Giocare con più cani contemporaneamente

Hai parecchi cani o vai nei parchi per cani regolarmente e vorresti avere dei bei tempi di gioco?

Bene sei nel posto giusto, insieme troviamo preziosi consigli per permetterti di rendere queste sessioni di gioco veri e propri momenti di piacere e relax, sia per te che per i cani presenti.

Anche se tutto è fatto in modo che le sessioni di gioco non finiscano in un combattimento generalizzato, a volte è difficile sapere quando intervenire o, al contrario, quando lasciar andare.

5 consigli per assicurarti che le sessioni di gioco con i cani siano al loro meglio

Primo suggerimento : non intervenire al primo ringhio di uno dei cani presenti nel gioco, in questo modo dai loro un'emozione di paura, stress, panico, forse anche rabbia, ecc. Questo solleverà solo i cani con una pressione negativa. Sappi che un grugnito non significa "Ti mangerò tutto in 3, 2, 1 .. VAI", no ... Un grugnito traduce o un'eccitazione o un avvertimento. In entrambi i casi: se i cani presenti nel gioco hanno buoni codici cane, tutto andrà bene. E non dimenticare mai, meno interveni, meglio l'incontro avverrà perché molto spesso l'intervento umano è pieno di emozioni confuse che scatenano un combattimento.

Secondo suggerimento : i cani presenti nel gioco (o almeno la maggior parte di loro) devono tutti avere buoni codici cane, è ovvio! Ma mi dirai che è un po 'come "il serpente che si morde la coda" perché se il tuo cane non gioca regolarmente con i suoi coetanei, alla fine perderà i suoi codici canini. Chiaramente, ciò che devi capire è che più il tuo cane incontra altri cani, meglio riuscirà a mantenere ea volte persino a sviluppare i suoi codici cane. D'altra parte, se hai un cane dissocializzato, vale a dire che non ha mai imparato i codici dei cani, o li ha dimenticati, e beh, devi proporgli incontri molto specifici, con cani molto adulti Bilanciato e in grado di gestire un cane con codici canini approssimativi.

Terzo suggerimento : condividere le risorse. Questa è una nozione essenziale che il tuo cane deve sapere (e che tutti i cani che giocano insieme devono sapere per quello) per una sessione di gioco per andare bene. Tutti i cani presenti devono sapere come condividere risorse come cibo, giocattoli, spazio o contatti in modo che il gioco si basi sul rispetto di tutti.

Inoltre, la gestione della frustrazione sarà anche un concetto da acquisire prima di poter lasciare il tuo cane con altri congeneri perché, in effetti, durante le sessioni di gioco, tutti i cani non hanno sempre accesso al giocattolo proposto e deve sapere come gestirlo

Ecco uno stupido esercizio da offrire ai cani presenti per la sessione di gioco, prima ancora di iniziare: posiziona i cani di fronte a te e distribuisci a turno dei bocconcini a ciascuno dei cani posti di fronte a te, quindi completamente casuale in modo che tutti capiscono che devono condividere!

Tuttavia, siamo d'accordo, questo esercizio è possibile mettere in atto se si conoscono tutti i cani presenti . Tuttavia, se non conosci i cani che giocheranno con il tuo o il tuo, ti consiglio di iniziare direttamente lanciando un giocattolo o un altro in mezzo a tutti in attesa di vedere cosa succede. Lasciali andare prima senza intervenire e puoi quindi, dopo aver osservato i diversi gradi di condivisione di ciascuno, iniziare un gioco.

Tuttavia, tieni presente che quando molti cani sono insieme, a volte non è utile giocare veramente con loro con una palla o altro. Sono spesso autosufficienti.

Quarto consiglio, può essere il più tecnico di tutti: come giocare con un cane quando ci sono altri cani in giro. Ad esempio, questo può essere utile se hai diversi cani da solo, ma vuoi giocare con solo uno di loro per passare un tempo speciale con ognuno di loro.

  • Step 1: posiziona uno dei tuoi cani in "non mosso" (questo esercizio richiede un "non mosso" precedentemente acquisito senza stimoli circostanti). Se non vuoi mettere il tuo cane in una situazione di fallimento: legalo o mettilo in una cassa di trasporto se è stato precedentemente associato a qualcosa di positivo.
  • Passo 2: Inizia a giocare con l'altro cane, senza molta eccitazione, in modo da non rendere troppo difficile l'esercizio statico per il cane passivo. Inizia con giochi tranquilli e, se inizi a lanciare giochi, fallo con distanze di lancio molto brevi.
  • Step 3: Quando il cane "non si muove" rimane calmo: dagli un trattamento e continua a giocare dando al cane "passive" delle delizie regolari. Se il cane passivo si eccita, si muove o inizia a diventare impaziente: calmare il gioco con il cane attivo, attendere che il cane passivo si rilassi, sostituirlo senza movimento se necessario e continuare a dargli da mangiare quando è calma.

Naturalmente, questo esercizio non dovrebbe durare troppo a lungo, all'inizio bastano solo 5 minuti, quindi aumenterai il tempo di gioco con il cane attivo e il tempo di non muovere gradualmente per il cane passivo. E soprattutto, non dimenticare di invertire i ruoli, naturalmente.

Questo esercizio permette ai cani di imparare la frustrazione, la posizione statica con un ambiente stimolante, la nozione di condivisione e, infine, rafforza il rapporto maestro / cane.

Inoltre, parlando del "non mosso", non esitare ad usarlo durante le tue sessioni di gioco: metti i cani in "non mosso", lancia un giocattolo e chiedi solo a uno di loro per andare a prenderlo.

Naturalmente, per questo esercizio / gioco, tutti i cani devono avere familiarità con questa indicazione in modo che uno di loro non convalidi andando a prenderlo quando non abbiamo chiesto nulla per esempio.

Quinto e ultimo consiglio per sapere come giocare con diversi cani: è quello di offrire ai cani presenti diversi giocattoli in modo da non frustrarli troppo e non innescare uno scontro a causa di un problema di condivisione. I giochi devono prima di tutto essere momenti di piacere per tutti, infatti, ogni cane deve essere in grado di trovare il proprio account e spendere tanto quanto gli altri.