Il cane e il bambino

In generale, bambini e cani sono i migliori amici del mondo! Meglio ancora, avere un cane sarebbe utile per lo sviluppo psicomotorio del tuo bambino ...

Il cane utile per lo sviluppo del bambino

Un cane può svolgere un ruolo molto importante nella vita di un bambino. Partecipa allo sviluppo psicomotorio del bambino, permette al bambino di esplorare il suo ambiente più rapidamente e più lontano, e risveglia nei bambini più grandi la nozione di responsabilità e rispetto.

Inoltre, per un bambino, il cane rappresenta un elemento rassicurante e un confidente . Nel nostro mondo moderno, dove i bambini tornano spesso da scuola prima che i genitori tornino dal lavoro, il cane di famiglia è sempre presente e accoglie il suo piccolo maestro al suo ritorno a casa. Konrad Lorenz, biologo e zoologo austriaco che ha ricevuto il premio Nobel per la fisiologia e la medicina nel 1973, ha anche affermato che "qualcosa andrà sempre a chi, da bambino, non ha vissuto con gli animali".

Domare l'un l'altro

Il cane ha anche il vantaggio di contribuire alla stabilità emotiva dei bambini. Possono trovare uno sbocco per il loro compagno a 4 zampe per evacuare tutte le loro tensioni e frustrazioni. Ma attenzione, il rapporto cane-bambino non viene fatto senza l' apprendimento e senza il coinvolgimento dei genitori. Infatti, la maggior parte dei comportamenti infantili indirizzati al cane sono di natura aggressiva. Spetta ai genitori insegnare ai loro figli a non rendere il cane di famiglia un vero antidolorifico. Un cane che è ben socializzato e conosce la sua posizione gerarchica in famiglia sa che deve essere protettivo nei confronti del bambino e mostra la pazienza di portare i suoi capricci ad un certo limite. Ma un cane continuamente martirizzato vede la sua soglia di tolleranza più bassa e i suoi meccanismi di inibizione più bassi. In caso di incidente, il cane non è responsabile, la responsabilità è interamente dei genitori. Sono quelli che hanno il compito di insegnare al bambino a rispettare e ad amare l'animale.

Non appena il bambino è in grado di avere circa 7 o 8 anni, deve imparare a partecipare alla cura quotidiana dell'animale, come lavarsi la pelliccia, sempre sotto la supervisione dei suoi genitori. Infatti, partecipando all'educazione e alla cura del cane di famiglia, il bambino impara tolleranza e pazienza.

I genitori dovrebbero anche proibire al loro bambino di ferire il cane e insegnargli a coccolarlo, che il bambino è in grado di capire anche prima dell'età di uno. È imperativo che il bambino capisca che un cane non è un giocattolo. E, prima di evitare qualsiasi confusione nella sua mente, è fortemente scoraggiato offrirgli un cane per Natale o per il suo compleanno.

Tuttavia, non esitate a offrire la compagnia di un cane a un bambino. È necessario scegliere un cane con un temperamento gentile e paziente e educarlo fin dalla tenera età a socializzarlo.

Quando il bambino arriva ...

Quando è prevista una nascita, i genitori hanno spesso paura che il cane, geloso dell'arrivo del bambino, proverà a morderlo. In realtà, i problemi di solito si verificano se il cane è poco socializzato o se i genitori giovani commettono errori comportamentali. L'errore più comune e comprensibile è concentrarsi sul bambino e tenere lontano il cane. Abbandonato, privo di affetto, il cane può quindi considerare il nuovo arrivato come un rivale. Quindi assicurati di continuare a parlare con il tuo cane, accarezzalo mentre lo presenta. Il tuo cane deve capire che mantiene il suo posto in famiglia nonostante questo cambiamento. In altre parole, è necessario consentire al cane di prendere confidenza con l'omino, in modo che sviluppi il suo istinto di protezione nei suoi confronti. Tuttavia, non lasciare mai un bambino o un bambino molto piccolo alle cure di un cane così dolce come è !