Il cincillà come animale domestico

Il cincillà come animale domestico

Scegliere di adottare un cincillà come animale domestico è una decisione eccellente. I cincillà domestici hanno poco a che fare con i cincillà selvatici. Esiste una straordinaria varietà di ibridi di diversi colori, dimensioni e morfologie. In natura, ci sono solo due specie: cincillà chinchilla o cincillà a coda corta e cincillà a coda lunga o cincillà . Se stai pensando di adottare un cincillà come animale domestico, non perderti questo articolo di Animal Planet in cui spieghiamo in dettaglio le loro cure di base.

Questo potrebbe interessarti anche: il ratto come indice domestico
  1. Caratteristiche e carattere dei cincillà domestici
  2. Struttura capillare del cincillà
  3. Cibo di cincillà domestici
  4. Le malattie più comuni nei cincillà domestici
  5. Cura speciale dei cincillà domestici
  6. Aspettativa di vita dei cincillà domestici
  7. Mutazioni di cincillà domestici

Caratteristiche e carattere dei cincillà domestici

I cincillà sono piccoli roditori. Le femmine, che pesano fino a 800 g, sono più grandi dei maschi, che pesano circa 600 g. Entrambi sono più grandi dei cincillà selvatici. Sono animali pacifici e non molto aggressivi .

Il loro mantello è molto denso e setoso, anche se incomparabile a quello delle specie selvatiche. Proprio per la particolarità della sua struttura capillare, è sconsigliato gestire l'animale in modo eccessivo. Questo riguarda soprattutto i bambini, che alla vista di animali così belli non possono resistere alla tentazione di accarezzarli.

Questi sono animali domestici solitamente molto socievoli che, una volta acquisiti, sono molto gentili e amorevoli. A loro piace essere accarezzati e premiati con le leccornie.

Sono anche animali intelligenti che ti riconosceranno ed esprimeranno il loro stato d'animo: felice, attivo, triste o sonnolento. Comunicano gridando o amando piccoli morsi.

Caratteristiche e carattere dei cincillà domestici

Struttura capillare del cincillà

A differenza degli umani, ogni capelli o capelli ha il proprio follicolo pilifero, i cincillà hanno più di 50 capelli in ciascuno dei loro follicoli . Questa è una difesa per i cincillà selvatici che gli esemplari domestici hanno conservato. Naturalmente, questa fissazione è debole e quindi perdono i capelli strofinando se ricevono troppi abbracci.

Cincillà selvaggi, quando inseguiti da un predatore (di solito un lupo dalla criniera), scuotono i loro corpi e versano una moltitudine di peli. Questi peli si infrangono nel muso dell'animale, costringendolo a starnutire, dando al cincillà il tempo di nascondersi e proteggersi.

Affinché il mantello del cincillà sia in buone condizioni, metti nella sua gabbia un vassoio di sabbia fine, disponibile in tutti i negozi specializzati, in modo che possa fare bagni di sabbia . Oltre a piacergli, questo aiuterà a rendere il suo cappotto bello e brillante. Fai attenzione, assicurati che non ci siano piccoli granelli di sabbia negli occhi.

Struttura capillare del cincillà

Cibo di cincillà domestici

I cincillà domestici sono erbivori . Possono mangiare tutti i tipi di piante commestibili e, eccezionalmente, alcuni piccoli insetti. A loro piace particolarmente l'erba medica. Inoltre, devono avere sempre a disposizione acqua fresca e pulita. I cincillà consumano raramente i loro escrementi, a differenza di molti altri roditori.

D'altra parte, al fine di evitare una carenza di vitamine, ti consigliamo di offrirgli del cincillà speciale, disponibile nei negozi di animali. Questo è un mix molto completo che garantirà l'assenza di carenze.

I cincillà consumano circa 25 grammi di cibo al giorno, siano essi piante o miscele commerciali. Le piante fibrose si adattano perfettamente al loro organismo, ma è meglio evitare quelli con un alto contenuto di acqua (come la lattuga).

Per saperne di più, non esitate a leggere il nostro articolo sull'alimentazione del cincillà a coda lunga!

Cibo di cincillà domestici

Le malattie più comuni nei cincillà domestici

Le malattie più comuni nei cincillà domestici sono:

  • Colpo di calore
  • Sabbia negli occhi
  • Problemi di stomaco
  • Micosi sulla pelle e sui capelli
  • Problemi dentali
  • parassiti

Tuttavia, tali problemi non si verificano se l'alimentazione è adeguata, se il letto di trucioli bianchi viene cambiato ogni settimana e se gli dai il carbonato di calcio animale (polvere di marmo) per farlo usato durante i lavaggi a secco. Deve essere rinnovato ogni dieci giorni. L'acqua deve essere cambiata frequentemente.

Cura speciale dei cincillà domestici

Ecco la cura per i cincillà domestici :

  • I cincillà domestici sono molto sensibili al colpo di calore, che può essere fatale. Le loro gabbie devono essere collocate in luoghi freschi e asciutti. Hanno bisogno di ambienti asciutti, protetti da correnti d'aria e umidità.
  • Non lasciare che gli estranei li tocchino. In queste situazioni, iniziano a tremare per perdere i capelli, seguendo il loro istinto. Possono persino sbarazzarsi della coda, proprio come fanno le lucertole.
  • Prepara la tua gabbia al meglio per coprire tutte le tue esigenze. Quando il cincillà è solo un bambino, una gabbia standard è sufficiente. Tuttavia, una volta raggiunta l'età adulta, sarà necessario acquistarne uno più grande, se possibile con più piani e una grande ampiezza. Come accennato nella sezione precedente, posiziona un letto di trucioli bianchi che cambierai ogni settimana. Prendi una mangiatoia e un trogolo, così come una casa o un rifugio dove possa rifugiarsi lì.
Cura speciale dei cincillà domestici

Aspettativa di vita dei cincillà domestici

I cincillà domestici vivono molto più a lungo dei selvaggi. L'aspettativa di vita media dei cincillà domestici è di 10 a 15 anni, ci sono addirittura esemplari che hanno vissuto quasi 25 anni.

I cincillà sono animali molto soggetti allo stress. Se conducono un'esistenza serena, le loro vite saranno molto più lunghe. Sono animali notturni, quindi è di notte che il cincillà domestico sarà il più attivo. Per permettergli di sacrificarsi, aggiungi nella sua gabbia una ruota per esercizi.

Mutazioni di cincillà domestici

Ci sono più di 20 specie ibride mutanti dalle uniche 2 specie selvatiche in natura. A loro volta, ciascuna mutazione si diversifica in innumerevoli sottospecie che differiscono non solo nel colore ma anche in fenotipi distinti. Ci sono grossi cincillà, nane e altri di taglia media.

I loro colori variano dal nero al bianco. Alcuni hanno occhi neri, altri rossi e così via, nessun limite imposto alle modificazioni genetiche introdotte dagli allevatori di cincillà.

Se stai cercando un animale domestico docile, pulito e tranquillo, il cincillà domestico è una scelta eccellente . Ma non dimenticare, i negozi di animali sono i posti migliori per informarti e garantire la qualità e l'origine dell'animale.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il cincillà come animale domestico, ti consigliamo di consultare la sezione Cosa devi sapere.