L'operazione del foglio di cura del mutuo per i cani

È essenziale assicurare il cane in modo che possa beneficiare dell'assistenza sanitaria in caso di malattia o incidente.

Naturalmente, quando arriva il momento di chiedere il rimborso delle spese sostenute dal proprietario dell'animale, è essenziale inviare la compagnia di assicurazione al foglio dell'assistenza. Questo deve essere debitamente completato sia dal maestro che dal veterinario.

Utilità del foglio di cura del tuo mutuo per il cane

Il foglio di cura è uno dei documenti essenziali per mutuo cane se si desidera essere rimborsati in parte o totalmente le spese sostenute, sia per malattia o incidente. Per ottenere questo tipo di documento, il proprietario del cane può scaricarlo su Internet, stamparlo o chiedere all'assicuratore del suo cane. È sua responsabilità presentare una scheda di assistenza al professionista della salute degli animali, in modo che lui o lei riferisca la natura della cura. Spetta al proprietario dell'animale inserire alcune informazioni a turno.

Nota che è lo stesso se hai un gatto, un roditore o uno dei nuovi animali (NAC).

Un foglio di assistenza per cane e per modello

Ogni foglio di assistenza destinato a giustificare gli atti di salute degli animali deve riguardare un solo cane . Deve anche includere solo gli atti di salute e le consultazioni relative alla stessa ragione medica. Ad esempio, se si consulta un veterinario per una prescrizione nella prima intenzione di alleviare un problema urinario che colpisce il cane, e che alcuni giorni dopo il veterinario consulta nuovamente lo stesso cane per lo stesso motivo, le due visite possono essere raggruppate insieme sullo stesso foglio di cura D'altra parte, se la seconda visita riguarda una congiuntivite, ogni consultazione dovrà essere rinviata su fogli di assistenza molto diversi.

Informazioni da riportare sulla scheda di cura del cane

Per essere rimborsati le tasse veterinarie, gli atti di laboratorio o qualsiasi altro servizio medico destinato al suo cane non pone alcuna difficoltà quando l'animale è assicurato. Ma è ancora necessario che il maestro porti un po 'di attenzione al momento di informare il foglio di cura. Questo documento, essenziale per una copertura assicurativa per l'animale, consente di specificare molte informazioni importanti.

Pagina 1 del foglio di cura

Riservato al proprietario dell'animale, questa prima pagina deve contenere:

  • Le informazioni relative al proprietario del cane: Numero di polizza assicurativa, Cognome e nome, indirizzo postale, numero di telefono, indirizzo e-mail.
  • Lezioni sull'animale assicurato: la specie, il nome, la razza, il peso, la data di nascita e l'identificazione, ovvero il numero di chip o il numero del tatuaggio.
  • La descrizione dei fatti e delle persone coinvolte se la visita segue un incidente.
  • La data e la firma del proprietario dell'animale che deve certificare l'esattezza delle informazioni.

Pagina 2 del foglio di cura

Il foglio di cura include anche le parti che il veterinario deve completare. È:

  • Informazioni riguardanti la visita medica: il motivo, sia che si tratti o meno di una visita di controllo, che sta seguendo una visita iniziale per malattia o incidente.
  • Risultati degli esami complementari, nella misura in cui sono significativi.
  • Dettaglio, in forma tabellare, delle spese sostenute dal proprietario del cane, vale a dire le tasse, i farmaci prescritti ma anche i vari atti medici e altri.

Il veterinario deve quindi apporre il proprio timbro, certificare le informazioni esatte specificate, datare il documento e firmarlo.

Ritardo dell'assicuratore nei rimborsi

Nella grande maggioranza dei casi, le mutue cane rimborsano le spese sostenute dal comandante entro i termini specificati nel contratto. Tuttavia, se la scheda di cura non è debitamente compilata, se non è accompagnata da una copia della fattura e / o prescrizione, se non può essere presa in considerazione perché indica atti veterinari in relazione a due diversi motivi, i termini di rimborso possono essere più lunghi di quelli previsti dalle condizioni generali. Questo è il motivo per cui è essenziale essere rigorosi durante la compilazione di questo tipo di documento.

Solo le schede di cura completate e accompagnate dai documenti giustificativi possono essere autorizzate al trattamento. Ogni foglio di cura deve essere inviato alla compagnia di mutua assicurazione canina entro quindici giorni dalla data della legge medica. Bisogna fare attenzione a inviare all'assicuratore le due pagine del foglio di cura.

Quando un reclamo viene effettuato in conformità con le regole, il proprietario del cane viene generalmente risarcito entro due settimane, tramite bonifico bancario - la soluzione più veloce - o tramite assegno. Il metodo di pagamento è quello scelto dal comandante quando viene stipulato il contratto. Alcuni mutuelles cane molto reattivo si impegnano a trattare i fogli di cura entro 48 ore dal ricevimento.

La cura del cane e l'assistenza sanitaria avanzano

In termini di salute degli animali, il pagatore di terze parti non è ancora entrato nei costumi. Il padrone del cane deve quindi far avanzare tutte le spese mediche sia per una consulenza veterinaria, test di laboratorio, trattamenti allopatici o omeopatici, ad esempio, atti di medicina alternativa come l'agopuntura, l'osteopatia eccetera Le spese sostenute possono essere a volte molto importanti, deve fare ogni sforzo per essere rimborsato il prima possibile. Da qui l'interesse di assicurare che il foglio di cura del suo cane sia perfettamente completato e accompagnato da tutte le prove. Tuttavia, si deve sapere che da qualche tempo, alcune mutue praticano il pagamento di terze parti per gli animali domestici. Pagano direttamente al veterinario, dispensando allo stesso tempo il proprietario del cane (o il gatto) dall'anticipo delle spese.