Prurito nei cani

Cosa si chiama prurito? Come si manifesta nel cane e a cosa può essere dovuto? Tutte le risposte alle tue domande sono nel nostro file dedicato su questo argomento ...

Cos'è il prurito?

Il prurito si riferisce a " una sensazione spiacevole che causa il desiderio di grattarsi ".

Un cane che soffre di prurito cercherà di calmare la sensazione graffiando, mordendo, sfregando o leccando la zona o le aree pruriginose .

Il prurito è spesso accompagnato da lesioni iniziali sulla pelle del cane come i brufoli, ma questo non è sistematico.

D'altra parte, il prurito è un fenomeno che si auto-mantiene graffiando, alla maniera di un circolo vizioso . Più il cane graffia, più la pelle proverà e più vorrà grattarsi ... con il rischio di generare lesioni che si graffiano sulla pelle. Queste lesioni possono ulteriormente aggravare il desiderio di graffiare ulteriormente e diventare complicato da infezioni batteriche.

Pertanto, se un cane graffia ripetutamente e con insistenza, è importante consultare immediatamente un veterinario per "rompere" il circolo vizioso di grattarsi e alleviare il cane in modo durevole con un trattamento appropriato.

Cause del prurito nei cani

Molte cause possono causare prurito nei cani tra:

  • Un'infestazione da parassiti esterni,

Pulci, chiggers, cheyleteals, agenti responsabili della rogna sarcoptica o dell'orecchio dell'orecchio, dei pidocchi o persino di Demodex ... sono tutti parassiti che possono essere responsabili del prurito nei cani.

Da leggere anche: Trattamenti antiparassitari naturali
  • Un'infestazione con funghi,

La pelle del cane può anche essere colonizzata da funghi microscopici, responsabili della comparsa di una dermatosi che è accompagnata da prurito. Tra queste dermatosi pruriginose, la falena di Trichophyton mentagrophyte o la dermatite di Malassezia possono influenzare il cane.

  • Un'infezione batterica della pelle, in particolare da un batterio chiamato Staphylococcus intermedius,
  • Un fenomeno allergico,

Nei cani, la dermatite atopica, le allergie alimentari, le allergie da contatto o l' allergia alla dermatite ai morsi delle pulci sono spesso responsabili del prurito.

  • Un disturbo della cheratinizzazione,

La cheratina è questa proteina prodotta da un particolare tipo di cellula dell'epidermide e dalla crescita superficiale del corpo (unghie e capelli) denominata cheratinociti. Costituisce la materia prima dei peli e forma lo strato impermeabile della pelle.

Nei cani, ci sono malattie che interrompono la produzione di questa cheratina e che possono causare prurito come dermatosi potenziata da zinco o anche seborrea primitiva idiopatica.

  • Una malattia autoimmune della pelle, come un pemfigo superficiale che può causare prurito nei cani.
  • Un tumore,

Il mastocitoma o anche il linfoma possono anche causare prurito nei cani.

Prurito del cane: come reagire?

Se il tuo cane ha prurito, la prima cosa da fare è controllare se è ben trattata per le pulci . Infatti, l'infestazione da pulci è una delle prime cause di prurito nei cani.

Se il controllo dei parassiti è aggiornato, è necessario consultare il veterinario per determinare la causa esatta del prurito del cane durante una visita dermatologica .

Il trattamento che sarà quindi in grado di prescrivere al tuo cane dipenderà ovviamente dalla causa che ha identificato. Può essere un adeguato controllo dei parassiti in caso di infestazione da parassiti esterni, antifungini in caso di infezione da un fungo, antibiotico in caso di infezione batterica ecc.

I trattamenti possono essere presi in prestito dalla medicina veterinaria convenzionale o dalla fitoterapia o dall'aromaterapia, percorsi terapeutici alternativi e complementari che si sono dimostrati efficaci nel trattamento di varie cause di prurito. Chiedi a un veterinario specializzato in materia.