Gastroenterite nei cani: sintomi, cause e trattamenti

Proprio come gli uomini, i nostri cari cagnolini possono anche soffrire del famoso e tanto temuto "gastro" che provoca la diarrea associata o meno al vomito.

Questa condizione digestiva è un motivo frequente e giustificato per la consultazione con il veterinario.

Gastroenterite acuta nei cani: definizione e sintomi

La gastroenterite acuta è definita come irritazione o infiammazione di una parte dell'apparato digerente che causa improvvisa diarrea e / o vomito. Questa condizione può essere localizzata solo nell'intestino (enterite), solo nello stomaco (gastrite) o diffusa nello stomaco e nell'intestino (gastroenterite).

A seconda della posizione della condizione, i sintomi e i segni clinici osservati varieranno.

Così, il vomito è il segno di un'infiammazione del tratto digerente nella sua parte superiore, vale a dire lo stomaco, mentre la diarrea evoca un'infiammazione della parte inferiore del tubo digerente che è l'intestino. A seconda della natura di questa diarrea, il veterinario sarà in grado di localizzare più precisamente la condizione nell'intestino tenue o nel colon. Ad esempio, la diarrea causata dall'infiammazione dell'intestino tenue sarà abbondante (molto fluida) mentre la diarrea che provoca l'infiammazione del colon produrrà feci molli con il muco. Se la diarrea contiene sangue, questo sangue sarà digerito e nero se la grandine viene toccata mentre sarà rossa se il colon è interessato. Per aiutare il veterinario a diagnosticare, osserva e osserva la frequenza e il volume delle feci, l'aspetto e il colore .

Diarrea e vomito possono anche essere associati ad altri sintomi come affaticamento, febbre, perdita di appetito, sete intensa ...

Cause di gastroenterite acuta nei cani

Le cause della gastroenterite nei cani sono varie. Pertanto, la gastroenterite nei cani può essere:

  • a causa di un'infestazione parassitaria . I parassiti come giardia, anchilostomi o nematodi possono causare diarrea nei cani. Detto questo, la diarrea parassitaria è raramente acuta in un cane adulto. D'altra parte, possono essere molto preoccupanti per il cucciolo.
  • D di origine alimentare. Frequentemente accade che la gastroenterite si manifesti a causa di eccesso di cibo (incluso eccesso di proteine), intolleranza o allergia alimentare, intossicazione, consumo di rifiuti casalinghe, scarti di tavola inappropriati o un improvviso cambiamento nella dieta degli animali.
  • Uno dei sintomi di una malattia o di un disturbo che colpisce non solo l'intestino ma il corpo di tutto il cane (le cosiddette malattie sistemiche o disturbi metabolici). Tra queste malattie che causano grave diarrea includono cimurro, leptospirosi o epatite da Rubarth. Tra i disturbi metabolici, l'uremia (eccesso di urea nel sangue) o l'ipoadrenocorticismo (malattia ormonale che colpisce le ghiandole surrenali) può spiegare la gastroenterite acuta del cane.
  • A causa di un agente infettivo . Ad esempio, il virus responsabile della parvovirosi canina può causare una grave gastroenterite emorragica. Molti batteri patogeni come Escherichia coli, Clostridium perfringens, Staphylococcus aureus o Salmonella possono colonizzare l'intestino del cane e causare gastroenterite acuta a volte emorragica potenzialmente grave per l'animale.
  • A causa dell'ingresso e dell'accumulo di cellule polinucleari eosinofile (varietà di globuli bianchi) nel tratto digestivo del cane. Questa causa di gastroenterite, tuttavia, è rara e secondaria a un'altra malattia che causa un aumento della produzione di questi globuli bianchi.
  • A causa della presenza di tumori digestivi .
  • Un'ostruzione intestinale dovuta a un corpo estraneo . In questo caso, non osserveremo la diarrea ma il vomito.
Confronta l'assicurazione del cane

Trattamento della gastroenterite acuta nei cani

Il trattamento della gastroenterite acuta dipenderà ovviamente dalla causa primaria della malattia identificata dal veterinario: worming in caso di infestazione da parassiti, antibiotico in caso di infezione batterica, dieta predatoria in caso di intolleranza alimentare eccetera

In tutti i casi, il veterinario raccomanda sempre "un riposo dell'intestino" costituito da una dieta completa dell'animale per 24 ore . Questa dieta dovrebbe essere seguita dalla reintroduzione in piccole quantità di cibo non irritante per il tubo digerente nei giorni seguenti. Il cane deve sempre avere accesso all'acqua dolce a volontà per evitare la disidratazione.

Il veterinario può anche prescrivere i cosiddetti farmaci di supporto non intesi a trattare la causa della gastroenterite stessa ma a trattare i sintomi: antiemetico per alleviare la nausea, i probiotici per ripopolare la flora intestinale del cane con "buona batteri ", spasmolitici per ridurre l'emissione di feci ...

Nella maggior parte dei casi di gastroenterite nei cani, vi è un miglioramento spontaneo delle condizioni del cane in 2 o 3 giorni. Tuttavia, dovresti consultare nuovamente il tuo veterinario se i sintomi persistono per più di 48 ore o se le sue condizioni generali peggiorano.