Aiuti del gatto - Trasmissione, sintomi e trattamento

Aiuti del gatto - Trasmissione, sintomi e trattamento

Guarda le carte gatto

Se hai un gatto a casa, sai che questi animali sono molto speciali. I felini sono animali molto leali e se vuoi prenderti cura di loro quanto lo fanno per te, allora è importante che tu conosca le malattie di cui potrebbero soffrire per prevenirli e curarli in tempo.

L'AIDS del gatto è una delle malattie, con la leucemia felina, che colpisce la maggior parte dei gatti. Tuttavia, anche se non esiste un vaccino, può essere trattato in modo efficace. Presta attenzione al tuo gatto, non aver paura e impara, grazie a YourPetsBestFriends, tutto ciò che devi sapere sull'AIDS del gatto: come viene trasmesso, i suoi sintomi e il suo trattamento .

Questo potrebbe interessarti anche: il capibara come indice animale domestico
  1. VIF - Il virus dell'immunodeficienza felina
  2. Trasmissione e contagio dell'AIDS del gatto
  3. I sintomi del gatto AIDS
  4. Trattamento dell'AIDS del gatto
  5. Cos'altro sapere

VIF - Il virus dell'immunodeficienza felina

Meglio conosciuto con l'acronimo VIF, il virus dell'immunodeficienza felina è un lentivirus che attacca solo i gatti. Sebbene sia la stessa malattia di cui soffrono gli esseri umani, è prodotta da un altro virus e quindi l'AIDS del gatto non è trasmissibile all'uomo.

La FIV attacca direttamente il sistema immunitario distruggendo le cellule T, rendendo l'animale vulnerabile ad altre malattie o infezioni meno gravi che possono ancora causare la morte.

Rilevato nel tempo, Aids cat è una malattia che può essere controllata. Un gatto infetto che segue un trattamento adeguato può vivere a lungo e con dignità .

Trasmissione e contagio dell'AIDS del gatto

Il nostro gatto può contrarre l'AIDS essendo in contatto con la saliva o il sangue di un altro gatto infetto. Il più delle volte, l'AIDS del gatto viene trasmesso dai morsi, rendendo i gatti delle strade più vulnerabili a questo virus.

A differenza dell'AIDS, non è mai stato dimostrato che sia trasmesso sessualmente nei gatti o trasmissibile durante la gravidanza.

Se il tuo gatto è sempre vissuto a casa, non ci sono rischi ma se non è castrato e vaga di notte, è meglio fare un esame del sangue per verificare che tutto sia a posto . Ricorda che i gatti sono territoriali e spesso devono combattere l'un l'altro e mordersi l'un l'altro per lo stesso motivo.

Trasmissione e contagio dell'AIDS del gatto

I sintomi del gatto AIDS

Proprio come negli esseri umani, un gatto infetto da AIDS può vivere per anni senza sintomi caratteristici, senza che la malattia venga rilevata.

Tuttavia, quando la distruzione delle cellule T inizia a influenzare il sistema immunitario del gatto, piccoli batteri e virus, che di solito non rappresentano un problema, finiranno per devastare la salute dell'animale e creare i primi sintomi rilevabili.

I sintomi più comuni di sussidi per gatto che possono apparire sono:

  • febbre
  • Perdita di appetito
  • Cappotto opaco
  • gengivite
  • stomatite
  • Infezioni ripetitive
  • diarrea
  • Infezioni del tessuto connettivo
  • Perdita di peso progressiva
  • Aborto e problemi di fertilità
  • Disturbi mentali

In generale, il sintomo principale è la comparsa di malattie ricorrenti. È imperativo che presti attenzione se il tuo gatto prende malattie comuni sempre più spesso e che ci vuole sempre più tempo per sparire. Allo stesso modo se accumula le "piccole piaghe".

