Il film da non perdere: il colletto rosso

I cani sono decisamente protagonisti del grande schermo all'inizio del 2018. In The red collar, il Beauceron è sotto i riflettori. Sinossi e trailer!

È senza dubbio l'anno del cane al cinema da quando i nostri amici canini hanno fatto irruzione sullo schermo in molti film usciti nelle stanze buie all'inizio del 2018.

Tra questi film, sarà necessario fare i conti con The red collar, un film di Jean Becker, adattato dal romanzo di Jean-Christophe Rufin e pubblicato questa settimana al cinema.

Il colletto rosso: la storia

Jacques Morlac, un ex peloso, interpretato da Nicolas Duvauchelle, è in attesa di giudizio quando è stato detenuto in una piccola città di Berry nell'estate del 1919. Ma cosa potrebbe essere successo a questo questo eroe della Grande Guerra si ritrova prigioniero della giustizia francese? È il giudice Hugues Lantier du Grez (François Cluzet) che deve far luce su questa strana faccenda ... Al suo arrivo incontra il giovane e Guillaume, il suo cane. L'animale, profondamente segnato dalla guerra, attende il suo padrone alle porte della prigione con fedeltà a impeccabile e abbaiante giorno e notte ... Non lontano da lì, una giovane donna aspetta e spera ...

Segreto delle riprese

Guillaume, il cane il cui ruolo è centrale, è stato in realtà incarnato da due cani. Due Bergeres de Beauce sono stati invitati sul set: il primo per le scene davanti alla prigione o il secondo per suonare gli attacchi nelle trincee ...