I cani poliziotti si ritirano

In un momento in cui ci stiamo chiedendo come verranno finanziati e soprattutto a quale età avremo diritto, una città inglese ha fatto notizia annunciando che anche i cani poliziotti avrebbero diritto a ... una pensione di anzianità.

Il commissario di polizia della contea di Nottinghamshire, Paddy Tipping, ha annunciato che i cani della polizia, in base ai servizi resi alla compagnia, riceveranno una pensione di 1500 sterline del valore di 1.800 euro in tre anni. Questa non è una cifra stravagante, ma in questi tempi di crisi, fa rabbrividire i contribuenti perché sono loro che dovranno consegnare il portafoglio. Eppure, non abbastanza da offrire ai cani un rifugio d'oro, ma solo per contribuire alle spese veterinarie e alle crocchette.

Secondo il sito web inglese Telegraph, la misura entrerà in vigore a dicembre. È una buona svolta per questi cani da lavoro che non hanno mai smesso di servire la comunità e più che un ritiro, è più come un compenso per la famiglia affidataria del cagnolino in pensione. In effetti, l'importo assegnato non sarà certamente sufficiente a coprire tutte le spese sostenute per i cani. E tu, saresti pronto a contribuire al pensionamento dei nostri sbirri?