Fai un bambino e un cane convivono

Stai aspettando un evento felice? Complimenti! Ma hai già un "bambino" di un altro tipo a casa: il tuo cagnolino!

È quindi legittimo porre le seguenti domande: come sarà la nuova convivenza con il bambino? Non è probabile che il tuo cane sia geloso del piccolo Uomo che gradualmente "invaderà" il suo territorio?

Ecco alcuni consigli per incontrare i tuoi bambini umani e canini per il meglio.

Prima di tutto non aspettare la fine della tua gravidanza, o peggio della nascita del tuo bambino, per apportare modifiche allo stile di vita del tuo cane. Questi cambiamenti devono essere iniziati all'inizio della gravidanza per due motivi principali. In primo luogo, se aspetti l'ultimo trimestre, non avrai molto più tempo da dedicare al tuo cane così tanto i preparativi ti attireranno (preparazione del vivaio, acquisti di accessori, corsi di preparazione alla consegna ecc.). E in secondo luogo, il tuo cane ha bisogno di tempo in modo che i cambiamenti siano il più graduali possibile.

Se il tuo cane ha determinati privilegi incompatibili con l'arrivo di un bambino, sarà necessario cambiare dolcemente le sue abitudini senza spingerlo troppo forte in modo che accetti e ratifichi questi cambiamenti. Se i suoi piccoli privilegi vengono rimossi durante la notte quando il bambino arriva, l'animale equiparerà il bambino a un rivale che vuole prendere il suo posto nella gerarchia familiare. Dobbiamo ANTICIPARE.

Ad esempio, se un cane dorme nella tua camera o sul tuo letto, è meglio fargli perdere questa abitudine perché è probabile che il tuo bambino, nei suoi primi mesi, si unisca alla tua stanza per la notte o per il tempo di un biberon Capiamo quindi che per motivi di igiene e sicurezza, la presenza del tuo animale domestico nella tua camera da letto non è più desiderata.

Quindi dai al tuo cane un piccolo e intimo posto tutto suo in una stanza diversa dalla tua stanza, un posto tranquillo dove può passare la notte e rifugiarsi lì per stare tranquillo. Il tuo cane potrebbe essere recalcitranti a questo cambiamento all'inizio, ma a poco a poco, assimilerà il suo nuovo "dodo" al suo territorio. Prendere l'abitudine di andare lì regolarmente durante il giorno premiandolo per ogni volta che si stabilisce lì da carezze e / o una festa, e poi passare la notte. In nessun caso, il suo piccolo angolo non dovrebbe diventare un luogo di punizione in cui lo invierai quando ha commesso un errore.

Quando arriva il bambino, è possibile che il tuo cane viva abbastanza male da non essere l'unico centro di interesse dei suoi padroni. Indubbiamente, un neonato richiede molta attenzione e non sarai in grado di dedicare più tempo al tuo cane come vorrebbe. Comincia dall'inizio della gravidanza a ignorarlo quando cerca carezza o giocare, ma attenzione, non si tratta di abbandonare il cane fino a quel momento, ma solo di sontuose carezze quando decidi tu. È lo stesso per i giochi, tocca a te e tu solo a decidere quando è il momento di giocare.

Quando il bambino è nato, è inutile presentare i vestiti indossati dal bambino al tuo cane, non farebbe altro che eccitare. Gli odori riportati dal padre a casa quando ritorna dalla maternità sono sufficienti perché il cane scopra "olfattivamente" parlando al bambino che presto si incontrerà faccia a faccia . Lascia che ti annusi e ne approfitti per accarezzarlo in modo da associare questo nuovo odore con un momento piacevole.

Al momento dell '"incontro" nella carne, non c'è bisogno di fare troppo. Al contrario, dobbiamo banalizzare l'arrivo del bambino in casa nel modo più neutrale possibile. Anche se il cane mostra segni di preoccupazione quando sente il bambino cinguettare o piangere, ignoralo per non aumentare la sua ansia. All'inizio, non lasciare che il tuo cane raggiunga i luoghi in cui tieni al tuo bambino, poi a poco a poco, quando la sua ansia ha lasciato il posto alla curiosità, lascia che si avvicini al suo ritmo senza mai forzarlo e non lasciare mai il tuo cane da solo, bello come lui, con tuo figlio.

Successivamente, associa il tuo bambino alle gite e ai giochi del cane il più spesso possibile. Insegna al bambino il rispetto per il cane per non disturbarlo quando mangia o quando dorme, non per tirare i capelli o le orecchie.

Con questi suggerimenti, il tuo piccolo e il tuo cagnolino dovrebbero diventare i migliori complici del mondo.