I sintomi del gatto AIDS

Trattamento dell'AIDS del gatto

Il miglior trattamento è la prevenzione. Tuttavia, sebbene il vaccino contro l'AIDS non esista ancora, un'adeguata cura promulgata al vostro animale infetto può permettergli di vivere una vita felice e lunga.

Per prevenire l'infezione del tuo gatto, monitora i suoi movimenti e assicurati che non combatta con altri gatti di strada, fagli fare un controllo preventivo ogni anno o più spesso se vedi che torna con tracce di morsi o abrasioni. Se questo processo non è sufficiente e il tuo gatto è infetto, dovrai rafforzare le difese e il sistema immunitario.

Esistono farmaci antimicrobici che possono aiutare a controllare infezioni o batteri che attaccano il tuo amico peloso. Questi trattamenti devono imperativamente essere presi costantemente, altrimenti il ​​tuo gatto potrebbe ricadere nel circolo vizioso delle infezioni. Ci sono anche farmaci anti-infiammatori che aiutano a controllare malattie come gengiviti o stomatiti.

Oltre ai farmaci, la dieta dei gatti infetti dall'AIDS è speciale. Si raccomanda di avere un elevato apporto calorico ed è per questo che scatole, bustine e altri alimenti umidi sono perfetti per contrastare il deterioramento del sistema dell'animale infetto.

Nessun trattamento agisce direttamente sul VIF stesso, ma quello che possiamo fare per aiutare il nostro animale a continuare a vivere degnamente è controllare e controllare tutte le malattie che possono attaccarlo mentre il suo sistema immunitario è indebolito. .

Cos'altro sapere

Aspettativa di vita : è importante rendersi conto che l'aspettativa di vita di un gatto non è facile da prevedere, dipenderà tutto da come il suo sistema risponde all'attacco di malattie opportunistiche. Quando si parla di una vita dignitosa, si vuole dire che, nonostante la malattia, il gatto sarà in grado di vivere degnamente vedendosi promulgato una minima cura. Anche se a volte hai l'impressione che si stia riprendendo dai capelli della bestia, dovrai rimanere molto vigile con la febbre e il suo peso.

"Uno dei miei gatti ha l'AIDS ma non gli altri"

Se i gatti non si combattono tra loro, non vi è alcun rischio che venga trasmesso. Ricorda che l'AIDS del gatto viene trasmesso attraverso i morsi. Tuttavia, poiché questa malattia è complicata da controllare, ti consigliamo di isolare il tuo gatto infetto per un po ', come faresti con qualsiasi malattia infettiva.

"Il mio gatto è morto di AIDS, è sicuro prenderne un altro?"

Senza il vettore VIF, il virus è molto instabile e non sopravvive più di qualche ora. Inoltre, l'AIDS del gatto è trasmesso solo da saliva e sangue, senza la presenza di un gatto infetto che avrebbe morso il suo compagno, il contagio è molto molto improbabile.

Ad ogni modo, come con qualsiasi altra malattia infettiva, ti consigliamo di prendere alcune misure preventive:

  • Disinfetta o sostituisci tutti gli oggetti che appartenevano al tuo gatto defunto
  • Disinfetti i tappeti e i tappeti
  • Vaccinate il vostro nuovo amico contro tutte le più comuni malattie infettive

"Un gatto con l'AIDS può infettarmi?"

La risposta è no . L'AIDS del gatto non viene trasmesso all'uomo. Un gatto infetto dall'AIDS non sarà mai in grado di contaminare un essere umano, anche se lo morde. Sebbene sia la stessa malattia che ci colpisce, la FIV è un virus diverso dall'HIV (Human Immunodeficiency Virus).

Cos'altro sapere

Questo articolo è semplicemente informativo, su YourPetsBestFriends non abbiamo la competenza per prescrivere trattamenti veterinari o effettuare alcuna diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale al veterinario se mostra segni di una condizione o disagio.

Se desideri leggere articoli simili a Cat AIDS - Trasmissione, sintomi e trattamento, ti consigliamo di visitare la sezione sulle malattie infettive.