Dovresti comprare un'assicurazione per il tuo cane?

per fornire l'assicurazione per il tuo cane

Il funzionamento dell'assicurazione sanitaria degli animali è simile a quello di un'assicurazione mutua per gli esseri umani. A seconda della formula scelta, il livello di garanzia è diverso dal tasso di rimborso. Assumere un mutuo per il proprio cane è essenziale per il rimborso delle tasse parziali o totalmente veterinarie, sia per malattia o infortunio, sia per atti di prevenzione. Stipulare una polizza assicurativa per cani aiuta a proteggere la salute del tuo fedele compagno per tutta la vita, a un costo inferiore.

Assicurazione per cani: rimborso spese veterinarie

Il proprietario di un cane, o di un altro animale domestico, deve fare ogni sforzo per mantenere il suo compagno in buona salute indipendentemente dalla sua età. Per nutrirlo bene e garantirgli un luogo di vita adeguato sono indispensabili. Dobbiamo anche garantire la sua salute perché nessuno è immune da una malattia o un incidente. Quando il cane si ammala o è ferito, è essenziale che riceva assistenza. Tuttavia, questo può rappresentare un costo significativo per il master, perché le tariffe veterinarie, impostate liberamente, sono elevate. I seguenti esempi mostrano come i costi per la salute dei cani possono influire sul bilancio familiare quando l'animale non è supportato da una compagnia di assicurazione sanitaria reciproca.

  • Tra 40 e 100 € per una consultazione con un veterinario o un veterinario comportamentista
  • Da 400 a 1.800 € per un'operazione chirurgica, a seconda della complessità dell'atto
  • Da 30 a 75 € per un esame di imaging come radiografia o ecografia
  • Più di € 1.000 per la radioterapia.

Non è sempre possibile per il proprietario del cane affrontare questo tipo di spesa. Se non ha stipulato un contratto di assicurazione per cani e non può essere seguito da un veterinario per motivi finanziari, lo stato di salute del suo animale può diminuire rapidamente. Optando per un cane comune, il comandante può essere rimborsato almeno parzialmente per le spese sostenute per tutto il periodo di validità del contratto. L'assicurazione sanitaria degli animali è essenziale per permettere al tuo animale domestico di vivere serenamente.

Mutuelle chien: la scelta delle formule

Le compagnie di assicurazione per animali domestici offrono diverse formule più o meno complete e più o meno economiche. Il proprietario può scegliere quello più adatto alle esigenze del suo piccolo compagno, ma anche il suo budget. In genere, le formule sono:

  • Formula di base: economica, consente al proprietario del cane di essere rimborsato fino al 50% delle spese sostenute per malattia, infortunio e chirurgia, entro il limite di un tetto annuale. Questo è dell'ordine di € 1.500 presso la maggior parte degli assicuratori.
  • Formula di comfort: il tasso di rimborso è generalmente compreso tra il 70 e l'80% a seconda delle compagnie assicurative. Il massimale annuale è anche superiore a quello della formula base. Può essere € 1.800. La formula comfort copre parte delle spese relative alle cure di routine, analisi, imaging. Copre anche la chirurgia. Alcuni assicuratori includono nel loro contratto un servizio aggiuntivo: Assistenza. Permette di organizzare un sistema di protezione del cane in caso di ospedalizzazione del suo padrone.
  • Formula di fascia alta: le spese sostenute per infortunio o malattia sono rimborsate al 90 o al 100% e il massimale annuale è di € 2.500. Questo è un pacchetto completo che include anche un pacchetto di prevenzione per la vaccinazione, la sterilizzazione o la decalcificazione e molti altri atti e prodotti come la sverminazione, lozione ecc. Una partecipazione può essere assegnata al proprietario del cane per coprire, almeno in parte, i costi di ricerca in caso di smarrimento o furto dell'animale.

Possiamo vedere che molte possibilità sono offerte dalle compagnie di assicurazione sanitaria Dog per coprire meglio l'animale in caso di problemi. Naturalmente, più è costosa la formula, più la cura è alta.

Franchising, periodo di attesa, limite di età: criteri per la scelta di un mutuo per i cani

Alcuni assicuratori di animali domestici non applicano alcun periodo deducibile o di attesa. L'assenza di franchising è una risorsa finanziaria significativa poiché nessun prelievo è effettuato dall'assicuratore su atti veterinari. Ciò rappresenta una gestione più vantaggiosa rispetto al caso di un contratto con franchising. Allo stesso modo, optare per un'assicurazione per cani senza periodo di attesa è una sicurezza aggiuntiva per l'animale poiché è supportato alla firma del contratto. Ricorda che il periodo di attesa è un periodo più lungo o più breve durante il quale il cane non è ancora coperto. Questo ritardo consente all'azienda di assicurarsi che l'animale sia in perfetta salute.

Oggi è facile scegliere un animale per la salute reciproco senza uscire di casa. Basta accedere a un sito Web di assicurazione animale comparativo e farsi guidare. Il padrone del cane deve informare l'età del suo fedele compagno, della sua razza, del sesso dell'animale. Deve anche specificare se il cane è identificato e qual è la sua storia medica. Gli assicuratori devono raccogliere queste informazioni per offrire le formule più appropriate. Resta da studiare ogni stima prima di iscriversi. Prestare attenzione a leggere i termini e le condizioni che specificano, ad esempio, le esclusioni, l'importo della franchigia e la durata del periodo di attesa, se applicabile.

Infine, è necessario controllare il limite di età oltre il quale la società si rifiuta di assicurare il cane. Nella stragrande maggioranza dei casi, gli assicuratori accettano contratti di sottoscrizione per cani di età compresa tra 2 o 3 mesi e 8 o 10 anni. Il proprietario dell'animale ha tutto l'interesse a garantire il suo cane il prima possibile. In ogni caso, è un vantaggio per il suo fedele compagno che sarà così in grado di beneficiare di una sorveglianza sanitaria ottimale fin dalla più tenera età.