Il cane procione come animale domestico

Il cane procione come animale domestico

Il cane viverrin, meglio conosciuto come tanuki, è un animale asiatico residente in Cina e Giappone. Il suo nome scientifico è Nyctereutes procyonoides .

È una razza molto vecchia, ma fino a poco tempo fa non c'era interesse a domarlo come animale domestico. Il cane procione è considerato una specie invasiva in molti paesi. Ad esempio, in Francia, è vietato come animale domestico, così come il suo commercio o l'introduzione in natura.

Anche se il suo possesso fosse legale, non consiglieremmo mai di adottare un tanuki come animale domestico. Se continui a leggere questo articolo da YourPetsBestFriends, spiegheremo perché non è ragionevole avere un cane procione come animale domestico .

Questo potrebbe interessarti anche: il lupo come indice domestico
  1. Tanuki, il cane ancestrale
  2. Il tanuki, il cane in letargo
  3. L'espansione di Tanuki
  4. Tanuki come animale domestico
  5. Abitudini di tanuki selvaggi

Tanuki, il cane ancestrale

Tanuki è la più antica razza di cani selvatici del pianeta. Lasciando da parte la sua morfologia, che a prima vista è più simile a un procione che a un cane, sono le sue abitudini a rendere la sua convivenza troppo difficile con gli umani.

Le sue abitudini sono più simili a quelle di un tasso o di una volpe di qualsiasi razza di cane. I Tanukis sono crepuscolari e notturni, il che significa che i loro periodi attivi si svolgono al crepuscolo e per tutta la notte, dormendo nascosti tutto il giorno nelle loro tane sotterranee.

Tanuki, il cane ancestrale

Il tanuki, il cane in letargo

Il cane procione è l' unico cane che iberna . Durante la primavera e l'estate, si ingrassa per l'inverno. L'aspetto del cane procione è molto simile a un procione, soprattutto nella testa. Tuttavia, non hanno nulla in comune. I cani procione hanno una pelliccia molto lunga e densa, con colori maculati rosso-grigi.

Come la stragrande maggioranza dei cani, hanno un doppio mantello . Un primo strato lanoso di colore grigio opaco. Lo strato superiore è molto colorato ed è per questo che il tanuki si è diffuso dal Giappone all'Europa.

Se guardi da vicino i capelli di un tanuki, sembra chiaramente che siano di diversi colori perfettamente segmentati. La radice è grigiastro, lo stesso colore della sua lana inferiore. Poi arriva il colore dominante del fusto del capello, che di solito è arancione pastello. Poi nell'ultimo terzo, appare un colore nero lucido, tranne che sulla punta, che è di colore avorio.

Il tanuki, il cane in letargo

L'espansione di Tanuki

Tanuki è originario del Giappone, e non è raro trovare questi animali brulicanti nella periferia giapponese in cerca di spazzatura. Tanuki è onnivoro e questo è uno dei motivi per cui non è in pericolo di estinzione, al contrario.

Nel decennio degli anni '40 del ventesimo secolo, i tanuki iniziarono ad essere importati dal Giappone in Europa per creare fattorie per vendere la sua pelliccia. Molti animali sono fuggiti dalle fattorie dell'ex Unione Sovietica, Scandinavia, Polonia, Germania e altri paesi dell'Europa centrale.

Attualmente, in tutti questi luoghi, il cane procione è diventato una specie invasiva . Con la circostanza aggravante che i tanuki europei sono quasi il doppio di quelli giapponesi.

L'espansione di Tanuki

Tanuki come animale domestico

In modo simile alle volpi, le aspettative dei cani procione come animali domestici sono molto basse. È un animale molto timido, in fuga e notturno, che è pietrificato dalla paura quando i fari di un veicolo lo illuminano. In Giappone, molti di loro muoiono sulle strade ogni anno.

Credo che dopo migliaia di anni, un animale comune non sia stato addomesticato dall'uomo, ci sono buone e molte ragioni per farlo.

Tanuki come animale domestico

Abitudini di tanuki selvaggi

Il cane procione in natura è monogamo. Non è affatto un animale violento . Gli piace vivere in piccoli gruppi in aree boschive, in tane ben protette. In primavera, le femmine danno alla luce 5-7 cuccioli; i maschi si prendono cura di loro mentre le femmine si prendono cura della caccia.

Essendo onnivori, mangiano qualsiasi cosa: uccelli, roditori, rettili, bacche, frutti o piante agricole, carogne, immondizie e così via. Nella cultura giapponese, il tanuki è molto presente nella mitologia, essendo considerato un animale fortunato .

Abitudini di tanuki selvaggi

Se desideri leggere più articoli simili a The Raccoon dog come animale domestico, ti consigliamo di visitare la sezione Cosa sapere.