento. Quindi, il calore si interrompe bruscamente senza che si verifichi l'ovulazione. Dopo alcuni giorni o settimane, il calore normale (accompagnato dall'ovulazione) riprende. Molto spesso, sono le giovani femmine di meno di 2 anni che conoscono questo fenomeno di falsi calori che comunque non influisce sulla loro fertilità.

Calore persistente

Il calore persistente è un calore molto lungo o continuo nel cane. Spesso riflettono la presenza di una cisti ovarica o un problema di iperestrogenismo e si trovano più spesso nelle femmine più anziane. Il verificarsi di questo calore persistente giustifica una consultazione con il veterinario.