Per mantenere il tuo cane a casa

particolare guardia del cane Non si può mai dire abbastanza: adottare un animale domestico, e soprattutto un cane, è un impegno a lungo termine . Non si tratta di abbandonare il vostro animale domestico all'inizio delle vacanze con il pretesto che i cani non sono accettati nel campeggio a tre stelle Palavas-Les-Flots o nel piccolo hotel Le Touquet. Sì, ma se la prospettiva di lasciare il tuo cagnolino non ti delizia e l'opzione casa famiglia è fuori bilancio, hai ancora la soluzione della guardia dell'animale da parte di un individuo o anche lo scambio animali tra individui.

Lo scambio di animali tra individui: in cosa consiste questo?

Il principio dello scambio tra individui è molto semplice: basta contattare una persona che possiede un animale domestico e si offre di tenere il proprio animale domestico a casa gratuitamente. Una carica di vendetta per te per mantenere il tuo animale domestico a casa quando sarà assente. Diversi siti web offrono oggi per mettere in contatto i seguaci dello scambio di animali, sia gratuiti o per un contributo molto ragionevole (dell'ordine di 5 a 30 € all'anno).

I vantaggi di questa formula sono molteplici . È una soluzione di guardia-non-più-economica perché chiede solo di restituire il favore al tuo interlocutore quando a sua volta dovrà fare in modo di tenere il suo cane. È quindi un servizio gratuito al 100% reso tra amanti dei cani basato sulla solidarietà e l'aiuto reciproco. Inoltre, avrai la garanzia che il tuo cane non sarà bloccato in una scatola tutto il giorno e avrà una vera vita familiare con passeggiate e attenzione durante la tua assenza.

Alcuni consigli per uno scambio di successo

Ti consigliamo di contattare il prima possibile, anche prima di dover mantenere il tuo animale domestico, con uno o più partner di scambio. Parlando con loro, sarete in grado di assicurarvi che il flusso vada bene tra voi, con il vostro animale domestico e soprattutto che abbiate la stessa visione delle cose nell'addestramento cinofilo. Meglio ancora, goditi un pomeriggio di riposo per fare una visita alla casa del tuo partner di scambio e poi un test di custodia per far sì che il tuo cane sia abituato a un nuovo ambiente da un lato e controllare che il tuo cane sia d'accordo con quello del suo tutore, d'altra parte. Certo, proponi di fare la stessa cosa al tuo interlocutore. Questa è l'ultima delle correzioni.

Ricordati di mettere per iscritto le abitudini della vita del tuo animale in un piccolo manuale per l'uso della persona che assumerà il ruolo di maestro di recitazione. Ad esempio, scopri dove il tuo compagno di solito dorme, la frequenza e la durata delle sue passeggiate, il suo personaggio, ciò che gli piace o non le piace, le sue paure o "manie" ecc.

Anche se non esiste una regolamentazione specifica che regoli questo servizio tra individui, è comunque consigliabile stabilire un contratto per animali domestici tra individui. Questo contratto formalizzerà il tuo accordo di scambio al fine di evitare qualsiasi malinteso e di definire le misure da adottare in caso di controversie o incidenti che potrebbero verificarsi durante lo scambio.

Si consiglia vivamente di stipulare un'assicurazione sanitaria per il proprio cane. Pertanto, in caso di malattia o infortunio che richiedono una visita al veterinario, puoi dire al tuo partner di cambio di visitare un veterinario senza preoccuparti dell'ammontare delle tasse. È per te un pegno di ulteriore tranquillità.