Mixomatosi nei conigli - Sintomi e prevenzione

Mixomatosi nei conigli - Sintomi e prevenzione

Oggigiorno, i conigli sono considerati animali domestici eccezionali, quindi sempre più persone decidono di ospitare un coniglio nella loro casa. Viene quindi formato, come per tutti gli animali domestici, un legame emotivo forte e particolare.

I conigli, come tutti gli animali, hanno bisogno di molta cura e il loro benessere deve essere totale, il che è possibile se copri i tuoi bisogni fisici, emotivi e sociali.

In questo articolo di YourPetsBestFriends, parliamo di mixomatosi nei conigli - i sintomi e la prevenzione di questa grave malattia che può essere fatale. Quindi, saprai completamente di questo argomento molto importante.

Potresti anche essere interessato a: Come prendersi cura di un indice Capybara
  1. Cos'è la mixomatosi
  2. Sintomi di mixomatosi nei conigli
  3. Trattamento del coniglio con mixomatosi
  4. Prevenzione della mixomatosi nei conigli

Cos'è la mixomatosi

La mixomatosi è una malattia virale infettiva causata da una poxviride che colpisce il coniglio, uccidendolo entro 13 giorni se l'animale non mostra una particolare resistenza alla malattia.

È una malattia che causa tumori nei tessuti connettivi . Questi sono quelli che supportano le diverse strutture del corpo. Ciò causa gonfiore della pelle e delle mucose che possono essere osservate soprattutto nella testa e nei genitali.

La mixomatosi può essere trasmessa direttamente dal morso di artropodi che si nutrono di sangue, in particolare le pulci. Tuttavia, può anche essere trasmessa indirettamente attraverso il contatto con oggetti infetti o gabbia o tramite contatto diretto con una persona che ha maneggiato un coniglio infetto.

È importante notare che non esiste un trattamento efficace per eliminare il virus, quindi la prevenzione è di vitale importanza.

Cos'è la mixomatosi

Sintomi di mixomatosi nei conigli

I sintomi della mixomatosi nei conigli dipendono dal ceppo virale che ha causato l'infezione e dalla sensibilità dell'animale. Inoltre, è anche possibile distinguere diversi gruppi di sintomi in base a come si manifesta la malattia:

  • Forma subacuta: la malattia progredisce rapidamente causando la morte entro 7 giorni dall'infezione e 48 ore dopo la comparsa dei sintomi. Provoca letargia, gonfiore delle palpebre, perdita di appetito e febbre.
  • Forma acuta: provoca una comparsa di liquidi sotto la pelle, quindi una condizione infiammatoria della testa, del viso e delle orecchie, che può portare alla comparsa di otite interna. Può causare cecità in 24 ore perché la progressione è molto veloce. I conigli muoiono per sanguinamento e convulsioni in un periodo di circa 10 giorni dopo l'infezione.
  • Forma cronica: questa non è una forma comune, ma caratterizza la forma della malattia nel coniglio sopravvissuta alla forma acuta. È riconosciuto da una secrezione densa negli occhi, noduli della pelle e infiammazione alla base delle orecchie. Può anche essere accompagnato da sintomi respiratori. La maggior parte dei conigli muore entro due settimane. Tuttavia, se sopravvivono, sono in grado di eliminare il virus entro 30 giorni dai sintomi.

Se pensi che il tuo coniglio sia affetto da mixomatosi, è necessario andare dal veterinario con urgenza . Inoltre, in alcuni paesi questa malattia deve essere dichiarata.

Sintomi di mixomatosi nei conigli

Trattamento del coniglio con mixomatosi

Se il tuo coniglio ha la mixomatosi, sappi che purtroppo non esiste un trattamento efficace per combattere questa malattia. Tuttavia, sarà necessario trattare i sintomi per alleviare la sofferenza che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Il trattamento di un coniglio con mixomatosi viene effettuato somministrando liquidi per prevenire la disidratazione e la fame, assumendo farmaci anti-infiammatori non steroidei per ridurre il dolore e antibiotici per prevenire complicazioni e infezioni. cause secondarie della malattia. Sappi che solo il veterinario è qualificato per prescrivere un trattamento al tuo animale domestico.

Trattamento del coniglio con mixomatosi

Prevenzione della mixomatosi nei conigli

Poiché non esiste una cura per questa malattia, è molto importante prevenire l'insorgenza di mixomatosi nei conigli.

Per questo, la vaccinazione è fortemente indicata . Il primo vaccino viene somministrato durante i 2 mesi del coniglio e il booster viene quindi eseguito due volte l'anno poiché l'immunizzazione fornita da questo vaccino dura solo 6 mesi.

Prevenzione della mixomatosi nei conigli

Questo articolo è semplicemente informativo, su YourPetsBestFriends non abbiamo la competenza per prescrivere trattamenti veterinari o effettuare alcuna diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale al veterinario se mostra segni di una condizione o disagio.

Se desideri leggere più articoli come Myxomatosis in Conigli - sintomi e prevenzione, ti consigliamo di visitare la sezione Malattie infettive.