Ferma un cane a piangere di notte

Hai appena adottato un cucciolo e lui non smette di piangere di notte o hai un cane adulto che improvvisamente ha iniziato ad abbaiare di notte senza una ragione apparente.

Ecco alcuni consigli efficaci per fermare il pianto / abbaiare del tuo cane durante la notte.

Perché il tuo cane piange di notte?

Innanzitutto, è importante capire perché il tuo cucciolo / cane piange di notte: è perché è ansioso, perché non gestisce la sua frustrazione, perché non gli piace essere solo, perché è malato, o ha un dolore da qualche parte ecc. ?

Se è un cucciolo, si può capire solo il suo disagio. In effetti, ha trascorso 8 settimane bruscamente dormendo con sua madre e i suoi fratelli per completare le notti di solitudine a casa, in un ambiente che non conosce e senza punti di riferimento.

Suggerimenti per aiutare il tuo cucciolo a vivere meglio nelle sue prime notti

Suggerimento n. 1 : se sei a favore o contro il sonno con il tuo cane, puoi ancora mettere il cestino nella tua stanza per le prime notti, allontanandoti gradualmente. Se sei preoccupato che il tuo cucciolo si metta a letto o ti disturbi durante la notte, puoi offrirgli una valigetta per il trasporto.

Per rimuovere gradualmente il cesto del tuo cucciolo dalla tua stanza, spostalo gradualmente verso la porta, poi fuori dalla stanza, ma sempre davanti alla porta, poi sempre più lontano dalla stanza fino al suo posto finale (nel salotto ad esempio).

Suggerimento n. 2 (valido anche per un cane adulto): non lasciare troppo spazio al cucciolo quando è solo perché lo stresserà più di ogni altra cosa. Non si sentirà assolutamente sicuro se deve "guardare" tutte le finestre e le porte della tua casa. Quindi preferisci installarlo in una piccola stanza o anche in una valigetta per il trasporto.

Suggerimento n. 3 : in modo che il cambiamento tra allevamento e a casa non sia troppo brutale, è possibile installare bottiglie di acqua calda (o tappetini riscaldanti appositamente dedicati ai cani se il budget lo consente) nel cestino del vostro cucciolo per ricordargli il calore che emana dai suoi fratelli e sorelle e da sua madre.

Suggerimento n. 4 (anche per un cane adulto): usa Adaptil! È un prodotto che diffonde (nella forma di un diffusore o collana) un feromone chiamato apaisina che, come suggerisce il nome, è un feromone lenitivo che riproduce ciò che la madre secerne dopo il parto, al momento della nascita. alimentazione.

Suggerimento n. 5 (valido anche per un cane adulto): se il tuo cucciolo è abituato a essere sempre coccolato, accarezzato, convinto, ecc. come vuoi che non riesca affatto a stare di notte? E sì, il tuo cucciolo non è un peluche e ti consiglio davvero di lasciarlo in pace, lasciarlo vivere la sua vita in modo indipendente. Se non lasci abbastanza spazio per il tuo cucciolo, potrebbe sviluppare un iper attaccamento che sarà molto problematico per te (richieste di attenzione costante, abbaio eccessivo, cattiva gestione della frustrazione, hyper attachment, e così via ...).

Suggerimenti per un cane adulto che piange di notte

Suggerimento n. 1 : se accade durante la notte senza una ragione apparente, consiglio vivamente di contattare il veterinario per escludere ragioni fisiche. E sì, se il tuo cane sta soffrendo, può esprimerlo sotto forma di pianto.

Suggerimento n. 2 : sempre se succede durante la notte, potrebbe essere dovuto a un cambiamento di ambiente o abitudine. Ad esempio, se ti sei trasferito, se una persona nuova sta componendo la tua casa, se ci sono rumori insoliti, ecc. In questi casi, date al vostro cane il tempo di abituarsi e ignorarlo per non rinforzarlo in questo cattivo comportamento (accarezzandolo per "rassicurarlo" o andando sistematicamente a vederlo quando piange per esempio).

