Horror: un paio di soldati sparano al suo cane con 5 proiettili e filmano la scena

Marinna Rollins, 23 anni, e il suo 25enne, Jarren Heng, hanno legato un cane da terapia ad un albero prima di sparargli freddamente per 5 palle. Hanno filmato la scena e avrebbero premeditato il loro abietto atto.

"Ti amo, eri un buon cane ma ..."

Questo è un video pubblicato su Internet che ha portato all'arresto di questi due soldati dell'esercito degli Stati Uniti per crudeltà su animali e cospirazione questo martedì, 25 aprile 2017. Vediamo Marinna Rollins, 23 anni, filmata da suo figlio. amico Jarren Heng, in una zona boscosa di Fayetteville, Carolina del Nord .

Dopo aver attaccato il suo cane a un albero, vediamo la giovane donna completamente esilarante pronunciare le parole "Ti amo, eri un buon cane ma ..." e concludi la sua frase con l' esecuzione del suo cane con 5 proiettili nel testa . In precedenza, sentiamo il suo ragazzo chiedergli: "Lasciami sparare una volta ..." .

Le immagini mostrano poi l'americano che trascina il corpo del povero animale prima di seppellirlo in una tomba improvvisata su consiglio del suo fidanzato: "Seppelliscilo un po 'più a fondo. "

Il cane lo ha aiutato a superare lo stress post-traumatico

Il cane sparato sotto le risate dei suoi assassini si chiamava Cam. Pitbull bianco e marrone, era stato affidato a Marinna Rollins come cane da terapia per aiutarla a superare lo stress post-traumatico che soffriva. Fu a causa dei suoi problemi psicologici che era stata espulsa dai suoi doveri nell'esercito degli Stati Uniti .

Il suo fidanzato, nel frattempo, stava ancora servendo nell'esercito degli Stati Uniti al momento dei fatti nella base di Fort Bragg in North Carolina.

Giustizia per Cam

L'ufficio dello sceriffo della contea di Cumberland ha scoperto diversi altri video di carneficina e anche numerose conversazioni elettroniche su di esso che suggeriscono che la loro azione è stata premeditata . Le frasi "Ultimo grande giorno con le chiavi! Peccato che abbia dovuto andarsene, ma sarà molto più felice dove andrà ora " e " Avrà una grande nuova vita " sono stati trovati sui conti dei social network della coppia.

Dopo il fatto, hanno anche cercato di recuperare la morte del cane sostenendo di averlo affidato a qualcun altro .

Da allora Marinna e Jarren sono stati arrestati e messi in custodia con obbligazioni da $ 10.000 e $ 5.000.

Di fronte all'ondata di sdegno che la loro azione ha scatenato, è stata creata una pagina Facebook di Justice for Cam . Sotto la pressione delle associazioni per il benessere degli animali, le garanzie dei due torturatori sarebbero salite a $ 25.000.

"Sembra che la natura abbia creato l'anima umana per renderla il depositario generale di tutti i suoi orrori", una citazione che sembra aderire perfettamente a questa sordida storia.