Komondor

Carta d'identità

Nomi : Komondor, Pastore ungherese, Kiraly.

Dimensioni : tra 70 e 80 cm per i maschi e tra 65 e 75 cm per le femmine .

Peso : tra 50 e 60 kg per i maschi e tra 40 e 50 kg per le femmine.

Colore : il vestito è bianco o avorio.

Corpo : cane grande e massiccio.

Capelli : composti da pelo lungo e capelli lunghi cordonati o infeltriti. I capelli sono molto abbondanti

Testa : la testa è imponente pur rimanendo ben proporzionata al resto del corpo. Lei è molto fornita nei capelli. Il cranio è gonfio. La fermata è contrassegnata. Le mascelle sono potenti.

Orecchie : attaccate abbastanza in alto, sono appese e hanno la forma di "U" o "V".

Coda : la cravatta è bassa. Raggiunge il garretto. In azione, il cane solleva la porta a livello della linea della schiena.

Aspettativa di vita : tra 11 e 12 anni.

Un po 'di storia

Le origini di questa razza sono molto antiche. Sembra che il Komondor discenda dalle razze asiatiche importate in Ungheria nel tredicesimo secolo dalle tribù magiare. Nel 2011, questa razza non è influenzata dalla tassa sui cani in Ungheria perché il Komondor è considerato una razza ungherese. Ci sono meno di 200 esemplari in Francia.

Comportamento e abilità

Il Komondor è un valoroso cane pastore che fa la guardia e garantisce la protezione della mandria contro i potenziali predatori (orsi, cani randagi, lupi ...). È anche un eccellente cane da guardia molto protettivo.

Questo cane ha bisogno di molto spazio, quindi è incompatibile con il vivere in un appartamento . È un cane che ama la calma e ha bisogno di riposo. Ma risponde sempre favorevolmente quando gli viene chiesto di giocare o fare una passeggiata.

La sua altezza può impressionare i bambini, ma è molto protettivo nei loro confronti. La sua educazione dovrà essere molto ferma e il suo insegnante non dovrà mai esitare. Non è un cane da adottare come primo cane, devi avere una solida esperienza nell'addestramento cinofilo per canalizzarlo bene.

Problemi di salute

Questa razza è sensibile:

  • alla displasia dell'anca,
  • a entroprion (anormalità delle palpebre).

Credito fotografico: di Kari (Suomi) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html), CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/ 3.0 /) o CC BY 2.5 (http://creativecommons.org/licenses/by/2.5)], tramite Wikimedia Commons