Peritonite nei cani

Grave infiammazione della cavità addominale, peritonite nei cani ha varie manifestazioni e cause.

Cos'è la peritonite?

Peritonite significa letteralmente "infiammazione del peritoneo", questa membrana che copre la cavità addominale. Parliamo spesso di peritonite scettica perché è quasi sempre accompagnata da un'infezione, cioè da una colonizzazione della cavità addominale da parte dei germi, che comporta la prognosi vitale dell'animale. In quanto tale, è ancora una vera emergenza veterinaria .

Nel cane, la peritonite è spesso la complicazione di una malattia preesistente .

Quali sono le cause della peritonite nei cani?

Le cause della peritonite nei cani sono diverse. Può essere causato da:

  • perforazione della parete intestinale o della distesa digestiva conseguente, ad esempio, all'ingestione di un corpo estraneo da parte del cane,
  • rottura dell'utero in caso di piometra, una grave infezione dell'utero può verificarsi in femmine non sterilizzate,
  • un ascesso situato sulla prostata del cane,
  • un ascesso localizzato sul fegato del cane,
  • pancreatite (infiammazione del pancreas),
  • perforazione delle vie biliari o urinarie.

Quali sono i segni di peritonite nei cani?

I sintomi variano in base alla gravità della peritonite. L'animale può soffrire di:

  • dolore addominale (ma questo non è sistematico),
  • vomito,
  • tachicardia (frequenza cardiaca accelerata),
  • distensione addominale in caso di ascite, cioè un accumulo di liquido nell'addome che causa gonfiore allo stomaco,
  • febbre,
  • rifiuto di mangiare (anoressia).

Molto rapidamente, la peritonite può portare a uno stato di shock contagioso dell'animale. Senza una pronta cura da parte di un veterinario, l'animale rischia di morire molto rapidamente.

Come viene diagnosticata la peritonite?

Per stabilire la diagnosi, il veterinario potrebbe dover passare:

  • paracentesi addominale : si tratta di un campione di liquido nella cavità addominale al fine di eseguire un'analisi batteriologica di questo fluido,
  • un'ecografia addominale per visualizzare la presenza di un possibile versamento nella cavità addominale e per trovare l'origine della peritonite,
  • una radiografia addominale per cercare il liquido nell'addome. Queste radiografie possono anche essere eseguite seguendo l'ingestione di un mezzo di contrasto per valutare il transito intestinale in caso di sospetto di rottura digestiva,
  • esami del sangue .

Qual è il trattamento della peritonite nei cani?

La gestione della peritonite è un trattamento di emergenza in cui il veterinario si concentra prima di tutto sulla stabilizzazione del cane trattando il suo stato di shock e alleviando il suo dolore. A tal fine, saranno necessarie infusioni endovenose e iniezioni di antibiotici .

L'animale può quindi richiedere un trattamento chirurgico in caso di rottura di un organo o se la peritonite ha causato una grave alterazione delle condizioni generali del cane.