Suggerimento n. 3 : assicurati di spendere bene il tuo cane, perché se piange di notte, può essere causato da troppa energia insoddisfatta! Quindi, non dimenticare di portare fuori il cane la sera, offrigli una buona spesa fisica (passeggiata libera o lunga 10 m), una spesa mentale (una sessione di 10 minuti può essere sufficiente) e una spesa olfattiva (una un piccolo quartiere a piedi per sentire tutti gli odori lasciati dagli amici, ad esempio).

Non dimenticare mai che un cane ben speso = cane stanco = cane che dorme. E per stancare un cane, a volte è sufficiente fare una piccola sessione di formazione e apprendere nuovi trucchi, fare una piccola sessione di tracking game nel salotto nascondendo le leccornie ovunque, ecc. Tutto questo per dire che per passare bene il tuo cane, non devi necessariamente fare una lunga camminata prima di andare a letto!

Suggerimento 4 : se il tuo cane piange perché è ansioso e ha sviluppato ansia legata alla solitudine e alla separazione, non esitare a mettere un indumento con il tuo profumo nel suo cestino per rassicurarlo.

Tuttavia, se il tuo cane è ansioso quando è solo, devi rielaborare l'apprendimento della solitudine alla base e poi farti scoprire il nostro articolo che tratta in dettaglio di questo argomento.

Suggerimento n. 5 : aggiungi conforto al cesto del tuo cane. E sì, potrebbe semplicemente non sentirsi a proprio agio nel suo "letto". Non esitare ad aggiungere plaid, bottiglie d'acqua calda, vestiti con il tuo odore, tratta nascosto qua e là, ecc.

Se scegli un caso di trasporto come un cesto, è imperativo insegnargli che questa gabbia è sinonimo di piacere e non solo punizione e solitudine. Vi invito a consultare il nostro articolo che spiega come portare il vostro cane alla cassa di trasporto!

Suggerimento n. 6 : non rispondere a tutte le richieste di attenzione del tuo cane. Ne ho parlato un po 'oltre nel consiglio per i cuccioli: se il tuo cane è abituato ad avere sempre risposte alle sue richieste di attenzione, avrà difficoltà a gestire il fatto di non avere risposte di notte .

Quindi, sii sempre sull'iniziativa dei contatti con il tuo cane: se ti chiede attenzione attraverso una richiesta di gioco o una richiesta di carezza, ignoralo (non parlargli, non toccarlo, non farlo non guardarlo) e attendere che si muova e poi essere sull'iniziativa, chiamandolo per accarezzare o giocare.

Suggerimento # 7 : e infine, ultimo suggerimento, e non il più semplice. Se ne hai l'opportunità: lascia che il tuo cane pianga di notte senza alzarsi o sgridare sistematicamente perché è quello che cerca: cerca la tua attenzione, e quando ti alzi per uscire o gridi per smettere, è felice (grosso modo) ... Sappi che se ti alzi, non risolvi il problema: lo rafforzi! Quindi certamente potrebbe essere difficile i primi giorni, ma credimi, il tuo cane capirà presto che il suo pianto non causa alcuna reazione a casa.

Per riassumere

  • Se il tuo cane ha sviluppato un'ansia legata alla separazione: rielaborala il giorno gradualmente abituandolo a rimanere da solo e non a seguirti ovunque in casa.
  • Se il tuo cane ha sviluppato una cattiva gestione della sua frustrazione: rielaboralo ogni giorno ignorandolo quando insiste per il contatto e sempre per iniziativa.
  • Se il tuo cane ha sviluppato questo cattivo comportamento durante la notte: consulta prima il tuo veterinario.
  • Se il tuo cucciolo piange di notte: mettiti al suo posto e fai la transizione dall'allevamento alla casa meno brutale.
  • Riduci sempre lo spazio del tuo cane da solo.
  • Prenditi cura della notte lasciandogli un giocattolo Kong o nascondendo dei dolcetti ovunque nella stanza che occupa di notte.
  • Spendilo bene prima di andare a letto (fisico, mentale e olfattivo) e generalmente assicurati che tutti i suoi bisogni siano ben rispettati.