Cucciolo imparando attraverso il gioco

Il gioco è uno strumento molto interessante da utilizzare sia per l'apprendimento dei cuccioli sia per alcuni casi di riabilitazione di cani adulti.

Il gioco inizialmente ti consente di trascorrere il cucciolo fisicamente, ma fai attenzione a dare al cucciolo l'opportunità di riposare . Non dimenticare che, come i bambini, anche i cuccioli hanno bisogno di dormire molto di più. E sì, puoi immaginare che ci vuole un sacco di energia per crescere e scoprire cose nuove ogni momento. Da adulti tendiamo a dimenticarlo, ma è una grande avventura vivere ogni momento, ogni situazione, incontrare ogni persona, ogni specie diversa, ecc. per la prima volta nella sua vita.

Certo, è molto importante ed essenziale avere la maggior vita possibile per il tuo cucciolo durante le sue prime settimane con te, ma è anche importante, a mio parere, rispettare il suo ritmo ed essere in grado di lasciarlo "tranquillo" per un po '. nel tempo

Gioca sessioni al cucciolo

Bene, torniamo alle nostre pecore: i giochi! Permettono anche di creare e / o rafforzare la relazione tra un cucciolo e il suo padrone. Tuttavia, è necessario scegliere in modo ponderato i giochi che si propone al suo cucciolo. In effetti, devi stare attento a scegliere giochi con un vero interesse educativo e offrire sessioni adattate e controllate al tuo cagnolino. Preparare queste sessioni di gioco non può rinforzare, involontariamente, comportamenti indesiderati, per esempio.

Giochi lanciati

I giochi di lancio non hanno assolutamente alcun interesse educativo, se non la spesa fisica, e in particolare tendono a rafforzare l'istinto di inseguimento dei nostri cari amici a quattro zampe. Vi raccomando inoltre, se avete un cane da caccia o un cane con un forte istinto di inseguimento a vietare questo tipo di gioco.

Giochi mordenti

Questo è anche il caso di giochi "mordenti" che sono, inoltre, molto utili per l'apprendimento di auto-test del cucciolo, ma possono rapidamente traboccare in uno spirito competitivo da parte del cane. quindi fai attenzione a essere sempre d'iniziativa offrendo sessioni controllate al tuo cucciolo.

Al cucciolo verranno quindi offerte sessioni brevi ma dinamiche per evitare di frustrare il suo cucciolo. Con "dinamico" intendo il 100% con il tuo cane durante il gioco, non solo lanciando la palla, aspettando che venga riportata indietro, riavviandola, aspettando che ritorni, ecc. .

Aggiungo anche che se il tuo cucciolo eccita troppo durante le sedute, ferma tutto, vai avanti, non prestare attenzione al tuo cagnolino e quando si è trasferito, lui non ti insegue o che non è più interessato a te, in questo preciso momento, puoi ricominciare la sessione. Non sgridiamo un cucciolo perché è troppo eccitato per giocare, sarebbe come sgridare un bambino per essere felice di andare a Disneyland, per esempio. Ingiusto e incoerente, non è vero?

L'organizzazione della sessione di gioco

In generale, ogni sessione di gioco doveva essere dominata, devi sempre essere l'iniziativa dell'inizio e della fine di ciascuna delle tue attività con il tuo cucciolo. Adottare questo atteggiamento avrà un forte interesse educativo e ti consentirà di insegnare al tuo cucciolo la nozione di autocontrollo.

Capirai, oltre a una spesa fisica e alla creazione o al rafforzamento della tua relazione con il tuo cucciolo, il gioco ha dei significativi benefici educativi . E sì, non dimenticare mai di collegare l'utile al gradevole in termini di educazione. In questo modo otterrete l'attenzione del vostro cucciolo molto più facilmente ed efficacemente. Sarà più ricettivo per te, così come le tue indicazioni perché "giocherai" su una delle sue motivazioni preferite.

L'atteggiamento da adottare durante i giochi

Ora parliamo del tuo atteggiamento durante i giochi, è molto importante perché il cucciolo ti guarderà molto e quindi ti imiterà durante questi periodi di giochi. Se sei calmo, completamente chiuso e non molto a tuo agio con questo esercizio, il tuo cucciolo lo sentirà e non sarà molto interessato a giocare con te. D'altra parte, se sei in un atteggiamento di chiamata al gioco, gambe piegate, braccia aperte e in uno stato di leggera euforia, vedrai che il tuo cucciolo ti seguirà volentieri in questa dinamica.

Fai attenzione però a interrompere qualsiasi attività se il tuo cucciolo si trova in uno stato di incontenibile ed estrema eccitazione. Ignorare il tuo cucciolo in questo momento gli insegnerà a gestire i suoi stati di eccitazione ma anche, e soprattutto, gli insegnerà a gestire i suoi stati di frustrazione. che sarà utile solo per l'equilibrio della tua relazione quotidiana.

Aggiungo anche che devi essere vigile quando decidi di ricompensare il tuo cane per un buon comportamento con l'aiuto del gioco perché tenderà ad eccitarlo e distrarlo. Questo processo è quindi molto utile alla fine di una sessione di formazione per insegnare al cucciolo che l'esercizio è finito e quindi premiarlo per tutta la sua concentrazione durante la sessione, ma attenzione a non usarlo tra esercitare a rischio di perdere questa concentrazione.

Il gioco può essere la ricompensa finale dopo una sessione educativa o una forma di ricreazione o interruzione se si considera che ciò è necessario.

I benefici del gioco sull'ansia del cucciolo

Infine, il gioco può anche essere di grande interesse quando si risolvono problemi legati all'ansia da parte del cucciolo. Utilizzeremo quindi il gioco per creare un'associazione positiva. Ad esempio, se il tuo cucciolo ha paura di un oggetto identificabile come un aspirapolvere o se il tuo cucciolo ha paura di entrare in contatto con estranei o altri cani, il gioco potrebbe consentire al tuo cucciolo di "liberarsi", rilassati e rilascia il tuo stress attraverso il gioco che gli permetterà di distrarsi.

Adesso conosci tutti i benefici ma anche i limiti di imparare il cucciolo attraverso il gioco. E non dimenticare mai che, in generale, l'intera educazione del cane, anche in età adulta, deve essere percepita come qualcosa di positivo, non disgustare i tuoi cagnolini di educazione! E il gioco aiuta a incoraggiare i cani a imparare, quindi fallo!