Cura del cane: prezzi e soluzioni

Sfortunatamente, non è sempre possibile portare il cane in viaggio o durante le vacanze, quindi durante la tua assenza dovrai trovare una soluzione per il tuo compagno preferito per garantire il suo benessere e la sua sicurezza. in tua assenza.

L'importo da fornire per mantenere il tuo cane dipenderà dal tipo di guardia scelto, dalla sua durata e dai benefici offerti dalla soluzione proposta. Ecco, quindi, rivisti, i diversi tipi di custodia possibili per mantenere il suo cane oltre a gamme di tariffe corrispondenti a ciascuno.

La guardia del cane a casa o pet-sitting

Questo tipo di assistenza consiste nell'avere un animale domestico professionista o un individuo che viene a casa tua in tua assenza per prendersi cura del proprio cane.

Il pet-sitter può:

  • stabilirti a casa tua per il tempo della tua assenza: parliamo allora di casa-seduta,
  • o devi fare una o più visite a casa tua per mangiare, passare un po 'di tempo con il tuo cane e andare in giro.

Questo non è il tipo di guardia più popolare, ma ha notevoli vantaggi sia per il cane che per il suo padrone:

  • le abitudini del tuo cane sono meno disturbate. Nei cani sensibili ai cambiamenti, questa soluzione è la più rispettosa del comfort e del benessere del tuo animale domestico.
  • la pet-sitter può anche tenere d'occhio la tua casa in tua assenza.

Il prezzo di un pet professionista

In termini di tariffe, è il pet sitter che stabilirà l'importo del suo vantaggio tenendo conto delle spese di viaggio per arrivare a casa. Tiene conto anche dei costi aggiuntivi per il tuo cane a seconda della situazione, sia che si tratti di cibo o di spese sanitarie impreviste che dovrai rimborsare in fattura.

Per questo metodo di assistenza domiciliare, avrai bisogno di un budget compreso tra 10 e 25 euro / giorno, a seconda della durata della custodia e dei servizi offerti, a seconda che la persona si trasferisca a casa o visiti regolarmente il tuo cane, nutrilo e camminalo.

Special pet-sitter: fai attenzione!

Il lavoro di dog-sitter è una professione regolamentata. Per poter offrire guardie canine pagate, è obbligatorio che il pet-sitter possieda il CCAD, un certificato di abilità che attesti la sua conoscenza delle esigenze biologiche, fisiologiche, comportamentali e di mantenimento degli animali domestici. Questo certificato è ottenuto dopo il completamento con successo di un MCQ a seguito di un corso di formazione di due giorni consegnato da un'organizzazione di addestramento autorizzata. Fare appello a un individuo come dog-sitter è quindi perfettamente legale ... purché non lo paghi! La cura degli animali da parte di un individuo può essere fatta solo su base volontaria.

Esistono molte piattaforme su Internet che offrono la possibilità di connettere volontari dog-dog e master in cerca di soluzioni per l'infanzia come Animovacances.fr o Trusted Housesitters.

Prima di chiamare un individuo a tenere il cane e / o la tua casa, ti consigliamo di fare un bilancio con il tuo assicuratore per sapere se sei ben coperto in caso di danni causati dal tuo cane o dal pet-sitter .

In imbarco per cani

Il canino è una struttura gestita professionalmente, sorvegliata da cani che può ospitare più cani contemporaneamente.

Ci sono diversi imbarchi "in piedi", dalla pensione in cui il cane è ospitato in canile alla pensione di "lusso" dove il cane può godere di un giardino privato o addirittura beneficiare di altre attività.

Alcune pensioni canine sono chiamate "famiglia". Si tratta di istituti di cura professionale in cui il numero di cani è limitato e dove gli animali sono ospitati in un ambiente familiare.

La tariffa della guardia del cane in imbarco canino

A seconda della posizione della pensione e dei servizi offerti, questa soluzione ti costerà circa 12-25 euro al giorno .

Nella famiglia ospitante

Se preferisci la soluzione della famiglia ospitante, dovrai affidare il tuo animale a un individuo che si prenderà cura di lui nella sua stessa casa . Diversi siti Internet propongono di metterti in relazione con persone che potrebbero ospitare il tuo cane durante le tue vacanze come i siti Empruntemontoutou.com o Animovacances.fr.

Ma ancora, ricorda che l'individuo a cui affidi normalmente il tuo cane non ha il diritto di essere pagato per questo servizio . Se utilizzi una piattaforma di connessione a pagamento tra privati, dovrai solo pianificare il pagamento della quota annuale di abbonamento alla piattaforma per metterti in contatto con i suoi membri.

Questo tipo di assistenza si basa quindi su un principio di scambio di buone procedure e servizi gratuiti. Funziona più spesso attraverso l'auto-aiuto ed è un'interessante alternativa al pet-sitting.

Per implementare questa soluzione e assicurarne il progresso nelle migliori condizioni possibili, è ovviamente consigliabile incontrare la famiglia interessata per la manutenzione e lo sviluppo, o anche un processo, prima di delegare la custodia del proprio cane. Ricordarsi di porre domande per valutare correttamente l'adeguatezza tra lo stile di vita della famiglia ospitante e il modo di vivere abituale / il carattere del proprio cane (presenza di bambini, altri animali, presenza di un giardino non recintato ...).

Non dimenticare di verificare con il tuo assicuratore se la copertura di responsabilità copre questa particolare situazione. Le lesioni personali e danni alla proprietà causati dal vostro cane a terzi sono normalmente coperti dall'assicurazione di responsabilità civile di terzi quando il vostro cane è effettivamente a vostra cura. Pertanto, se affidate il vostro animale a qualcuno per alcuni giorni, assicuratevi che la vostra assicurazione di responsabilità civile preveda "il trasferimento di responsabilità" alla persona a cui affidate la custodia. Questo trasferimento non è previsto sistematicamente in tutti i contratti di assicurazione.

D'altra parte, quando si utilizza un professionista per mantenere il proprio animale domestico (pet-sitter o pensione canina), è la sua assicurazione di responsabilità civile "pro" che normalmente prende il sopravvento. Il professionista deve quindi essere in grado di fornire il certificato di assicurazione.