Alano

Il Dogue argentino è un bel cane con un vestito bianco e un aspetto fiero e fiducioso. Precedentemente abituato a combattere i tori ea cacciare cinghiali o puma, il Dogue argentino non è ovviamente un cane da mettere nelle mani di tutti. È quindi preferibile una certa conoscenza della razza e dei cani in generale. In effetti, sarà equilibrato e particolarmente coerente nella sua educazione. Non dovrebbe essere troppo fermo o troppo lassista e soprattutto, uscire e socializzare il cane ogni giorno e per tutta la vita per assicurare un cane con un comportamento equilibrato.

La sua carta d'identità

Nomi : Dogue argentino, Dogo Argentino, Dogo argentino.

Gruppo: Gruppo 2: Pinscher e Schnauzer, Molossoid e cani da montagna e da bestiame svizzeri. - Sezione 2.1 : Molossoidi, tipo mastino. Senza prova di lavoro.

Dimensioni : tra 62 e 68 cm per i maschi e tra 60 e 65 cm per le femmine .

Peso : tra 35 e 45 kg in base alla taglia e al sesso .

Colore : bianco con talvolta una macchia di nero o scuro sulla testa (non più del 10% della superficie della testa).

Corpo : molossoide con proporzioni armoniose. Ha una splendida muscolatura dell'atleta.

Capelli : corti e lisci, da 1, 5 a 2 cm. Il mantello del Dogue argentino deve essere morbido al tatto.

Cura dei capelli : basta una normale spazzolatura per mantenere il pelo corto del Dogue argentino.

Testa : cuneiforme, armoniosa con il resto del corpo e forte.

Occhi : scuri o nocciola.

Orecchie : di taglia media e arrotondate alle estremità.

Coda : lunga, ma senza eccedere il garretto. Anche la coda del Dogue argentino è relativamente spessa.

Aspettativa di vita : circa 11 anni.

Bisogno di spese : importante.

Nota: il cane argentino è un cane che richiede un significativo e soprattutto regolare. Avrà bisogno di essere socializzato al massimo e più uscirà e vivrà incontri diversi e positivi, più il suo comportamento sarà adattato alla vita di tutti i giorni. Inoltre, troppa energia lo renderà rapidamente incontrollabile e particolarmente difficile da istruire. Non è necessariamente un grande sportivo e le sue dimensioni sono relativamente pesanti, ma apprezza le attività proposte dal suo maestro, incontri con altri cani e passeggiate quotidiane.

Attività possibili : attività ricreative canine, tracking, cani vtt, cani scooter, cani paddle, sport canini, ecc.

Abitazione dell'appartamento : possibile.

Nota: il mastino argentino può vivere in un appartamento nel senso che deve essere imperativamente vagato ogni giorno. È quindi possibile vivere in un appartamento se la sua educazione gli consente di essere lasciato andare e se i suoi bisogni di spesa fisica e mentale sono soddisfatti. In ogni caso, se hai un giardino, devi comunque uscire tutti i giorni.

Compatibilità con i bambini : possibile.

Nota: è possibile sostenere bambini e Dogue Argentin sotto lo stesso tetto, ma affinché ciò avvenga al meglio, sarà essenziale che i bambini rispettino il loro cane e che vengano rispettate alcune regole di sicurezza. Ad esempio, non lasciare mai cani e bambini incustoditi, insegnare ai bambini a non disturbare il loro cane nel suo cestino, a non ferirlo o a sorprenderlo, ecc.

Costo di acquisizione : tra 1000 e 1300 euro.

Budget mensile : tra 50 e 80 euro.

Coabitazione con altri animali : possibile.

Nota: Il mastino argentino può vivere con altri animali se è stato usato dalle 8 settimane (o anche prima con il suo allevatore). Questa abitudine deve essere sempre positiva e può estendersi per tutto il primo anno del cane.

Robustezza : il cane argentino è un cane piuttosto robusto e non molto sensibile nel complesso.

La sua storia

Nessuna sorpresa per le origini di questo cane in arrivo, come suggerisce il nome ... Argentina! Il Dogue argentino era usato in questo paese per le corride e anche per la caccia al grande gioco come il cinghiale o il puma. Il Dogue argentino non arrivò in Francia fino alla fine del 1980.

Il suo personaggio

Il Dogue argentino è un cane piuttosto sicuro di sé in generale. I suoi antenati sono abituati a combattere i tori oa cacciare il Puma, è facile capire che sono stati selezionati solo i soggetti con un certo potenziale. È possibile adottare un cane argentino come cane da compagnia, ma sarà prima necessario assicurare la vostra buona compatibilità con questa razza di cane con il carattere a volte affermato. Fai anche attenzione a non cadere in un estremo, non sarà mai brutale o violento con questa razza di cane, ma piuttosto coerente e perseverante.

La sua educazione

L'educazione di un Dogue argentino deve iniziare da giovane preferibilmente, anche se può raggiungere qualsiasi età. In effetti, l'ideale è iniziare l'educazione del Cane Argentino dall'adozione per non lasciarsi andare oltre il suo comportamento. Inoltre, le sue dimensioni sono relativamente importanti, sarà necessario insegnargli a non tirare il guinzaglio, aspettare e tornare al richiamo. La sua socializzazione e la sua gestione della frustrazione dovranno anche essere evidenziati durante la sua formazione. Per il resto, passeggiate regolari, incontri con altri cani equilibrati e sessioni di gioco giornaliere faranno bene al cane un cane nelle sue gambe e senza problemi.

I suoi possibili problemi di salute

Il Dogue argentino è un cane con un mantello prevalentemente bianco, può essere soggetto a sordità. Sarà necessario essere vigili su questo punto prima dell'adozione. Infine, può anche essere soggetto a crisi epilettiche.