Pietre urinarie nei cani

Sai che la dieta del tuo cane gioca un ruolo importante nella formazione dei calcoli urinari? Se il tuo compagno ne ha o lo evita, segui la guida ...

Calcolo urinario e nutrizione del cane

A proposito di pietre urinarie

Le pietre urinarie sono chiamate quando piccoli agglomerati minerali si formano nel tratto urinario del cane, la cui dimensione può variare da granello di sabbia a piccolo ciottolo. I sintomi che richiedono di essere consultati sono il sangue nelle urine, un aumento della frequenza del bisogno di urinare o addirittura l'impossibilità di urinare se l'uretra viene bloccata da un calcolo. Oltre ad essere noioso, i calcoli urinari sono molto dolorosi per il tuo cane.

Ci sono 4 tipi di calcoli nei nostri amici canini a seconda del minerale che li costituisce: calcoli di cistina, ossalati di calcio, struviti e urati di ammonio.

L'aspetto delle pietre dipende da molti fattori come la razza, l'età, la dieta, il sesso, la presenza di infezioni del tratto urinario o disturbi metabolici di assorbimento di alcuni minerali.

Per prevenire l'aspetto dei calcoli dal cibo

In generale, per evitare la comparsa di calcoli urinari, è necessario aumentare il volume di urina aumentando il consumo di acqua del cane. Infatti, i minerali disciolti nelle urine hanno meno possibilità di "precipitare" e formano calcoli se sono meno concentrati.

La strategia da adottare? Dai al tuo compagno a 4 zampe un cibo umido o aggiungi acqua alle sue crocchette!

Per incoraggiarlo a bere di più, puoi anche usare i seguenti suggerimenti:

- Cambia l'acqua della sua ciotola più volte al giorno.

- Usa una fontana.

- Metti diverse ciotole in diverse stanze della casa.

- Dagli acqua di sorgente, più attraente dell'acqua del rubinetto perché non clorata (ma non attenzione, niente acqua minerale !)

- Usa ciotole in ceramica piuttosto che ciotole di plastica per preservare meglio la freschezza della bevanda.

- Usa ciotole più grandi.

- Metti i cubetti di ghiaccio nella sua acqua.

I calcoli urinari, ad eccezione dei calcoli di ossalato di calcio, possono essere sciolti con un trattamento medico e una modifica della dieta .

Gli alimenti che "sciolgono" le pietre di struvite devono avere un contenuto proteico moderato, sostanze nutritive altamente digeribili, un alto contenuto di sale e poca fibra per prevenire la perdita di acqua attraverso gli escrementi.

Se un cambiamento di dieta senza trattamento chirurgico non può fare nulla per eliminare le pietre di ossalato di calcio già presenti, una dieta adatta può comunque aiutare a ridurre il rischio di recidiva. È necessario scegliere un alimento che non acidifichi l'urina, con livelli normali di proteine, calcio e fosforo. Gli integratori alimentari di calcio, vitamina D, vitamina C o farmaci diuretici dovrebbero essere evitati .

Per trattare e prevenire i calcoli dell'urina, una dieta che induce un pH urinario alcalino (a basso contenuto di proteine) e povera di purina (molecola presente in grandi quantità soprattutto in carne, frattaglie, legumi, lievito ...) deve essere mantenuto .

Per i calcoli di cistina, sarà necessario favorire una dieta a basso contenuto di proteine ​​ma garantire che l'assunzione di aminoacidi essenziali come la carnitina e la taurina sia comunque sufficiente.

Chiedi al tuo veterinario un consiglio!